Consigli fantacalcio 2017/ Formazioni Serie A: chi lasciare in panchina? I giocatori da schierare (4^ giornata, 17-18 settembre 2016)

- La Redazione

Consigli Fantacalcio 2017: formazioni Serie A, i giocatori da schierare. 4^giornata di campionato: sabato 17 settembre 2016 altri due anticipi, domenica 18 spicca Inter-Juventus

samir_dzeko
Il difensore brasiliano dell'Udinese Samir (in maglia bianconera), 21 anni e l'attaccante bosniaco della Roma Edin Dzeko, 30 (LaPresse)

La quarta giornata del campionato di Serie A si è aperta con la sfida Sampdoria-Milan, ma oggi ci sono due anticipi in programma e allora ecco i consigli per ilFantacalcio 2016/2017 in merito alle sfide che si disputano oggi. Partiamo da Lazio-Pescara: è sfida tra Immobile e Verre. L’attaccante del club capitolino può avere le sue possibilità di segnare, visto che la difesa abruzzese concede molto, ma attenzione agli inserimenti e le ripartenze in contropiede di Verre, che ha sfiorato il gol contro l’Inter. La scommessa, però, potrebbe essere Felipe Anderson, che potrebbe esaltarsi negli spazi che solitamente il Pescara lascia. Passiamo a Napoli-Bologna: segnali positivi sono arrivati da Zielinski, che potrebbe spingere molto se dovesse essere schierato al posto di Hamsik, mentre il Bologna punta su Di Francesco, il quale potrebbe creare molti problemi a Strinic. La scommessa, invece, potrebbe essere Insigne, che ha firmato l’assist per Callejon e potrebbe andare a segno per vincere il duello con Martens. Dopo i Consigli Fantacalcio 2016-2017 sui giocatori da schierare, poniamo l’attenzione su quei calciatori che è meglio lasciare in panchina, perché rischierebbero di penalizzarvi. Partiamo dagli anticipi e da Lazio-Pescara: andrebbero messi momentaneamente da parte Milinkovic-Savic, che è ancora troppo incostante a livello di prestazioni, e Cristante, che potrebbe soffrire la manovra della Lazio. L’altro anticipo di oggi è Napoli-Bologna: meglio scartare Strinic, che potrebbe fare fatica con i ritmi alti di gioco, mentre Dzemaili – ex della partita – potrebbe proprio per questo soffrire la pressione. Qualche suggerimento sul Fantacalcio 2016-2017 ve lo diamo anche in vista dei big match di domani: meglio non rischiare Medel e Asamoah, perché Inter-Juventus sarà una sfida molto complicata per entrambe le squadre; per quanto riguarda, invece, Fiorentina-Roma, non puntate su Tomovic, che potrebbe fare fatica per il giro palla giallorosso, e Vermaelen, che non è al top della forma.

Il primo anticipo tra Sampdoria e Milan ha aperto le danze per quanto riguarda la 4^giornata del campionato di Serie A. Sabato 17 settembre 2016 si giocano Lazio-Pescara alle ore 18:00 e Napoli-Bologna alle 20:45. Domenica 18 settembre invece avremo Udinese-Chievo alle 12:30, poi alle 15:00 Cagliari-Atalanta, Crotone-Palermo, Sassuolo-Genoa e Torino-Empoli. Due i posticipi: Inter-Juventus alle ore 18:00 e Fiorentina-Roma alle 20:45. Di seguito alcuni consigli per il Fantacalcio relativi ai match più interessanti della 4^giornata.

Da evitare il terzino destro Dusan Basta, in evidente ritardo di condizione, mentre potrebbe sorprendervi la meteora Kishna. Il Pescara, vera e propria sorpresa di queste prime giornate, davanti fa grande affidamento sul duo Gianluca Caprari- Jean Christophe Bahebeck, senza dimenticare gli inserimenti precisi di Ahmed Benali. In difesa Zampano si sta dimostrando all’altezza della massima serie, a differenza di Coda che è tuttora fuori forma.

Il Napoli, reduce da una convincente vittoria in Champions League, vuole scavalcare temporaneamente la Juventus e ci proverà con la migliore formazione. Quindi affidatevi al bomber Arkadiusz Milik, alla fantasia di Dries Mertens e se volete rischiare una sorpresa provate con Piotr Zielinski. In difesa Kalidou Koulibaly è una roccia, mentre Elseid Hysaj in copertura non ha mostrato miglioramenti. Il Bologna rischia di subire diversi gol, quindi evitate di schierare il portiere Angelo Da Costa. In difesa Daniele Gastaldello fa la differenza, così come in attacco la fa Mattia Destro e a centrocampo Saphir Taider. La possibile sorpresa potrebbe essere l’ex empolese Simone Verdi, già a segno contro il Cagliari.

Un altro match importante della quarta giornata sarà il derby d’Italia fra Inter e Juventus, in scena allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro. I nerazzurri punteranno tutto su Mauro Icardi, bomber di razza, e su Ivan Perisic, miglior uomo del Biscione. la sorpresa potrebbe essere Geoffrey Kondogbia, finora sottotono in Italia, mentre la certezza difensiva è Joao Miranda. Da non schierare il terzino Danilo D’ambrosio, in evidente difficoltà sia in fase di costruzione che di contenimento. La Juventus invece vorrà rifarsi dopo il deludente pareggio in Champions League contro il Siviglia. I bianconeri faranno all-in su Gonzalo Higuain, già in gol tre volte nei primi tre turni e sulla fantasia di Paulo Dybala. La sorpresa dalla panchina potrebbe essere Marko Pjaca, mentre il difensore sicurezza è Andrea Barzagli. Evitate di schierare Leonardo Bonucci, leggermente indietro dal punto di vista fisico rispetto ai suoi compagni.

I giallorossi, sebbene si trovino a soli due punti dalla capolista non stanno vivendo un momento di forma particolarmente brillante, complice l’eliminazione dai preliminari di Champions League che ha inciso in negativo sul morale della truppa di mister Luciano Spalletti. Nel posticipo domenicale i capitolini affronteranno la Fiorentina al Franchi di Firenze, dopo un turno di Europa League dal quale è arrivato uno striminzito pareggio contro i cechi del Viktoria Plzen. Per provare a portare a casa il risultato la Roma dovrà fare affidamento su Mohamed Salah, il suo miglior bomber, e su Diego Perotti, autentico ispiratore della manovra di gioco. Una possibile sorpresa entrando dalla panchina potrebbe essere il capitano Francesco Totti, già decisivo nell’ultimo turno con un assist e un gol. Da evitare invece Edin Dzeko: il bosniaco è troppo discontinuo, non fornisce ai fantallenatori alcun tipo di certezza. La garanzia in difesa si chiama Bruno Peres, mentre Alessandro Florenzi sulla fascia opposta è apparso un po’ impacciato nelle scorse uscite.. La Fiorentina a sua volta si affiderà al croato Nikola Kalinic e a Josip Ilicic, prova l’effetto sorpresa con il giovane Federico Chiesa. Da evitare l’utilizzo di Nenad Tomovic, spesso a rischio ammonizione, mentre Gonzalo Rodriguez garantisce una buona media voto ed in più è un difensore centrale con il vizio del gol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori