DIRETTA / Melfi-Fondi (RISULTATO FINALE 2-2): i laziali sprecano il vantaggio doppio (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Melfi-Fondi: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La partita di Lega Pro girone C è in programma domenica 18 settembre 2016

degiosa_melfi
De Giosa, difensore del Melfi (Lapresse)
Pubblicità

Cè un precedente recente tra le due squadre che si affrontano oggi allArturo Valerio per la quinta giornata del girone C di Lega Pro 2016-2017. Lo scorso 21 agosto infatti Melfi e Fondi si erano incrociate nella seconda giornata del girone L di Coppa Italia Lega Pro; come sappiamo il primo turno di questo torneo prevede gironi da tre squadre ciascuno, partite di sola andata e la prima classificata che si qualifica ai turni ad eliminazione diretta. Il Melfi aveva perso 2-1 a Taranto, il Fondi si era riposato e dunque faceva quel giorno il suo esordio in Coppa Italia; al Valerio a spuntarla era il Melfi. Al 68 minuto Ciro Foggia portava in vantaggio la formazione lucana, ma cinque minuti più tardi arrivava il pareggio di Diego Albadoro. Proprio quando sembrava che la partita potesse finire pari, a tre minuti dal 90 Roberto De Giosa regalava la vittoria al Melfi; vittoria tuttavia inutile, perchè tre giorni più tardi il Fondi batteva il Taranto con lo stesso risultato e dunque si arrivava ad una classifica con le tre squadre a quota 3 punti, stessa differenza reti e stesso numero di gol segnati e subiti. A decidere era dunque il sorteggio, che assegnava al Taranto il primo posto mentre il Fondi chiudeva il girone al secondo posto e il Melfi in terza e ultima posizione.

Pubblicità

Schieramenti tattici chiari con Romaniello che confermerà comunque il suo 3-5-2 nonostante i problemi difensivi palesati dal Melfi nelle ultime partite, mentre per Pochesci il Fondi continuerà a giocare con un 4-3-1-2 che sembra riuscire ad essere particolarmente imprevedibile nelle fasi chiave delle partite. Certo la formazione rossoblu andrà testata con maggiore attenzione in trasferta, anche se il ko di Vibo Valentia appare al momento come un episodio troppo isolato per far pensare ad un Fondi a due facce all’inizio di questa stagione. Particolare interessante, con quelle di Foggia, Virtus Francavilla e Catania, la difesa dei laziali è la migliore del girone C di Lega Pro, con soli due gol incassati e una filosofia fin qui opposta rispetto al Melfi-colabrodo delle ultime tre partite. 

Pubblicità

Sarà diretta dallarbitro Giovanni Nicoletti della sezione di Catanzaro, assistito dai guardalinee Agostino Maiorano di Rossano e Valerio Vecchi di Lamezia Terme. Melfi-Fondi, domenica 18 settembre 2016 alle ore 16.30, sarà una sfida tra possibili outsider nel girone C di Lega Pro. Quinta giornata con i lucani che stanno attraversando quella che può essere già considerata come la vera prima crisi stagionale. Il cammino nel nuovo campionato era in realtà iniziato piuttosto bene per i gialloverdi, con il successo casalingo di misura contro la Casertana che aveva probabilmente un po’ illuso l’ambiente. Immediatamente, sono arrivate le sconfitte contro Juve Stabia, Lecce e Cosenza a riportare tutti con i piedi per terra.

Sono soprattutto le dimensioni dei ko a preoccupare al momento i tifosi lucani, che hanno visto i loro beniamini incassare dieci gol nel giro di tre partite, con la squadra che al momento vanta il poco invidiabile primato di peggior difesa del girone con dieci gol incassati. Bisognerà darsi una scossa contro un Fondi che dalla sua ha avuto un approccio eccellente alla nuova categoria dopo il ripescaggio dalla Lega Pro.

In casa la formazione legata all’Unicusano ha sempre vinto, ottenendo un brillante successo contro l’Akragas nel turno infrasettimanale che ha convinto della bontà del lavoro di mister Pochesci. Certo, brucia ancora la sconfitta maturata nelle ultime battute di gioco contro la Vibonese, ma l’impressione è che la squadra abbia le qualità giuste per ingranare il passo giusto anche in trasferta, e la sfida di Melfi potrebbe rappresentare la giusta occasione in questo senso.

Queste le probabili formazioni del match in programma allo stadio Valerio. Melfi in campo con Gragnaniello in porta e una difesa a tre composta da De Giosa, Laezza e Grea. De Montis sulla fascia destra e Bruno sulla fascia sinistra saranno gli esterni di centrocampo, con Esposito, Fazio e Gammone titolari al centro della linea mediana. In attacco confermato il tandem offensivo De Vena-Pompilio.

L’Unicusano Fondi risponderà con Baiocco tra i pali, Galasso in posizione di terzino destro e Squillace in posizione di terzino sinistro, mentre al centro della difesa giocheranno Signorini e Mucciante. A centrocampo spazio a Bombagi, Varone e De Martino in cabina di regia, mentre D’Agostino avrà compiti da trequartista alle spalle del tandem offensivo composto da Tiscione e Albadoro. Il momento nero del Melfi annulla secondo le principali agenzie di scommesse il beneficio del fattore campo.

Le quote per la vittoria sono praticamente equivalenti per le due squadre: 2.60 offerto da William Hill per il Melfi, 2.63 proposto da Bet365 per il blitz esterno del Fondi. Bwin propone invece a 3.10 la quota per l’eventuale pareggio. Melfi-Fondi, domenica 18 settembre 2016 alle ore 16.30, si potrà seguire in diretta streaming video sul sito sportube.tv, broadcaster ufficiale, per tutti coloro che sottoscriveranno un abbonamento al portale, del campionato di Lega Pro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori