RISULTATI SERIE B / Classifica aggiornata, diretta gol livescore e prossimo turno: triplice fischio! (4^ giornata, 17 settembre 2016)

- La Redazione

Risultati Serie B, 4^ giornata: diretta gol livescore, classifica aggiornata e prossimo turno. Si gioca oggi, sabato: il Cittadella a punteggio pieno cerca la fuga ospitando il Novara

Ciciretti_Benevento
Il centravanti del Benevento, Amato Ciciretti (Lapresse)

Sono terminate da alcuni istanti le partite sui campi di Serie B. Oggi si è giocata la quarta giornata del campionato, che ha assicurato tanti gol e diverse emozioni. Otto le partie in programma, di cui tre sono finite in pareggio: stiamo parlando di Latina-Benevento, Trapani-Ascoli e Perugia-Ternana. Sorridono invece, Hellas Verona, Spezia, Cittadella e Pisa ai danni di Avellino, Pro Vercelli, Novara e Brescia. 

Si sono conclusi da alcuni istanti i primi tempi sui campi di Serie B, con risultati sorprendenti. Cominciamo dal rocambolesco due a due che si sta verificando tra Spal e Virtus Entella, con i liguri rimontati di due reti. A Trapani l’Ascoli sta conducendo per una rete a zero, mentre al Bentgodi il Verona è avanti sull’Avellino. Pareggiano zero a zero Perugia-Ternana, Spezia-Pro Vercelli, Latina-Benevento e Pisa-Brescia. Vince, per il momento, la capolista Cittadella in casa contro il Novara. Squadre ora negli spogliatoi per rifiatare con l’intervallo. Tra poco si riparte!  

Pochi minuti al fischio di inizio sui campi di Serie B, con la quarta giornata che promette scintille. Nella giornata di ieri i primi risultati con gli anticipi del venerdì, mentre oggi pomeriggio il programma si completerà con le altre partite. Le squadre impegnato quest’oggi stanno ultimando la fase di riscaldamento, mentre gli allenatori diramano le rispettive scelte tecniche con le formazioni ufficiali. Otto match pronti a cominciare, con uno sguardo particolare alla rivelazione del campionato Cittadella, che ospita in casa il Novara. Altra sfida interessante quella che vede coinvolta il Verona al Bentegodi contro l’Avellino. Chissà se questo turno odierno ci regalerà altri risultati sorprendenti, come da sempre la Serie B ci ha abituato.

Oggi pomeriggio avremo i risultati della quarta giornata di Serie B, ma in attesa di scoprire come si evolverà la classifica facciamo un passo in avanti al prossimo turno. Fretta eccessiva? No, perché settimana prossima ci sarà un turno infrasettimanale a tenerci compagnia e si comincerà già lunedì sera con l’anticipo Cesena-Salernitana (non a caso entrambe hanno giocato ieri) alle ore 20.30.  Le altre dieci partite si disputeranno tutte martedì sera, sempre alla stessa ora. Le ricordiamo tutte in ordine alfabetico: Ascoli-Vicenza, Avellino-Cittadella, Benevento-Pro Vercelli, Brescia-Carpi, Entella-Perugia, Frosinone-Pisa, Novara-Latina, Spal-Verona, Ternana-Bari, Trapani-Spezia. La Serie B non si ferma mai, saranno giorni da vivere a grande ritmo!

La classifica di Serie B, in attesa dei risultati delle otto partite in programma oggi pomeriggio, continua a vedere capolista solitario il Cittadella, dal momento che il Frosinone ha fallito l’aggancio pareggiando in casa del Carpi in uno dei tre anticipi di ieri sera. Dunque riflettori puntati per l’ennesima volta sulla sorprendente rivelazione di questo inizio di campionato, il Cittadella neopromosso dalla Lega Pro che ha stupito tutti con tre vittorie in altrettante partite giocate e con una differenza reti di +7 grazie a ben nove gol segnati e soli due subiti, nettamente il miglior attacco e anche terza migliore difesa. Oggi il Cittadella affronterà allo stadio Tombolato il Novara, che invece arriva in Veneto con 4 punti frutto di una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Andamento dunque altalenante, ma oggi c’è l’occasione di fare il colpaccio. Oppure sarà il Cittadella a volare ancora più in alto?

Prove di sorpasso in Serie B in occasione della quarta giornata: il Cittadella, che ospita il Novara, è a caccia della quarta vittoria consecutiva, fondamentale per restare in vetta alla classifica e tenere a distanza il Benevento, che sfiderà in trasferta il Latina. Il Bari e il Frosinone seguiranno con particolare attenzione, invece, la sfida Pisa-Brescia, perché in caso di colpo esterno le Rondinelle potrebbero sorpassare in un colpo solo entrambe le squadre. La Pro Vercelli, invece, è a caccia di una vittoria, la prima stagionale, contro lo Spezia per non lasciare impelagare nelle zone basse della classifica, dove ci sono anche l’Avellino, che affronterà l’Hellas Verona, e il Perugia, che ospiterà la Ternana. E’ interessante, dunque, il quadro delle sfide del quarto turno del campionato cadetto, che ha già cominciato a regalare sorprese e colpi di scena. Pensiamo ad esempio alla Spal, che affronterà la Virtus Entella: è attualmente a pari punto del più quotato Verona.

Chiusi gli anticipi della quarta giornata del campionato di Serie B 2016/2017, arriva un’altra infornata di partite per completare il programma. Intanto osservando i risultati finali degli anticipi vediamo che il Bari si gode il successo ottentuo ieri sera al San Nicola contro il Cesena, così come il Vicenza che ha espugnato l’Arechi sconfiggendo tre a due la Salernitana. Solo un pareggio, invece, tra Carpi e Frosinone: al Braglia è andata in scena una sfida priva di emozioni e gol. Per quanto riguarda le partite di oggi, il programma è ricco: il Cittadella ospita in casa il Novara, l’Hellas Verona, il Pisa e il Trapani se la vedranno rispettivamente con Avellino, Brescia e Ascoli. Al Renato Curi il Perugia allenato da Bucchi ospita la Ternana, mentre la Spal dovrà duellare in casa contro la spumeggiante Entella. Si chiude il programma, sempre alle ore 15.00, con Spezia-Pro Vercelli e Latina-Benevento.

Triplice fischio sui campi di Serie B, per quanto concerne gli anticipidel venerdì sera. Il Bari è uscito vincente dal confronto interno contro il Cesena per due reti a uno, mentre nelle altre due sfide abbiamo assistito ai cinque gol dell’Arechi tra Salernitana e Vicenza, con i veneti che hanno vinto tre a due e si sono aggiudicati i tre punti. Poche emozioni e nessun gol, invece, nell’incontro che si è disputato al Braglia tra Carpi e Frosinone, che si sono equamente divise la posta in palio. Nella giornata di domana verrà completato il programma del quinto turno del campionato cadetto.  

Da pochi istanti sono terminati i primi tempi di Salernitana-Vicenza e Carpi-Frosinone.  Allo Stadio Arechi i granata sono sotto due a uno contro la formazione veneta, avanti grazie alla doppietta messa a segno da Signori. Attorno alla mezzora i campani hanno accorciato le distanze con Della Rocca, che ha rimesso i suoi in carreggiata. Poche emozioni invece al Braglia, dove Carpi e Frosinone non stanno offrendo un grandissimo spettacolo. Incontro piuttosto tattico e privo di grandi occasione, vedremo se nella ripresa ci saranno dei cambiamenti e se una delle due squadre riuscirà a trovare l’episodio decisivo per sbloccare il match.

Appena arrivato il primo risultato della quarta giornata di Serie B: Bari-Cesena è terminata sul punteggio di 2-1. Il grande protagonista del match del San Nicola è stato certamente Maniero, l’attaccante del Bari autore della doppietta che permette ai galletti di fare un bel balzo in avanti in classifica. Per il Cesena dunque è inutile il gol segnato da Di Roberto per il momentaneo pareggio. Ma il grande venerdì di Serie B ci regalerà grandissime emozioni anche in prima serata: alle ore 21.00 infatti si disputano gli altri due anticipi, cioè Carpi-Frosinone e Salernitana-Vicenza. Ricordiamo infatti che non ci saranno posticipi in vista del turno infrasetitmanale dei prossimi giorni: dunque oggi ci sono ben tre anticipi e domani la giornata si completerà con le restanti otto partite in programma. Lo spettacolo può proseguire!

Fra pochi minuti inizia la giornata di Serie B con il primo anticipo Bari-Cesena, che apre un turno del campionato cadetto dal programma decisamente anomalo, dovuto al successivo turno infrasettimanale. Dunque avremo oggi ben tre anticipi e gli altri due saranno alle ore 21.00 Carpi-Frosinone e Salernitana-Vicenza, mentre domani pomeriggio ci saranno le restanti otto partite. Partite dunque interessanti, a partire da Bari-Cesena che è un match fra due squadre che vantano importanti trascorsi anche in Serie A. C’è dunque grande attesa per i risultati e per scoprire come evolverà la classifica di Serie B: la parola al campo!

Il campionato cadetto sta entrando nel vivo e tra oggi e domani si giocherà la quarta giornata. Tre gli anticipi previsti: avremo infatti un turno infrasettimanale nei prossimi giorni e dunque non sono in programma i consueti posticipi di domenica e lunedì. Si parte oggi alle ore 19 con Bari-Cesena; alle 21 avremo invece Carpi-Frosinone e Salernitana-Vicenza. Alle ore 15 di domani si completa il turno: Cittadella-Novara, Latina-Benevento, Perugia-Ternana, Pisa-Brescia, Spal-Virtus Entella, Spezia-Pro Vercelli, Trapani-Ascoli e Verona-Avellino. Cè una dominatrice assoluta del campionato di Serie B: si tratta del Cittadella, che da neopromosso ha vinto le sue tre partite e ora prova la fuga ospitando un Novara che non è partito benissimo.

Al secondo posto il Benevento: anche in questo caso si tratta di una squadra arrivata dalla Lega Pro e che, al suo primo torneo cadetto di sempre, è riuscito a conquistare 7 punti e ora vuole continuare a sognare, pur se la partita di Latina non sarà facile – i pontini, un punto in tre partite, sono a caccia di riscatto. Interessante anche la partita tra Perugia e Ternana; il derby umbro fa sempre parlare di sè, soprattutto ora che il Grifone ha conquistato appena 2 punti in tre giornate e non si può permettere di rimanere indietro. Cerca conferme il Frosinone di Pasquale MArino, che se la deve vedere sul campo del Carpi in una riedizione della partita che lo scorso anno valeva per la salvezza in Serie A; ora invece le due formazioni giocano per la promozione, al momento meglio il Frosinone.

Bari-Cesena, due squadre che hanno tante ambizioni; entrambe hanno 4 punti in classifica e hanno qualche scoria da levarsi, nel gruppone delle squadre con 4 punti figurano anche Spal e Virtus Entella che si sfidano al Mazza. Tra le formazioni che devono assolutamente rilanciarsi ci sono anche Verona e Avellino; gli scaligeri, 4 punti, stanno pagando il fatto di essere la super favorita di questa Serie B. Il Vicenza, ultimo in classifica con un punto, gioca a Salerno contro una squadra che finora ha centrato soltanto due pareggi in tre partite.

Venerdì 16 settembre

FINALE Bari-Cesena 2-1 18′ e 83′ rig. Maniero (B), 61′ Di Roberto (C)

FINALE Carpi-Frosinone 0-0 

FINALE Salernitana-Vicenza 2-3  (Signori 8′, 21′, Della Rocca 33′, Rosina 54′, Di Piazza 74′)

 

Sabato 17 settembre

FINALE Cittadella-Novara 3-1 (Strizzolo 37′, 51′, Litteri 72′, Di Mariano 87′)

FINALE Latina-Benevento 1-1 (De Vitis 73′, Pajac 89′)

FINALE Perugia-Ternana 1-1 (Bianchi 52′, Falletti 56′)

FINALE Pisa-Brescia 1-0 (Eusepi 68′)

FINALE Spal-Virtus Entella 2-2 (Pellizzer 7′, Caputo 33′, Giani 38′, Schiattarella 39′)

FINALE Spezia-Pro Vercelli 2-1 (Nenè 71′, Più 81, La Mantia 90′)

FINALE Trapani-Ascoli 1-1 (Gatto 36′, Petkovic 62′)

FINALE Verona-Avellino 3-1 (Bessa 12′, Belloni 36′, Pisano 38′, Romulo 41′)

 

Cittadella 9

Bari 7

Benevento 7

Frosinone 6

Brescia 5

Cesena 4

Verona 4

Spal 4

Carpi 4

Novara 4

Virtus Entella 4

Pisa 4

Ternana 4

Trapani 3

Spezia 3

Ascoli 2

Perugia 2

Salernitana 2

Avellino 2

Latina 1

Vicenza 1

 

 

Lunedì 19 settembre

Ore 20:30 Cesena-Salernitana

 

Martedì 20 settembre

Ore 20:30 Ascoli-Vicenza

Ore 20:30 Avellino-Cittadella

Ore 20:30 Benevento-Pro Vercelli

Ore 20:30 Brescia-Carpi

Ore 20:30 Frosinone-Pisa

Ore 20:30 Novara-Latina

Ore 20:30 Spal-Verona

Ore 20:30 Ternana-Bari

Ore 20:30 Trapani-Spezia

Ore 20:30 Virtus Entella-Perugia





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori