Diretta/ Avellino-Cittadella (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: altro successo dei veneti (Serie B 2017, 5^ giornata)

- La Redazione

Diretta Avellino-Cittadella, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che si gioca allo stadio Partenio per la quinta giornata della Serie B

Ardemagni_Avellino
(LaPresse)

Il Cittadella sogna in grande, dopo aver sconfitto anche l’Avellino in questa quinta giornata del campionato di Serie B 2016-2017. Punteggio del match sbloccato attorno al settantottesimo minuto della sfida, grazie ad un gol messo a segno da Arrighini. L’azione: Chiaretti mette dentro un pallone, Soumarè prova ad intervenire ma serve senza volere il calciatore del Cittadella, il quale con una splendida girata infila alle spalle di Radunovic. La compagine veneta continua la sua striscia positiva, serata amara per i biancoverdi.  

E’ ricominciato da circa quindici minuti di gioco il secondo tempo del Partenio tra Avellino e Cittadella, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Squillo bianconverde attorno al cinquantesimo, quando D’Angelo lascia partire una conclusione improvvisa dalla distanza che finisce fuori dallo specchio della porta. Pochi secondi dopo si mette in evidenza Soumare, il quale riceve al limite dell’area da Belloni e conclude verso Alfonso, trovando però una deviazione decisiva della difesa della compagine veneta. Nel frattempo i due allenatori hanno mandato in campo Ardemagni e Strizzolo, con la speranza di sbloccare l’equilibrio.  

E’ terminato sul risultato di zero a zero, il primo tempo di Serie B tra Avellino e Cittadella. Al Partenio sta andando in scena una sfida piuttosto equilibrata, con i padroni di casa che ci hanno provato attorno al trentacinquesimo, con un colpo di testa di D’Aneglo sugli sviluppi di un calcio d’angolo: il tentativo dei biancoverdi è sfumato sul fondo. Attorno al quarantesimo i veneti si affacciano sul fronte offensivo, con il cross morbido di Benedetti dalla corsia laterale sinistra che viene intercettato da Djimisti che allontana prontamente la minaccia. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo, si riparte tra poco.

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato del Partenio tra Avellino e Cittadella è sempre fermo sullo zero a zero.Attorno al diciottesimo della gara i padroni di casa si rendono molto pericolosi con Belloni, il cui tiro finisce non di molto sul fondo. In un capovolgimento di fronte la compagine veneta mette i brividi ai biancoverdi. Schenetti riceve palla in zona di attacco e lascia partire una conclusione a giro molto insidiosa, con la sfera che termina fuori di pochissimo. Gara aperta tra Avellino e Cittadella, per ora regge l’equilibrio. 

E’ cominciata da quasi dieci minuti di gioco la sfida di Serie B tra Avellino e Cittadella, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. In queste prime battute le due formazioni sembrano volersi stduiare. I padroni di casa al terzo giro di lancetta ci provano con Castaldo, il quale prova a superare Scaglia in velocità, ma il calciatore dei veneti è bravo a sventare il potenziale pericolo. Proprio il giocatore degli irpini, Castaldo, resta a terra in seguito ad uno scontro con un avversario. Lo staff medico così lo richiama a bordo campo per medicarlo. Non dovrebbero esserci problemi per il ragazzo, che dovrebbe rientrare a breve sul rettangolo verde. 

Sta per cominciare la partita valida per la quinta giornata del campionato di Serie B. Allo stadio Partenio lAvellino prova a fare quello che nessuna delle altre avversarie dei veneti non hanno fatto: fermare lirresistibile e sorprendente corsa della capolista, che aspira questa sera alla sua quinta vittoria consecutiva per andare in fuga. Andiamo dunque a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, calcio dinizio alle ore 20:30.  Radunovic, Gonzalez, Djimsiti, Diallo, Belloni, DAngelo, Omeonga, Asmah, Bidaoui, Castaldo, Soumaré. Allenatore: Domenico Toscano Alfonso, Pedrelli Scaglia Pelagatti Benedetti; Valzania Paolucci Bartolomei; Arrighini Schenetti Litteri. Allenatore: Roberto Venturato

Siamo giunti alla quinta giornata della Serie B e in programma per il turno infrasettimanale c’è Avellino-Cittadella. In attesa del match, diamo uno sguardo alle statistiche e in particolare ai numeri dei giocatori che si sono messi in mostra nel turno precedente. Chi ha recuperato maggiori palloni nell’Avellino nel match contro il Verona è stato Djimsiti (26), mentre Alejandro Gonzalez e Diallo ne hanno recuperati rispettivamente 25 e 22. Utile in fase di costruzione della manovra Diallo, autore di 45 passaggi riusciti. Soumaré, invece, è stato il giocatore più propositivo dell’Avellino con 3 tiri. Sono decisamente più positivi i numeri collezionati dai giocatori del Cittadella nella partita contro il Novara: Scaglia e Pascali hanno recuperato rispettivamente 29 e 19 palloni, mentre tra i giocatori che hanno totalizzato più passaggi riusciti spiccano Iori (53), Salvi (45) e Scaglia (45). Molto propositivi Chiaretti, Litteri e Strizzolo: il primo ha tirato 5 volte, gli altri hanno provato la conclusione in 4 occasioni.

Si gioca questa sera allo stadio Partenio. Analizziamo i testa a testa tra le due formazioni che si sono scontrate nelle ultime cinque gare solo nel campionato cadetto. I risultati hanno sorriso al Cittadella con tre vittorie rispetto alle due vittorie dell’Avellino: nella scorsa stagione 2015/2016 le due squadre non si sono scontrate, quindi bisogna risalire alla stagione precedente, quella 2014/2015. All’andata la partita terminò 3-1 a favore del Cittadella tra le mure casalinghe: un rigore sbagliato di Coralli, poi le reti di Pellizzer, Sgrigna e Gerardi, inutile il rigore di Castaldo. Al ritorno sempre la vittoria del Cittadella, questa volta fuori casa: le reti di Regoli per i padroni di casa, poi quelle di Stanco e Gerardi, con quest’ultimo su calcio di rigore. Nell’attuale campionato il Cittadella è al primo posto con ben dodici punti, l’Avellino al penultimo posto con due punti.

Avellino-Cittadella: andiamo a studiare lo stato d’animo dei due allenatori che si trovano oggi di fronte al Partenio, e alcune delle dichiarazioni che i protagonisti di questo match di Serie B hanno rilasciato nei giorni scorsi. Domenico Toscano sta usando il pugno di ferro con la sua squadra ed escluderà dall’undici titolare contro il Cittadella un Verde che ancora non incide come dovrebbe secondo il tecnico. Il presidente Taccone se l’è cavata con una battuta, dicendo di non voler seguire l’esempio di Maurizio Zamparini in merito a un possibile esonero dell’allenatore. Per Roberto Venturato il Cittadella, nonostante il momento straordinario fatto di quattro vittorie in altrettante partite e il primato solitario in classifica, non deve commettere l’errore di rinunciare a cercare il calcio di qualità espresso in queste ultime giornate, e inoltre il tecnico dei veneti ha anche sottolineato come la squadra debba restare coi piedi per terra per evitare di perdersi quando arriveranno eventuali momenti di difficoltà, scialacquando tutto quanto costruito nelle prime giornate di questo campionato.

Avellino-Cittadella, diretta dall’arbitro Martinelli e in programma martedì 20 settembre 2016 alle ore 20.30, sarà un nuovo test di grande importanza per la capolista a sorpresa del nuovo campionato di Serie B 2016-2017. I veneti hanno saputo stupire tutti ottenendo quattro vittorie consecutive nei primi quattro impegni del torneo che, va ricordato, stanno affrontando da neopromossi dopo il primo posto nel girone C del campionato di Lega Pro.

Dopo Bari, Ternana e Pro Vercelli, la squadra di Venturato ha piegato nettamente in casa anche il Novara, dimostrandosi come sempre arrembante e capace di colpire nei momenti chiave della partita. Il Cittadella è riuscito sicuramente ad iniziare in maniera ottimale la sua stagione anche dal punto di vista della forma fisica, ma il campionato di Serie B è lunghissimo (il Livorno l’anno scorso, dopo aver vinto le prime quattro partite ha chiuso la sua stagione con la retrocessione diretta in Lega Pro) e i risultati vanno confermati anche su campi ostici come quello di un Avellino che si trova già decisamente bisognoso di punti per riuscire a far quadrare l’avvio di stagione. 

Finora due pareggi interni e due sconfitte esterne per la formazione allenata da Mimmo Toscano, che fuori dalle mura amiche del Partenio non è riuscita finora a produrre prestazioni convincenti. A Verona contro l’Hellas non è bastata la fiammata del momentaneo pareggio messo a segno da Belloni, gli scaligeri hanno colpito chiudendo il primo tempo sul tre a uno e blindando questo risultato nella ripresa fino al triplice fischio finale.

Queste le probabili formazioni dell’incontro: l’Avellino giocherà con una difesa a tre composta dal senegalese Diallo, dall’albanese Djimsiti e dall’uruguaiano Alejandro Gonzalez, schierati davanti all’estremo difensore serbo Radunovic. Belloni coprirà la corsia di destra a centrocampo con Crecco schierato sulla fascia opposta, i tre centrali della linea mediana saranno Gavazzi, Paghera e D’Angelo. In attacco, spazio ad Ardemagni al fianco del belga Mokulu.

Il Cittadella schiererà invece Alfonso tra i pali, Pelagatti e Scaglia in posizione di difensori centrali, mentre Salvi occuperà la corsia laterale destra di difesa e Martin la corsia laterale sinistra. A centrocampo il brasiliano Chiaretti affiancherà Bartolomei e Iori, mentre Lora sarà impiegato in posizione di trequartista alle spalle di Litteri e Strizzolo, confermati nel tandem offensivo e decisivi con i loro gol nel match vinto contro il Novara.

L’Avellino in casa si è dimostrato comunque un osso duro e le principali agenzie di scommesse vedono comunque leggermente favoriti gli irpini nonostante il momento d’oro del Cittadella. La vittoria dei biancoverdi viene quotata 2.50 da Bet365, mentre l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.20 da Betclic ed il successo veneto offerto ad una quota di 3.10 da Bwin.

Avellino-Cittadella, martedì 20 settembre 2016 alle ore 20.30, potrà essere seguita in diretta tv da tutti gli abbonati Sky sul canale Sky Calcio 6 HD, senza dimenticare la possibilità di seguire l’incontro anche in diretta streaming video sul sito skygo.sky.it, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori