Lista Europa League/ Roma, i nomi per la fase a gironi: dentro anche Rudiger e Seck (2 settembre 2016)

- La Redazione

Lista Europa League Roma: i nomi dei giocatori per la fase a gironi del torneo continentale, le scelte di Luciano Spalletti. Lasciati fuori Bogdan Lobont e Mario Rui, dentro Antonio Rüdiger.

spalletti_sagome
Luciano Spalletti - La Presse

Mancano appena due settimane alla prima settimana del torneo di Europa League e le squadre italiane impegnate hanno consegnato la lista dei nomi dei giocatori condonabili per la manifestazione. Anche la Roma di Spalletti, approdata nel secondo trofeo europeo dopo aver interrotto prematuramente il proprio cammino in Champions League ha dovuto consegnare la propria lista Uefa. se la compariamo a quella consegnata in occasione dei preliminari di Champions League notiamo come vi siano due nomi nuovi: Antonio Rediger e Seck. Il tedesco, che ha riportato la lesione del legamento crociato del ginocchio destro durante il ritiro della nazionale tedesca in vista degli Europei di Francia, e operato lo scorso 11 giugno 2016 dovrebbe quindi presto ritornare disponibile per la Roma di Spalletti. Per quanto riguarda Moustapha Seck si tratta di una convocazione di peso: riconfermato in maglia della Roma solo a pochi giorni prima della chiusura del calciomercato, il senegalese classe 1996 avrà modo di debuttare in una competizione europea.

Anche le squadre italiane hanno consegnato ufficialmente la lista UEFA dei giocatori convocati per questa prima fase a gironi allEuropa League, cui la Roma è approdata dopo aver perso prematuramente il suo percorso in Champions League. Luciano Spalletti, allenatore della Roma, ha quindi diramato la lista dei 22 giocatori della rosa giallorossa e il primo dato che salta allocchio è proprio il numero degli iscritti, due in meno rispetto a quanti inseriti nella stagione scorsa. A motivare tale decisione hanno contribuito anche le mosse di calciomercato operate dalla dirigenza della Roma. Negli ultimi giorni della sessione estiva infatti la Roma è riuscita a concludere tre operazioni in uscita, senza però riuscire a portare in giallorosso il centrocampista tanto cercato dallo stesso Spalletti. Federico Ricci, Vasilis Torosidis e William Vainquer infatti erano stati inseriti nella lista consegnata per la Champions League, ma sono stati venduti entro la chiusura della finestra di calciomercato estivo.

La Roma sperava di poter partecipare alla prossima Champions League, il turno preliminare contro il Porto invece ha sbarrato la strada a questa ipotesi lanciando i giallorossi in una diversa avventura in Europa League della quale è stata compliata la lista. Sono diverse le sorprese che il tecnico Luciano Spalletti ha riservato per i tifosi. Non ci sarà Mario Rui e quello si sapeva visto che il nuovo acquisto si è procurato un infortunio che lo terrà fuori ancora a lungo dopo uno scontro in allenamento con il giovane Moustapha Seck con quest’ultimo inserito in lista. A sorpresa rimane fuori il terzo portiere Bogdan Lobont. Fa ben sperare invece l’inserimento in lista del difensore tedesco Antonio Rüdiger protagonista di un bruttissimo infortunio nella preparazione pre Europeo che aveva fatto temere il peggio per la stagione da poco iniziata. Il calciatore invece se è stato inserito sicuramente sarà sulla strada del ritorno. In lista ci sono i nuovi acquisti Federico Fazio, Alisson Becker, Gerson, Thomas Vermaelen e Juan Jesus. Dentro anche Juan Manuel Iturbe che era stato praticamente ceduto al Lione prima chesi aprissero per lui le porte della conferma dopo la cessione di Federico Ricci al Sassuolo. E’ stato infatti proprio Luciano Spalletti a bloccare la partenza del calciatore paraguaiano che potrà essere utile anche in Europa League

Alisson Becker
Daniele De Rossi
Edin Dzeko
Stephan El Shaarawy
Federico Fazio
Alessandro Florenzi
Gerson
Juan Iturbe
Juan Jesus
Kostas Manolas
Radja Nainggolan
Emerson Palmieri
Leandro Paredes
Bruno Peres
Diego Perotti
Antonio Rudiger
Mohamed Salah
Moustapha Seck
Kevin Strootman
Wojciech Szczesny
Francesco Totti
Thomas Vermaelen

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori