Cuadrado al Milan? / Calciomercato News: i cinesi approvano il prestito con obbligo ma il Chelsea non fa sconti (Ultime Notizie, oggi 8 agosto 2016)

- La Redazione

Cuadrado al Milan? Calciomercato News: Montella lo vuole, ma ci sono dei nodi da sciogliere. Le ultime notizie, gli aggiornamenti in diretta sulla trattativa col Chelsea (oggi 8 agosto 2016)

Cuadrado_Juve_2016
Juan Guillermo Cuadrado (Foto: LaPresse)

Il Milan sa cosa serve a Vincenzo Montella: «Abbiamo le idee chiare sul mercato, ha infatti assicurato l’allenatore, che ha chiesto Juan Guillermo Cuadrado all’amministratore delegato Adriano Galliani. Suso non basta all’Aeroplanino, che non è invece convinto da Keisuke Honda e, dunque, l’esterno del Chelsea rappresenta l’innesto ideale. Montella ha allenato Cuadrado durante la sua esperienza alla Fiorentina, quindi conosce bene l’esterno colombiano. L’idea della società rossonera è di prenderlo in prestito con obbligo di riscatto, una formula che potrebbe soddisfare il Chelsea, che vuole liberarsi a titolo definitivo del colombiano. L’obbligo del riscatto offre garanzie in tal senso. Serve, però, il via libera della nuova proprietà cinese, perché si tratta di un investimento che ricadrà sul prossimo bilancio del Milan e in tal senso la cordata non si è ancora esposta. Non dovrebbero esserci problemi comunque, visto che è stato previsto un piano d’investimenti di 150 milioni di euro all’anno. 

Il Milan è passato ai cinesi e ora si accende il suo calciomercato, pronti a mettere a segno alcuni acquisti davvero importanti. Secondo quanto riportato da Sky Sport 24 pare che nonostante l’insistenza del club rossonero il Chelsea non voglia scendere dalle sue pretese per Juan Guillerme Cuadrado. I Blues hanno capito che devono cedere il calciatore, che vuole assolutamente tornare in Italia dopo l’anno positivo alla Juventus, ma non hanno nessuna intenzione di fare degli sconti. Chiedono ai rossoneri trenta milioni di euro anche se l’agente Alessandro Lucci sta lavorando per far abbassare le pretese a venticinque. Il calciatore sarebbe poi felice di riabbracciare Vincenzo Montella con il quale ha lavorato bene a Firenze e che ha dato lo sprint decisivo alla sua carriera.

Resta il sogno del Milan per l’attacco: è stato chiaro Vincenzo Montella con l’amministratore delegato Adriano Galliani circa l’importanza dell’arrivo dell’esterno colombiano. Il giocatore del Chelsea, che ha già espresso più volte al club inglese la volontà di tornare a giocare in Italia, è la prima scelta del tecnico campano per il reparto offensivo rossonero. A tal proposito è emerso un retroscena: stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Montella preme per Cuadrado al punto che avrebbe detto al Milan di frenare per José Sosa. Quest’ultimo, infatti, è extracomunitario come Cuadrado e, visto che il Milan ha un solo slot a disposizione per i giocatori “extra”, Montella ha scelto l’ex esterno della Juventus. Il Chelsea, però, chiede 30 milioni di euro: la speranza del Milan, secondo SkySport, è di riuscire con l’aiuto dell’agente Alessandro Lucci di abbassare la richiesta a 25 milioni di euro.

Il Milan sogna di arrivare al cartellino di Juan Cuadrado. Non sarà certo un’operazione facile in questa sessione di calciomercato ma tutto dipenderà dalla cessione di Carlos Bacca. I 30 milioni che Adriano Galliani avrebbe dalla cessione dell’attaccante colombiano dovrebbero bastare poi per trattare con il Chelsea che non chiede di meno per il giocatore che nella scorsa stagione ha militato nella Juventus. La dirigenza rossonera spera quindi che Bacca accetti l’offerta del West Ham, e secondo quanto riportato da ‘Il Corriere della Sera’ con quei soldi Galliani potrebbe pensare di puntare anche su Pavoletti del Genoa. Due colpi in canna quindi per il Milan cinese, che ha messo a disposizione solo 15 milioni di euro per il mercato estivo che verranno investiti con ogni probabilità per Badelj della Fiorentina. Cuadrado resta il primo nome sul taccuino di Vincenzo Montella, il Chelsea non aspetterà troppo.

Potrebbe essere il prossimo rinforzo di calciomercato del Milan per l’attacco: l’esterno del Chelsea è stato indicato da Vincenzo Montella nella lista dei desideri di calciomercato per la prossima stagione e l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani è pronto ad accontentarlo. Cuadrado, dunque, potrebbe essere il primo colpo di calciomercato “made in China”: sono stati avviati, secondo La Repubblica, i contatti con l’agente di Cuadrado, Alessandro Lucci, che – guarda caso – rappresenta l’allenatore rossonero. Il nodo è rappresentato dal cartellino di Cuadrado, che è valutato 30 milioni di euro dal Chelsea. Il Milan vorrebbe prendere Cuadrado in prestito oneroso con riscatto. C’è poi il problema relativo alla formula, perché il Chelsea vorrebbe che il riscatto fosse obbligatorio, mentre il Milan non può articolare così l’operazione di calciomercato, perché la proprietà cinese non ha autorizzato spese che ricadano nel prossimo bilancio e visto che Fininvest non vuole accollarsi il rischio di doversi sobbarcare l’onere in futuro, se la cessione del club non dovesse andare a buon fine. Secondo indiscrezioni di calciomercato della La Gazzetta dello Sport, non ci sarebbero ricadute positive per l’attuale budget: gli 85 milioni di euro che i cinesi sono tenuti a versare nelle casse rossonere dopo il closing possono arrivare entro 35 giorni, quindi eventualmente a calciomercato chiuso. Infine, l’assalto a Cuadrado, però, esclude l’affondo a José Sosa, perché entrambi sono extracomunitari mentre il Milan ha un solo slot a disposizione per i giocatori “extra”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori