DIRETTA/ Cosenza-Vibonese (RISULTATO FINALE 2-0): Gambino-Statella, decidono ancora loro (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Cosenza-Vibonese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La partita di Lega Pro girone C è in programma domenica 18 settembre 2016

cosenza_curva
(Foto LaPresse)
Pubblicità

-Vibonese: i rossoblù sono reduci da un turno infrasettimanale vincente, dopo un iniziale momento di defaiance, che li ha visti prevalere sul Melfi con un rotondo 3-0 firmato dai gol di Giuseppe Statela, Giuseppe Gambino e Giovanni Cavallaro. A fine partita lallenatore del Cosenza, Giorgio Roselli, ha analizzato landamento del match partendo dalla prima fase di sofferenza: L’approccio sbagliato? Un retaggio delle due sconfitte consecutive. Ho visto le difficoltà che avevo intravisto due anni fa prima del mio arrivo. Il calcio si deve giocare principalmente con la testa. La nostra condizione come previsto sta crescendo”. Ha parlato in mix zone anche lautore del terzo gol, lattaccante e numero 10 Giovanni Cavallaro: Nel primo tempo stavo benissimo, poi nel secondo poi ho sofferto di crampi. Un po’ molli all’inizio, per fortuna abbiamo un portiere devastante, poi ci siamo svegliati. Tra i protagonisti della vittoria di mercoledì anche il portiere, il ventiquattrenne Pietro Perina che nel primo tempo ha tenuto in piedi la squadra con ottimi interventi: Era importante riprendere la corsa dopo due sconfitte, fondamentale vincere in casa. Ottima gara dopo l’inizio difficile, pensiamo alla Vibonese. Dichiarazioni riportate dal sito web ufficiale www.ilcosenza.it.

Pubblicità

Svolta di maggiore prudenza per il Cosenza di Roselli, sceso in campo nella vittoriosa sfida contro il Melfi con un 4-4-1-1 che ha chiuso molto bene quegli spazi di cui Taranto e Matera erano riusciti ad approfittare nei precedenti impegni. I cosentini sono reduci da un campionato d’alta classifica che vogliono provare a replicare, registrando la difesa si potrà sicuramente migliorare il rendimento generale. Ci spera anche la Vibonese che il tecnico Costantino continua a schierare con un 4-3-3 che contro il Matera è parso però troppo scollato tra i reparti, anche se la squadra ha retto bene per un’ora prima del gol lucano di Iannini, che ha un po’ gelato la formazione di casa che non è riuscita nella mezz’ora restante di partita ad opporre una reazione efficace che potesse portare al pareggio.

Sarà diretta dallarbitro Francesco Guccini di Albano Laziale, assistito dai guardalinee Giampiero Urselli ed Alessandro Pacifico, entrambi di Taranto. Cosenza-Vibonese, domenica 18 settembre 2016 alle ore 16.30, rappresenterà un’importante verifica per la formazione silana, una volta arrivati al quinto turno di campionato nel girone C di Lega Pro.

Pubblicità

I calabresi infatti hanno decisamente iniziato tra alti e bassi la loro stagione. Prima la storica vittoria sul campo del Catanzaro nel derby, che mancava da molti anni e che ha sicuramente acceso gli animi dei tifosi. Poi le sconfitte contro il Taranto in casa e il Matera in trasferta che hanno moltiplicato i dubbi attorno alla squadra allenata da Roselli, che ha saputo però brillantemente riscattarsi piegando con un secco tre a zero nel turno infrasettimanale il Melfi, grazie alle reti di Statella, Gambino e Cavallaro siglate tutte nella prima mezz’ora di gioco.

Un’affermazione importante da confermare ora nel secondo impegno consecutivo in casa contro una Vibonese a sua volta in difficoltà dopo un inizio incoraggiante. Al pareggio in casa dell’Akragas e alla vittoria interna contro il Fondi, per la formazione di Vibo Valentia hanno fatto seguito due sconfitte contro Foggia in trasferta e Matera in casa che hanno confermato come il cammino in Lega Pro sarà in questa stagione particolarmente irto di ostacoli per la formazione appena ripescata dalla Serie D dopo il quinto posto della passata stagione. Di seguito le probabili formazioni che si affronteranno allo stadio San Vito.

Il Cosenza giocherà con Perina tra i pali, Corsi sull’out difensivo di destra e Pinna sulla corsia opposta, mentre i centrali di difesa saranno Blondett e Tedeschi. A centrocampo, rispettivamente a destra e a sinistra, sulle corsie laterali giocheranno Statella e Cavallaro, con Caccetta e Capece chiamati invece a muoversi per vie centrali. Mungo sarà impiegato in posizione di trequartista di supporto all’unica punta di ruolo, Gambino.

La Vibonese affronterà invece la sfida con Russo a difesa della porta, Franchino in posizione di terzino destro e Sabato in posizione di terzino sinistro, con Manzo e Sicignano impiegati come centrali della retroguardia. Yabre, il francese Legras e Giuffrida comporranno il terzetto di centrocampo, con Saraniti, Rossetti e Cogliati che partiranno invece titolari nel tridente offensivo.

Le quote dei bookmaker segnalano il Cosenza favorito in maniera abbastanza netta per la conquista dei tre punti, con la vittoria nel derby calabrese dei padroni di casa quotata 1.62 d William Hill, mentre Betclic propone a 3.60 la quota del pareggio e Betfair a 5.50 quella del successo esterno. Cosenza-Vibonese, domenica 18 settembre 2016 alle ore 16.30, potrà essere seguita in diretta streaming video su internet da tutti coloro che avranno sottoscritto un abbonamento sul sito sportube.tv, broadcaster ufficiale del nuovo campionato di Lega Pro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori