Diretta/ Trapani-Spezia (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: divisa la posta in palio (Serie B 2017, 5^ giornata)

- La Redazione

Diretta Trapani-Spezia, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca allo stadio Provinciale ed è valida per la quinta giornata del campionato di Serie B 2016-2017

Trapani_Pagliarulo_2016
Foto LaPresse

Trapani e Spezia si dividono la posta in palio nella sfida del Provinciale, valida per la quinta giornata del campionato cadetto. La partita si è conclua sul risultato di zero a zero, con la formazione allenata da Serse Cosmi che allunga a quota quattro il numero dei pareggi in questo primo scorcio di stagione. Terzo pareggio, invece, per la compagine spezzina. 

Quando siamo giunti oltre l’ottantesimo minuto della partita, il risultato tra Trapani e Spezia è ancora fermo sullo zero a zero. Allo stadio Provinciale sta andando in scena una partita particolarmente vibrante, con diverse occasioni da una parte e dall’altra. Al settantesimo i bianconeri restano in dieci uomini per l’espulsione inflitta a Pulzetti. Passano tre giri di lancetta e i siciliani vanno vicini al gol con una conclusione insidiosa di Scozzarella che chiama all’intervento felino Chichizola, il quale riesce a rifugiarsi in calcio d’angolo con un grande intervento. 

Squadre nuovamente in campo da poco più di cinuqe minuti di gioco. Trapani e Spezia sono ancora ferme sul risultato di zero a zero, proprio come nel primo tempo. Durante l’intervallo nessuno dei due allenatori ha effettuato sostituzioni, si riparte quindi con gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. Gli aquilotti provano subito a spingere sull’acceleratore, con un lancio in avanti verso Sciaudone che viene anticipato prontamente da Pagliarulo. I padroni di casa rispondono attorno al cinquantaduesimo, con una conclusione di Barillà che viene parata senza difficoltà dall’estremo difensore bianconero, Chichizola. 

Oltre quaranta minuti di gioco al Provinciale e risultato sempre fermo sullo azero a zero tra Trapani e Spezia. Partita piuttosto piacevole, con diverse occasioni da una parte e dall’altra. I padroni di casa sfiorano il vantaggio al trentaduesimo, sullo stacco aereo di Barillà che manda fuori di pochissimo sugli sviluppi di un corner.La risposta degli aquilotti non si fa attendere e arriva con il tiro dalla lunga distanza di Mastinu che sfiora la traversa. Poco dopo, Coronado vince un rimpallo nell’area avversaria e a tu per tu col portiere spezzino calcia malissimo, sciupando l’occasione più ghiotta della partita. 

E’ cominciata da circa venti minuti di gioco la sfida del Provinciale tra Trapani e Spezia, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Partita abbastanza vibrante, con le due squadre che sembrano volersi affrontare a viso aperto. Gli spezzini si rendono pericolosi al quattordicesimo minuto, quando Mastinu scende rapido sulla corsia laterale sinistra e mette dentro un pallone morbido per Baez, il quale da ottima posizione non riesce ad agganciare, e si fa soffiare la sfera da Cassola. Poco più tardi il giocatore dei bianconeri prova a farsi perdonare con una girata dal limite, ma la sua soluzione finisce fuori non di molto. 

Allo stadio Polisportivo Provinciale di Erice sta per cominciare una delle partite più interessanti della quinta giornata di Serie B, riedizione delle semifinali playoff della passata stagione (che premiarono i siciliani). Entrambe le squadre sono ancora imbattute nel nuovo campionato: 4 punti in classifica per il Trapani che ha ottenuto solo pareggi, 6 per lo Spezia. Calcio dinizio alle ore 20:30, dirige larbitro Riccardo Pinzani della sezione di Empoli. Vediamo le formazioni ufficiali di Trapani-Spezia, con le scelte dei due allenatori per i rispettivi undici titolari. (3-5-2): Guerrieri; Casasola, Pagliarulo, Legittimo; Balasa, Scozzarella, Colombatto, Barillà, Rizzato; Coronado, Ferretti. A disposizione: Farelli, Figliomeni, Fazio, Visconti, Nizzetto, Canotto, Petkovic, Citro, De Cenco. Allenatore: Serse Cosmi (4-3-3): Chichizola; N.Valentini, Terzi, Vignali, Tamas; Sciaudone, Signorelli, Pulzetti; Nenè, Baez, Mastinu. A disposizione: A.Valentini, Ceccaroni, Crocchianti, Okereke, Datkovic, Piu, Maggiore, Granoche, Galli. Allenatore: Domenico Di Carlo

Il calendario del turno infrasettimanale diSerie B prevede la sfida Trapani-Spezia per la quinta giornata. Scopriamo quali giocatori di queste due squadre hanno offerto un contributo importante nel turno precedente. Partiamo dal Trapani, che ha affrontato l’Ascoli nella scorsa giornata: per palle recuperate si sono distinti Pagliarulo (27) e Casasola (24). Quest’ultimo è tra quelli che ha fatto registrare più passaggi riusciti: 42, quanti Coronado, ma meno di Colombatto (57). Coronado, però, è il giocatore del Trapani che nella sfida contro l’Ascoli ha effettuato più tiri: 3, uno in più di Citro. Statistiche interessanti hanno offerto anche alcuni giocatori dello Spezia: Terzi, ad esempio, ha recuperato più palloni (21) nel match contro la Pro Vercelli – più di Valentini (19) – e ha fatto registrare il maggior numero di passaggi riusciti (60), più di Signorili (46) e Migliore (40). Per quanto riguarda, invece, i tiri spiccano Nene con 5 conclusioni, Piccolo e Sciaudone con 3.

Allo Stadio Polisportivo Provinciale di Erice si affronteranno Trapani e Spezia nel turno infrasettimanale di Serie B, andiamo ad analizzare quindi i testa a testa. Nelle ultime cinque partite Trapani e Spezia si sono affrontate sempre nel campionato di Serie B, i risultati hanno sorriso per quattro volte al Trapani ed una sola volta allo Spezia. All’andata nella scorsa stagione vinse il Trapani per 5-1 grazie alle reti di Scognamiglio, Citro, Coronado, Nadarevic e l’autogol di Chichizola, mentre inutile la rete di Migliore. Al ritorno sempre la vittoria del Trapani per 2-1 con i gol di Nene, Scognamiglio e Nizzetto. Trapani e Spezia si sono incontrate poi nei playoff: all’andata ha vinto il Trapani per 1-0, al ritorno sempre il Trapani che si è imposto per 2-0. Nell’attuale campionato di Serie B il Trapani si trova al tredicesimo posto con quattro punti in classifica mentre lo Spezia si trova al settimo posto con sei punti.

Trapani-Spezia, uno sguardo alla possibile chiave tattica della partita dello stadio Provinciale: non cambierà il suo 3-4-1-2 Serse Cosmi, che aspetta di recuperare al meglio gli elementi che hanno fatto la fortuna del Trapani in campionato nella passata stagione. Per la formazione siciliana sono ancora molte le cose da sistemare soprattutto a livello difensivo, anche se va sottolineato come in questo inizio di anno il Trapani è riuscito sempre a reagire allo svantaggio. Caratteristiche che non mancano neanche al 4-3-3 dello Spezia di Di Carlo, che dalla vittoria interna contro la Pro Vercelli potrebbe aver ricavato una spinta psicologica non indifferente. Gli spezzini hanno giocato una partita d’attacco ma faticavano a sbloccarsi: l’uno-due rifilato ai piemontesi ha permesso ai bianconeri di rompere il tabù con la vittoria e di lanciarsi con nuova consapevolezza verso un campionato che la dirigenza ha impostato in estate per provare a lottare per il vertice.

Trapani-Spezia, che sarà diretta dall’arbitro Pinzani e si gioca martedì 20 settembre 2016 alle ore 20.30, sarà una sfida valevole per la quinta giornata del campionato di Serie B 2016-2017, che si disputerà in turno infrasettimanale. Si affronteranno due formazioni ancora imbattute nel panorama del campionato cadetto, con il Trapani che dopo la Serie A sfiorata nella scorsa stagione con la sconfitta subita nella finale play off contro il Pescara, ha iniziato la nuova stagione con quattro pareggi consecutivi.

Quattro ‘X’ consecutive contro Novara, Pro Vercelli, Avellino e Ascoli, con l’ultimo punto ottenuto in rimonta grazie ad una rete del talento croato Petkovic. La mancanza di alcuni punti fermi della passata stagione ha pesato nel rendimento iniziale della squadra di Serse Cosmi in questa stagione, ma i siciliani hanno comunque messo in mostra una solidità generale che potrà tornare utile, a patto di alzare i ritmi nella fase cruciale del campionato. Dopo tre pareggi ha invece trovato la prima vittoria stagionale lo Spezia di Mimmo Di Carlo, che ha centrato un importante successo in una partita molto combattuta contro la Pro Vercelli, risolta dalle reti messe a segno da Nené su rigore e dal giovane Piu, talento ex Empoli Primavera. 

Anche lo Spezia sembra aver scelto la formula diesel per partire in questo nuovo campionato, ma i liguri sembrano aver già preso il giusto ritmo per accelerare e provare ad insediarsi nelle zone alte della classifica, considerando che le distanze sono ancora ridottissime ed i bianconeri hanno un’ottima esperienza alle spalle, con la partecipazione ai play off nelle ultime due stagioni.

Queste le probabili formazioni del match che andrà in scena allo stadio Provinciale di Erice. Il Trapani giocherà con Guerrieri a difesa della porta, alle spalle di una difesa a tre composta da Pagliarulo, Legittimo e dall’argentino Casasola. Colombatto e Nizzetto giocheranno al centro della linea mediana assieme al brasiliano Coronado che avrà compiti da trequartista in fase offensiva, mentre a centrocampo Rizzato sarà l’esterno di fascia sinistra e Fazio occuperà la corsia opposta. A comporre il tandem offensivo dovrebbero esserci dal primo minuto i titolari della scorsa stagione, ovvero Citro e il croato Petkovic che si sono alternati in una staffetta nell’ultima partita contro l’Ascoli.

Risponderà lo Spezia con l’argentino Chichizola tra i pali, Terzi e Valentini al centro della difesa, mentre Galli sarà schierato in posizione di terzino destro e Migliore in posizione di terzino sinistro. Signorelli e Sciaudone nel terzetto di centrocampo affiancheranno lo spagnolo Errasti, l’uruguaiano Baez Stabile, il brasiliano Nené e Piccolo comporranno invece il tridente offensivo.

Partita considerata in grande equilibrio, anche alla luce di quella che è stata la partenza in campionato di entrambe le squadre. Bookmaker orientati a concedere un lieve favore del pronostico al Trapani, col segno ‘1’ quotato 2.45 mentre l’eventuale pareggio viene proposto a 3.10 da Bet365 e il successo esterno ligure a una quota di 3.10 da Bwin.

Trapani-Spezia, martedì 20 settembre 2016 alle ore 20.30, potrà essere seguita in diretta tv e in esclusiva da tutti gli abbonati alla pay tv satellitare sui canali 106 e 258 (rispettivamente Sky Sport Mix HD e Sky Calcio 8 HD) con diretta streaming video per tutti coloro che si collegheranno tramite personal computer, tablet o smartphone sul sito skygo.sky.it, attivando l’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori