Pronostico Pescara-Inter/ Il punto di Francesco Colonnese (esclusiva)

- int. Francesco Colonnese

Pronostico Pescara-Inter: il punto di Francesco Colonnese. Per la terza giornata di Serie A i nerazzurri di De Boer affrontano l’ostica trasferta contro gli uomini di Oddo (esclusiva)

JoaoMarioEuro
Joao Mario in azione agli Europei con il Portogallo - La Presse

Incontro interessante domani sera alle 20.45 allo stadio Adriatico tra Pescara e Inter nel posticipo della terza giornata di Serie A. La squadra abruzzese ha quattro punti in classifica, grazie anche alla vittoria a tavolino di Sassuolo: anche un pizzico di fortuna per la squadra di Massimo Oddo, che comunque ha ben impressionato dal punto di vista del gioco in queste prime due uscite. L’Inter invece ha un solo punto e qualcuno parla già di crisi, di certo l’inizio di campionato è stato inferiore alle attese. Frank De Boer sta facendo fatica ad adattarsi al calcio italiano e di certo l’Inter ha vissuto un’estate complicata sotto molti punti di vista, ma adesso non si può perdere altro terreno. Per presentare questo match abbiamo sentito l’ex nerazzurro Francesco Colonnese. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita difficile per l’Inter, che dovrà assolutamente vincere. I tifosi infatti non sono contenti, come è normale che sia per una piazza importante come quella nerazzurra dopo un punto nelle prime due partite.

Come giocherà il Pescara? Credo che Oddo la metterà molto bene in campo. Io lo conosco bene, essendo stato mio compagno al corso allenatori. E’ un tecnico molto valido e preparato.

Caprari, già comprato dall’Inter per l’anno prossimo, potrebbe far male alla difesa nerazzurra? Caprari è un ottimo attaccante che bisognerà guardare con attenzione. In effetti potrebbe essere pericoloso, far male alla difesa nerazzurra.

Quali saranno le ambizioni del Pescara in questa stagione? Salvarsi: non potrà avere altre ambizioni che questa. Già rimanere in serie A sarebbe importante.

Per l’Inter partita già decisiva per il suo futuro? E’ ancora presto, però perdere altri punti non sarebbe certamente l’ideale.

Joao Mario cosa potrebbe dare al centrocampo nerazzurro? Joao Mario potrebbe essere il giocatore in grado di dare ordine al centrocampo dell’Inter. Un altro calciatore che mi piace molto è Brozovic, lo ritengo molto importante per l’Inter.

Icardi unica punta? Credo che De Boer schiererà un 4-3-3 con Perisic e Candreva ai fianchi di Icardi.

Un giudizio su De Boer? Diciamo che è presto per dare un giudizio definitivo su di lui. Deve solo adattarsi al calcio italiano dal momento che proviene da un tipo di calcio diverso come quello olandese, dare gli schemi giusti alla sua squadra.

Il suo pronostico su quest’incontro? Spero che l’Inter vinca. Sono tifoso della squadra nerazzurra come anche mio figlio, ho veramente a cuore le sorti di questo club. Credo che la formazione di De Boer dovrebbe uscire vincente da Pescara.

Che campionato disputerà l’Inter? Mi auguro che possa andare in Champions, migliorando il quarto posto della scorsa stagione. L’importante sarà riuscire a qualificarsi, altrimenti sarebbe veramente un fallimento. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori