Diretta / Ascoli-Lecce (risultato finale dcr 2-3) info streaming video e tv: Pugliesi trionfo ai rigori (Coppa Italia 2^ turno, oggi 8 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Ascoli-Lecce: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca presso lo stadio Del Duca ed è valida per il secondo turno preliminare della Coppa Italia 2016-2017

LecceCalcio
Foto LaPresse

La gara Ascoli-Lecce è terminata ai calci di rigore con il risultato . I tempi supplementari sono stati poco emozionanti con le due squadre che hanno sofferto molto, senza riuscire a mantenere alta l’attenzione anche a causa di una condizione fisica ancora lontana dalla perfezione. A questo ha contribuito anche un clima abbastanza caldo e che non ha dato la possibilità di arrivare lucidi dopo il novantesimo minuto. Ai calci di rigore sembrava costare caro il secondo tiro sbagliato dai bianconeri, con Jaadi che tirava alto. Il Lecce che però ha regalato la possibilità di andare avanti sbagliando il quarto tiro di Fiordilino parato dal portiere avversario. Dopo una lunga serie di tiri dal dischetto a oltranza è arrivata la vittoria dei pugliesi che vanno avanti e nel prossimo turno incontreranno il Genoa di Ivan Juric.

I tempi regolamentari di Ascoli-Lecce, gara valida per il secondo turno di Coppa Italia, sono terminati con il risultato di 2-2. E’ stato un secondo tempo entusiasmante con i pugliesi che sono andati sul due a zero al minuto cinquantasei con Caturano. L’Ascoli ha riaperto virtualmente la partita al minuto settantatrè con Gatto per poi pareggiare in maniera clamorosa al minuto novantatrè quando tutto sembrava perduto con Mengoni. Ora gli extratime saranno sicuramente psicologicamente a favore dell’Ascoli che ha rimontato in maniera incredibile una gara che sembrava davvero già persa per loro.

La gara Ascoli-Lecce è arrivata all’intervallo e il risultato è di 0-1. Questa è valida per il secondo turno di Coppa Italia 2016/2017. Pronti via è pericolosissimo Orsolini che calcia dal limite e trova la respinta di Gomis con Cosenza che la devia in angolo. Poco dopo Giorgi la mette dentro per Perez che colpisce di testa e trova la parata di Gomis. La rete del vantaggio arriva al minuto trentotto quando la gara sembrava andare verso l’intervallo. La sblocca Lepore che supera Lanni con un sinistro veramente potente che va a infilarsi sotto la rete. Prima era stato pericoloso anche Bianchi che aveva colpito fuori.

tutto pronto per la partita che chiude il secondo turno di Coppa Italia 2016-2017. Una partita interessante tra i marchigiani, che lo scorso anno si sono salvati in Serie B grazie a un ottimo rush finale, e i salentini che per la quinta stagione consecutiva andranno allassalto della promozione dalla Lega Pro. Il Lecce come abbiamo visto si è aggiudicato gli ultimi due precedenti, ma questa sera è sicuramente lAscoli a essere favorito per la vittoria. Il calcio dinizio è previsto alle ore 20:30, stiamo dunque a vedere come finirà questa partita.  

-Lecce: manca poco al calcio d’inizio della partita di Coppa Italia, dunque vediamo come procede la preparazione estiva dei marchigiani che sono nuovamente chiamati alla salvezza in Serie B. L’Ascoli di mister Alfredo Aglietti entra a disputare la Coppa Italia dopo una serie di amichevoli lultima delle quali disputata ad Amatrice e terminata 3 2 per la formazione del Trastevere e dopo aver terminato il ritiro a Cascia. La formazione di Aglietti, dopo essersi trovata sotto per 2 0 ha saputo pareggiare segnando prima con Perez su rigore e poi con Orsolini, ma la formazione di casa è passata di nuovo in vantaggio conservandolo poi sino alla fine. nella seconda frazione di gioco ampio spazio per tutta la rosa bianconera. LAscoli si era schierato in campo con il 4-3-3, modulo che Aglietti ha adottato anche nella scorsa stagione di serie B e che sicuramente vedremo in campo lunedì sera contro il Lecce.

Chiude il secondo turno di Coppa Italia 2016-2017; una partita che non si gioca ufficialmente dal febbraio 2014. Le due squadre si erano incrociate nel girone B di Lega Pro; allandata, allo stadio Del Duca, il Lecce aveva vinto con un netto 5-2. Primo tempo da 4-0 (Bogliacino, Ferreira Pinto, ancora Bogliacino e Zigoni) poi Vegnaduzzo per la Spal, ancora Zigoni e Schiavoni a ridurre parzialmente le distanze. Anche al ritorno il Lecce aveva vinto: 2-1 con doppietta di Fabrizio Miccoli nel primo tempo, per lAscoli la rete era stata segnata da Giorgio Capece. Quel Lecce era giunto terzo in classifica, alle spalle di Perugia e Frosinone; aveva eliminato il Pontedera e il Benevento nei quarti playoff, poi era stato battuto dai ciociari in finale. LAscoli invece aveva sfruttato lassenza delle retrocessioni per uniformare Prima e Seconda Divisione in un unico campionato, e nonostante il terzultimo posto si era salvato. Lultima vittoria dellAscoli contro il Lecce risale al 12 febbraio 2008, 2-1 in Serie B (ma i salentini di Giuseppe Papadopulo, superando Pisa e AlbinoLeffe, avrebbero poi conquistato la promozione nella massima serie). 

Ascoli-Lecce, partita valida per il secondo turno di Coppa Italia 2016-2017, si gioca alle ore 20:30 di questa sera presso lo stadio Del Duca. Le due formazioni fanno parte in questa stagione dello stesso campionato giocato fino allo scorso giugno, con lAscoli in serie B mentre il Lecce invece prenderà parte anche in questa stagione al terzo campionato italiano, ed il sorteggio lo ha messo nel girone C, del quale fanno parte tutte formazioni del Sud Italia, con lo stesso Lecce, i corregionali del Foggia ed il Matera, che in partenza dovrebbero essere le favorite per la promozione. 

Prima di incontrare lAscoli il Lecce sarà per alcuni giorni a Roccaporena dove mister Padalino farà svolgere la preparazione della partita ai 23 giocatori che compongono la sua rosa. La partita con lAltovicentino si è giocata il 30 luglio allo stadio leccese di Via del Mare, e la formazione di casa è passata in vantaggio nel primo tempo grazie ad una rete di Vutov, per poi colpire, sempre nei primi 45 minuti di gioco ben tre pali.

Il raddoppio per la formazione di casa è arrivato quando mancavano solo 7 minuti alla fine con una rete di Mancosu, mentre quattro minuti dopo cè la tardiva reazione della formazione veneta che riesce a dimezzare lo svantaggio grazie a Trinchieri, ma senza poter fare di più per portare la partita ai supplementari. Nella formazione leccese si è fatto vedere in diverse occasioni Pacilli, ed anche Doumbia, che nel corso del match è subentrato al posto di Vutov. In occasione della gara di Coppa Italia il Lecce ha giocato schierandosi con il 4-4-2.

Dopo il sorteggio che si è tenuto mercoledì sera a Cesena, che ha stabilito il calendario del prossimo campionato di serie B, mister Aglietti ha dichiarato che per la sua formazione si tratta di un inizio equilibrato, senza grossi squadroni da affrontare. Il suo pensiero in questo momento, ha precisato lallenatore dei marchigiani, va alla partita di Coppa Italia contro il Lecce.

Dopo la gara contro lAltovicentino ha parlato il vice allenatore leccese, Sergio Di Corcia, che in questa gara ha sostituito Padalino, fermo per squalifica e che rientrerà contro lAscoli, il quale si è detto soddisfatto della prova della squadra, e che anche al Del Duca, nonostante la differenza di categoria, il Lecce proverà a giocarsi la partita, mettendo in campo tutte armi che possiede. La vincente di questa gara affronterà nel terzo turno, il Genoa di Juric, nella gara in programma per il 12 agosto. 

Non è prevista una diretta tv per Ascoli-Lecce, che non sarà trasmessa nemmeno in diretta streaming video; sul sito della Lega Calcio (www.legaseriea.it) e sulle pagine ufficiali dei social network (facebook.com/serieatim e, su Twitter, @SerieA_TIM) avrete informazioni utili sulla Coppa Italia e aggiornamenti utili sul secondo turno della competizione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori