RISULTATI EUROPA LEAGUE / Diretta gol livescore e classifica dei gironi. Finali: nerazzurri ko, viola bloccati (15 settembre 2016, 1^ giornata)

- La Redazione

Risultati Europa League, diretta gol livescore e classifica dei 12 gironi che compongono la prima fase del torneo. Giovedì 15 settembre si gioca il primo turno, quattro italiane in campo

Villarreal_esultanza
Foto LaPresse

Terminate le partite delle ore 21:05, va quindi in archivio la prima giornata della fase a gironi 2016-2017. Vediamo i risultati finali a cominciare dal gruppo G, in cui Standard Liegi e Celta Vigo hanno confermato l’1-1 del primo tempo (in l Giuseppe Rossi per i galiziani), mentre il Panathinaikos di Stramaccioni ha perso in casa contro l’Ajax, finendo anche in nuove uomini. Gruppo H: passa lo Shakhtar Donetsk sul campo del Konyaspor, decide il gol dell’argentino Facundo Ferreyra; pareggi invece in Portogallo tra Braga e Gent. Gruppo I: un’altra vittoria esterna è quella del Krasnodar, che s’impone con il minimo scarto sugli austriaci del Salisburgo; rete firmata da Joaozinho nel primo tempo, nel secondo un’espulsione tra i russi. A Nizza invece lo Schalke 04 ha attaccato a ripetizione trovando il gol-vittoria solo ad un quarto d’ora dalla fine, grazie al terzino in prestito dal Chelsea Rahman Baba. Gruppo J: dopo il 2-2 del pomeriggio tra Qarabag e Slovan Liberec, la Fiorentina non è riuscita a sbloccare lo 0-0 sul campo del Paok Salonicco. Qualche lampo da parte dei viola che hanno avvicinato il gol in particolare con Babacar, impreciso e sfortunato nelle due-tre occasioni avute. Gruppo K: l’Inter ha clamorosamente perso in casa contro gli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva. Due gol nella ripresa hanno steso i nerazzurri che partono quindi col piede sbagliato. Nell’altra partita tutto facile per il Southampton che nel finale ha realizzato anche la terza rete, archiviando definitivamente la pratica Sparta Praga. Gruppo L: 2-0 dell’Osmanlispor sulla Steaua Bucarest, con entrambi i gol nella ripresa. VillarreaL-Zurigo infine non ha riservato grosse emozioni nei secondi 45’: il risultato è rimasto tale e quale quello del primo tempo. La fase a gironi dell’Europa League tornerà protagonista tra due settimane, giovedì 29 settembre, con le partite della seconda giornata. 

Vediamo i risultati delle partite cominciate alle ore 21:05, dopo i primi quarantacinque minuti di gioco. Gruppo G: tra Standard Liegi e Celta Vigo botta e risposta tra Dossevi e Giuseppe Rossi, che ha firmato il suo primo gol stagionale superando il portiere ex Bari Gillet. Stesso punteggio nell’altra sfida, con il Panathinaikos di Stramaccioni in vantaggio grazie allo svedese Berg e poi raggiunto da Bertrand Traoré (in prestito dal Chelsea). Gruppo H: il Gent si è portato in vantaggio sul campo del Braga, con il gol del trequartista belga Milicevic; poi però il difensore André Pinto ha rimesso in carreggiata i portoghesi. Gruppo I: Krasnodar avanti in casa del Salisburgo, per il momento decide la rete realizzata dal ventisettenne brasiliano -naturalizzato russo- Joaozinho. Ancora 0-0 invece tra il Nizza (dove Balotelli è titolare) e lo Schalke 04: i tedeschi recriminano per un paio di episodi dubbi nell’ara avversaria, probabilmente ci stava almeno un rigore. Gruppo J: la Fiorentina è ferma sullo 0-0 contro il Paok Salonicco, due ammoniti per parte e quelli viola sono Kalinic e Ilicic. Gruppo K: gli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva hanno creato più di un grattacapo all’Inter, che ha rischiato di subire gol in un paio di occasioni e poi colpito un palo con un destro di Eder. Nell’altro match Southampton avanti sullo Sparta Praga: doppietta per l’attaccante Charlie Austin, a segno prima su calcio di rigore e poi di testa sul cross di Cuco Martina. Gruppo L: la Steaua Bucarest è in inferiorità numerica sul campo dell’Osmanlispor, dopo l’espulsione del terzino Enache nel recupero. Bella partita a Villarreal dove i gialli padroni di casa sono andati subito sotto contro lo Zurigo, in gol l’attaccante albanese Sadiku da lontano. Poi però è salito in cattedra l’ex Milan Alexandre Pato: per il brasiliano rete del pareggio con un bel destro incrociato, poi assist di fino per il tiro al volo di Jonathan Dos Santos, buono per il sorpasso. 

Tantissime emozioni nelle partite delle ore 19 per la prima giornata della fase a gironi. Le italiane non perdono, ma escono dal campo con umore diverso: il Sassuolo domina l’Athletic Bilbao nel secondo tempo con i gol di Lirola, Defrel e Politano e vince la prima storica partita in una fase a gironi di un grande torneo, volando già in testa al girone F in compagnia del Rapid Vienna, che nel giro di nove minuti rimonta il Genk e vince 3-2. La Roma pareggia sul campo del Viktoria Plzen, facendosi riprendere dopo appena 10 minuti; la squadra di Luciano Spalletti soffre un po’ troppo e alla fine il punto si può considerare positivo, pure se l’Austria Vienna vince 3-2 a Bucarest contro l’Astra Giurgiu ed è al comando del girone E. Due le notizie della serata: la sconfitta del Manchester United, che perde a Feyenoord per effetto del gol di Tonny Vilhena (Zlatan Ibrahimovic entra nel secondo tempo ma non basta) e la rimonta pazzesca dello Zenit San Pietroburgo a Tel Aviv. Sotto 3-0 al 77′ contro il Maccabi, la squadra russa segna quattro gol nel giro di un quarto d’ora, trovando alla fine con Luka Djordjevic (ex della Sampdoria) il gol dei tre punti nel girone D, dove l’Az Alkmaar pareggia in casa contro il Dundalk e vive attimi di paura per il violento scontro tra Wuytens e il portiere Rogers in occasione del gol (clicca qui per il video). Pareggia in extremis anche il Fenerbahçe, che segna con Kjaer sul campo dello Zorya; vittoria in rimonta dell’Apoel contro l’Astana, un gol di Esteban Cambiasso permette all’Olympiacos di espugnare lo stadio dello Young Boys. Nel girone C l’Anderlecht batte 3-1 il Gabala, pareggio nel finale del St. Etienne contro il Mainz.

Sono già 12 i gol segnati nei primi tempi delle partite delle ore 19, per un totale di 16 contando anche Qarabag-Slovan Liberec che si è già conclusa. Le due italiane pareggiano, ma con risultati diversi: la Roma dopo 8 minuti aveva già sbloccato il risultato con il rigore di Diego Perotti, ma sono passati altri 10 minuti e il Viktoria Plzen ha trovato la rete del pareggio con Bakos. E’ ancora 0-0 il Sassuolo, che nella seconda parte di tempo ha concesso qualcosa all’Athletic Bilbao. Stupisce il vantaggio del Maccabi Tel Aviv contro lo Zenit (gol di Medunjanin), il Manchester United è ancora bloccato sullo 0-0 sul campo del Feyenoord. L’Anderlecht conduce 2-1 sul Gabala ma si è riportato in vantaggio solo grazie a un’autorete fortunosa di Rafael (i belgi hanno perso Tielemans per infortunio). Vince l’Astana sul campo dell’Apoel con un gol del solito Nemanja Maksimovic appena prima dell’intervallo; vantaggio esterno anche per il Genk sul campo del Rapid Vienna (nel girone del Sassuolo) e dell’Olympiacos che con l’ex Inter Esteban Cambiasso ha segnato a Berna contro lo Young Boys.

È iniziata la lunga serata dedicata al primo turno. La prima partita si è conclusa con un bellissimo pareggio: nel girone della Fiorentina Qarabag e Slovan Liberec hanno fatto 2-2, ma a mangiarsi le mani è la formazione ospite che fino a pochi secondi dal termine era in vantaggio ma si è fatta riprendere da Sadygov. La Fiorentina ha dunque la grande possibilità di trovarsi già in testa al girone J; in campo le formazioni che giocano alle ore 19, al 4′ minuto la Roma ha già segnato con il calcio di rigore di Diego Perotti, al quarto gol della sua stagione.

Prende il via questa sera la fase a gironi della coppa europea. Tra i grandi motivi di interesse, la presenza del Manchester United: i Red Devils non hanno mai vinto questo trofeo ma, come ben sappiamo, ha in bacheca tre Champions League – oltre alla Coppa delle Coppe 1991. Una squadra storica del calcio europeo, ma l’addio di Sir Alex Ferguson che aveva aperto uno strepitoso ciclo (13 Premier League, 5 FA Cup, 2 Champions League, la già citata Coppa delle Coppe oltre a Coppa Intercontinentale, Mondiale per Club e Supercoppa Europea) ha lasciato uno strascico lunghissimo e nè David Moyes nè Louis Van Gaal sono riusciti a riportare la squadra sui suoi livelli di competenza. Se non altro il tecnico olandese ha centrato la qualificazione in Europa League, e da qui si riparte: ora tocca a Mourinho, che da tempo sognava di diventare l’erede di Ferguson. Ci è riuscito adesso: l’obiettivo è vincere l’Europa League oltre a riportare la Premier in bacheca.

Anche la seconda competizione europea per club vive in questa settimana la prima giornata della fase a gironi. Per sei giovedì saranno 24 le partite che ci accompagneranno; 12 i gironi, due le squadre che per ogni raggruppamento si qualificheranno ai sedicesimi di finale dove saranno raggiunte dalle terze classificate negli otto gironi di Champions League.

Andiamo dunque a vedere quali sono le partite del primo turno: si parte alle ore 17 con Qarabag-Slovan Liberec (girone J), poi i soliti due orari. Alle ore 19 abbiamo Feyenoord-Manchester United e Zorya-Fenerbahçe (girone A), Young Boys-Olympiacos e Apoel-Astana (girone B), Mainz-St. Etienne e Anderlecht-Qabala (girone C), Az Alkmaar-Dundalk e Maccabi Tel Aviv-Zenit San Pietroburgo (girone D), Viktoria Plzen-Roma e Astra-Austria Vienna (girone E), Rapid Vienna-Genk e Sassuolo-Athletic Bilbao (girone F). 

Poi le partite delle ore 21:05 che sono Standard Liegi-Celta Vigo e Panathinaikos-Ajax (girone G), Konyaspor-Shakhtad Donetsk e Sporting Braga-Gent (girone H), Salisburgo-Krasnodar e Nizza-Schalke 04 (girone I), Paok Salonicco-Fiorentina (girone J), Inter-Hapoel Beer Sheva e Southampton-Sparta Praga (girone K), Osmanlispor-Steaua Bucarest e Villarreal-Zurigo (girone L). Tanti i motivi di interesse per questa lunga serata: naturalmente non possiamo ancora parlare di una situazione di classifica visto che siamo soltanto alla prima giornata, ma sarà importante partire con il piede giusto perchè, anche se il tempo per recuperare c’è, dover rincorrere porta via energie preziose e soprattutto non lascia tranquilli sul doppio fronte.

Tra le italiane, la partita più dura è sicuramente quella del Sassuolo che, all’esordio assoluto in una fase a gironi, gioca subito contro l’Athletic Bilbao che è una formazione storica a livello internazionale, e che recentemente (2012) ha anche raggiunto la finale di Europa League. Non è scontato nemmeno l’impegno della Roma, che se la deve vedere contro il Viktoria Plzen: trasferta insidiosa quella dei giallorossi che però hanno il vento in poppa dopo la bella vittoria di campionato contro la Sampdoria.

Rischia qualcosa la Fiorentina che gioca sul campo del Paok Salonicco, mentre l’Inter ha la partita sulla carta più agevole contro gli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva, che esordiscono nella fase a gironi. Manchester United e Villarreal (semifinalista lo scorso anno) sono le due squadre da tenere d’occhio in questo primo turno; a caccia di riscatto anche l’Ajax, che puntava i gironi di Champions League ma è stato clamorosamente eliminato dal Rostov, e deve ora accontentarsi della coppa “minore” con l’obbligo quasi morale di fare strada e provare a mettere in bacheca un trofeo internazionale che manca dal 1995 (quando arrivò la Champions League).

RISULTATO FINALE Feyenoord-Manchester United 1-0 – 79′ Vilhena

RISULTATO FINALE Zorya-Fenerbahçe 1-1 – 52′ Grechyshkin (Z), 93′ Kjaer (F)

Feyenoord 3, Fenerbahçe 1, Zorya 1, Manchester United 0

Prossima giornata (2^): giovedì 29/9 ore 21:05, Fenerbahçe-Feyenoord e Manchester United-Zorya

 

 

RISULTATO FINALE Young Boys-Olympiacos 0-1 – 42′ Cambiasso

RISULTATO FINALE Apoel-Astana 2-1 – 46′ pt Ne. Maksimovic (As), 75′ Vinicius (Ap), 87′ De Camargo (Ap)

Apoel 3, Olympiacos 3, Astana 0, Young Boys 0

Prossima giornata (29/9): ore 17:00 Astana-Young Boys, 21:05 Olympiacos-APOEL

 

 

RISULTATO FINALE Mainz-St. Etienne 1-1 – 57′ Bungert (M), 88′ Beric (S)

RISULTATO FINALE Anderlecht-Gabala 3-1 – 14′ Teodorczyk (A), 20′ B. Dabo (G), 41′ aut. Rafael (A), 77′ Diego Capel (A)

Anderlecht 3, Mainz 1, St. Etienne 1, Gabala 0

Prossima giornata (29/9): ore 17:00 Gabala-Mainz, 21:05 St-Etienne-Anderlehct

RISULTATO FINALE Az Alkmaar-Dundalk 1-1 – 61′ Wuytens (A), 89′ Kilduff (D)

RISULTATO FINALE Maccabi Tel Aviv-Zenit San Pietroburgo 3-4 – 26′ Medunjanin (M), 50′ Kjartansson (M), 70′ Medunjanin (M), 77′ Kokorin (Z), 84′ Mauricio (Z), 86′ Giuliano (Z), 92′ L. Djordjevic (Z)

Zenit 3, Az Alkmaar 1, Dundalk 1, Maccabi Tel Aviv 0

Prossima giornata (29/9): ore 21:05 Zenit-AZ e Dundalk-Maccabi Tel Aviv 

 

 

RISULTATO FINALE Viktoria Plzen-Roma 1-1 – 4′ rig. Perotti (R), 11′ Bakos (V)

RISULTATO FINALE Astra-Austria Vienna 2-3 – 16′ rig. Holzhauser (AV), 19′ Alibec (A), 33′ Friesenbichler (AV), 58′ Grunwald (AV), 74′ Sapunaru (A)

Austria Vienna 3, Roma 1, Viktoria Plzen 1, Astra 0

Prossima giornata (29/9): ore 21:05 Austria Vienna-Viktoria Plzen e Roma-Astra Giurgiu

 

 

RISULTATO FINALE Rapid Vienna-Genk 3-2 – 29′ Bailey (G), 51′ Schwab (R), 59′ Joelinton (R), 60′ aut. Colley (R), 90′ rig. Bailey (G)

RISULTATO FINALE Sassuolo-Athletic Bilbao 3-0 – 60′ Lirola, 75′ Defrel, 82′ Politano

Sassuolo 3, Rapid Vienna 3, Genk 0, Athletic Bilbao 0

Prossima giornata (29/9): ore 21:05 Athletic Bilbao-Rapid Vienna e Genk-Sassuolo

RISULTATO FINALE Standard Liegi-Celta Vigo 1-1 – 4′ Dossevi (S), 13′ G.Rossi (C)

RISULTATO FINALE Panathinaikos-Ajax 1-2 – 5′ Berg (P), 34′ B.Traoré (A), 67′ Riedewald (A) – Note: 66′ rig.sbagliato Klaassen (A), 69′ espulso Ivanov (P), 79′ espulso Ziyech (A), 92′ espulso Wakaso (P)

Classifica: Ayax 3 punti, Celta Vigo 1, Standard Liegi 1, Panathinaikos 0

Prossima giornata (29/9): ore 19:00 Ajax-Standard Liegi e Celta Vigo-Panathinaikos 

 

 

RISULTATO FINALE Konyaspor-Shakhtar Donetsk 0-1 – 76′ F.Ferreyra

RISULTATO FINALE Sporting Braga-Gent 1-1 – 6′ Milicevic (G), 24′ Pinto (B)

Classifica: Shakhtar Donetsk 3 punti, Gent 1, Sporting Braga 1, Konyaspor 0

Prossima giornata (29/9): ore 19:00 Gent-Konyaspor e Shakhtar Donets-Braga 

 

 

Ore 21:05 Salisburgo-Krasnodar 0-1 – 37′ Joaozinho – Note: 71′ espulso Petrov (K)

Ore 21:05 Nizza-Schalke 04 0-1 – 75′ Baba Rahman

Classifica: Schalke 04 3 punti, Krasnodar 3, Salisburgo 0, Nizza 0

Prossima giornata (29/9): ore 19:00 Schalke 04-Salisburgo e Krasnodar-Nizza

RISULTATO FINALE Qarabag-Slovan Liberec 2-2 – 1′ Sykora (S), 7′ Michel (Q), 68′ Baros (S), 94′ R.F. Sadygov (Q)

RISULTATO FINALE Paok Salonicco-Fiorentina 0-0 – 

Classifica: Slovan Liberec 1 punto, Fiorentina 1, Qarabag 1, Paok Salonicco 1

Prossima giornata (29/9): ore 19:00 Fiorentina-Qarabag e Slovan Liberec-POAK 

 

 

RISULTATO FINALE Inter-Hapoel Beer Sheva 0-2 – 54′ Miguel Vitor, 69′ Buzaglo

RISULTATO FINALE Southampton-Sparta Praga 3-0 – 5′ rig.Austin, 27′ Austin, 92′ Jay Rodriguez

Classifica: Hapoel Beer Sheva 3 punti, Southampton 3, Inter 0, Sparta Praga 0

Prossima giornata (29/9): ore 19:00 Sparta Praga-Inter e Hapoel Beer Sheva-Southampton 

 

 

RISULTATO FINALE Osmanlispor-Steaua Bucarest 2-0 – 64′ rig.Diabate, 74′ Umar – Note: 45’+2′ espulso Enache (S) 

RISULTATO FINALE Villarreal-Zurigo 2-1 – 2′ Sadiku (Z), 28′ Pato (V), 45’+1′ J.Dos Santos (V)

Classifica: Osmanlispor 3 punti, Villarreal 3, Zurigo 0, Steaua Bucarest 0

Prossima giornata (29/9): ore 19:00 Zurigo-Osmanlispor e Steaua Bucarest-Villarreal







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori