DIRETTA/ Real Madrid-Osasuna (risultato 5-2 finale) info streaming video e tv: vittoria schiacciante (Liga spagnola, oggi 10 settembre 2016)

- La Redazione

Diretta Real Madrid-Osasune: info streaming video e tv, probabili formazioni e risultato live della aprtita della terza giornata della liga spagnola in programma oggi 10 settembre 2016. 

RealMadrid_viola
LaPresse

Il Real Madrid travolge cinque a due l’Osasuna nella seconda giornata del campionato spagnolo. Per i galacticos la sblocca Cristiano Ronaldo al sesto minuto di gioco, poi al quarantesimo raddoppia Danilo, mentre nel recupero è Sergio Ramos a fissare il tris. Nei primi venti giri di lancetta della ripresa arrivano i gol di Pepe e Modric, che allungano il vantaggio a cinque marcature. A rendere leggermente meno amaro il passivo ci pensano Riera attorno al sessantaquattresimo e Garcia al settantaduesimo. 

Il risultato al termine del primo tempo della partita valida per la Liga spagnola al Santiago Bernabeu parla molto chiaro in favore del Real Madrid, già in vantaggio di ben tre gol sull’Osasuna. A sbloccare il risultato aveva provveduto il solito Cristiano Ronaldo dopo soli sei minuti di gioco su assist di Gaeth Bale. In seguito l’Osasuna ha provato a reggere il confronto, ma proprio in vista dell’intervallo ha subito altri due gol che dovrebbero aver messo fine a ogni dubbio su questa partita. Al 40′ infatti ecco il raddoppio del Real Madrid grazie al gol segnato da Danilo, al 46′ invece ecco Sergio Ramos a triplicare su assist di Toni Kroos.

Il match di questo pomeriggio per la terza giornata della Liga spagnola appare abbastanza scontato se non altro controllando le posizioni delle due formazioni in classifica. Il Real Madrid rimane in testa a quota sei punti, mentre lOsasuna rimane in quindicesima posizioni a quota 1 punto. Gli ultimi 5 incontri tra Real Madrid-Osasuna hanno visto la vittoria dei Blancos: lultimo incontro risale al 26 aprile 2014 nel campionato spagnolo dove anche in questa occasione il Real Madrid ha vinto per 4 a 0, grazie alle reti di Carvajal, Ramos e la doppietta di Cristiano Ronaldo. La formazione madrilena ha iniziato la stagione 2016-2017 con due ottime vittorie a spese di Real Sociedad e Celta Vigo, mentre lOsasuna ha finora ottenuto un pareggio contro il malaga allesordio e una sconfitta proprio ad opera del Real Sociedad. 

In attesa che le due formazioni scendano in campo al Bernabeu per dare avvio a questa terza giornata della Liga spagnola andiamo a vedere cosa i principali bookmakers hanno stilato nel proprio pronostico per il risultato finale. Secondo il portale di scommesse online bet365 la vittoria finale arride facilmente alla vittoria del Blancos, quotati a 1.04: la vittoria dellOsasuna è stata quotata a 34.00 e il pareggio è stato fissato a 15.00. Se vogliamo controllare la doppia chance ricordiamo che la vittoria del Real Madrid o il pareggio è non è stato quotata, mentre il successo dellOsasuna o lX è stato valutato a 15.00 ed infine la vittoria di una delle due formazioni è stata valutata a 1.04. Se invece controlliamo la quota under/over di goal ricordiamo che la quota per più di 2.5 è di 1.20, mentre per lunder è stata fissata a 4.33. 

Verrà diretta dallarbitro Fernandez Borbalan: il fischio dinizio del match valido per la terza giornata della Liga spagnola è atteso alle ore 16.00 al Santiago Bernabeu, casa de Blancos di Zinedine Zidane. Il Real riparte da Zidane dopo una stagione strana, che era partita al di sotto delle aspettative con la guida di Benitez, e poi si è aggiustata man mano fino alla conquista della Champions con Zidane in panchina. Il tecnico francese conosce benissimo le pressioni e le esigenze di un top club come il Real, motivo per cui non può steccare sin dalle prime giornate. Nell’ultima sessione estiva, i madrileni sono riusciti addirittura a fare un surplus finanziario, e difatti hanno speso soltanto per la recompra di Morata.

Nonostante la società venga sempre presa di mira dalla Uefa per le sue spese folli, in realtà parecchi dei giocatori della rosa provengono direttamente dai settori giovanili, ed al momento godono della stessa considerazione dei top player strapagati. E’ questa la vera forza del Real, che è destinato a rimanere al vertice del calcio per decenni. Nei primi due turni sono cadute sotto i colpi dei blancos Celta Vigo e Real Sociedad, ora giunge a Madrid l’Osasuna per rimanere a punteggio pieno insieme alle antagoniste per il titolo. Dal canto suo, l’Osasuna deve fare in modo di ottenere almeno un punto, visto l’inizio non proprio esaltante di stagione. Il club di Pamplona ritorna in massima serie dopo una grande stagione in Segunda Division, in cui l’allenatore Monreal ha guidato sapientemente la squadra fino al secondo posto. Quest’anno l’obiettivo sarà la salvezza, ma la società aspira ad entrare nelle prime 10 del calcio spagnolo entro qualche anno. I precedenti fra le due squadre vedono sostanzialmente un dominio del Real Madrid. L’ultimo successo dell’Osasuna risale alla stagione 2010/11, quando i blancos furono battuti a Pamplona 1-0.  Passando alle probabili formazioni, il tecnico Zidane dovrà tenere conto di alcune assenze importanti per questa partita. Ancora ai box Ronaldo e Benzema, che lamentano fastidi alla coscia, insieme ad Isco. L’allenatore francese, allora, schiera un 4-2-3-1 con Casilla, Carvajal, Varane, Ramos e Marcelo in difesa. A centrocampo spazio a Kroos, Casemiro e Modric in posizione centrale, con Bale ed Asensio sulle fasce. In attacco l’unica punta sarà Morata.

Problemi anche per Enrique Martin Monreal, che arriva al Bernabeu con le assenze del capitano Flano e di Fuentes in difesa. Sarà emergenza, dunque, nel pacchetto arretrato, che sarà composto a questo punto da David Garcia, Unai Garcia e Bonnin centrali, Clarc e Bunuel sugli esterni; in porta spazio, invece, a Perez. A centrocampo Merida e Oier faranno da mediani, con Romero e de Las Cuevas sulle fasce. In attacco ci sarà con il numero 9 Oriol Riera. Formazione necessariamente coperta per il tecnico Martin, che sceglie il 4-5-1 per chiudere tutti gli spazi ai grandi velocisti come Bale. Per fare bella figura a Madrid, il tecnico dell’Osasuna punta sulla difesa e sul nuovo arrivato Riviere, che potrebbe partire dalla panchina. In casa Real, invece, non spaventano le assenze di Benzema e Ronaldo; il gallese Bale, infatti, è già a quota 2 reti in campionato e si sta prendendo la squadra sulle spalle.

Ricordiamo che la partita Real Madrid-Osasuna valida per la terza settimana della Liga spagnola in programma per oggi 10 settembre sarà visibile in diretta tv sulla piattaforma pay-per-view Sky,che ha riservato a tale evento il canale Fox Sport HD al canale 204 del telecomando, riservato ai proprio clienti del pacchetto sport e calcio. Di conseguenza la partita è disponibile anche in streaming video tramite lapplicazione Sky Go, disponibile per PC, tablet e smartphone e riservata ai soli abbonati al servizio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori