Ultime notizie/ Oggi, ultim’ora: calcio mercato Inter, no a Fabregas rinnovo del contratto per Icardi(sport, 20 settembre 2016)

- La Redazione

Ultime notizie sport, ultim’ora: oggi 20 settembre 2016. Le novità e le voci dal mondo sportivo: il massimo campionato di calcio torna con il primo turno infrasettimanale della stagione

SampdoriaMilan_porta
Probabili formazioni Sampdoria Milan (LaPresse)

Secondo il sito calciomercato.com l’)Inter rifiuta la possibilità di acquistare Fabregas, il giocatore del Chelsea che era stato offerto, ancora pochi giorni fa, alla società nerazzurra. Si tratta di una questione puramente economica: cartellino e ingaggio sono superiori alle possibilità dell’inter. Al Chelsea infatti Fabregas prende come sui ingaggio personale ben 8,5 milioni di euro: troppo.  Intanto vengono segnalati tentativi da parte della Juventus di portare a Torino Icardi, oggi il pezzo più importante della squadra milanese. Per evitare ciò l’Inter nei prossimi giorni aumenterà il suo ingaggio fino ai 5 milioni di epuro all’anno.

Si gioca stasera il primo anticipo del primo turno infrasettimanale di questo campionato, in campo scendono a San Siro Milan e Lazio alle ore 20 e 45. Una partita importante per i rossoneri per capire se la buona vittoria contro la Sampdoria è stata l’inizio di un ciclo positivo per una squadra che sembra aver ancora notevoli problemi. La Lazio invece dovrà cercare di portare via almeno un punto ai rossoneri. Il Milan poi è in formazione di emergenza, mancano infatti quattro giocatori: Antonelli, Bertolacci, Zapatae Fernandez. Anche Inzaghi ha qualche problema di formazione in quanto non è disponibile Biglia mentre si aspetta di capire se De Vrij e Milikovic-Savic saranno in campo.

Neppure il tempo di archiviare la quarta giornata del massimo campionato che già si pensa al prossimo impegno. Già domani in campo per lanticipo Milan e Lazio, in attesa di mercoledì, giornata nella quale si disputeranno tutte le altre partite di questo primo turno infrasettimanale. La Juve è attesa ad un pronta rivalsa contro il Cagliari, le indiscrezione vedono un Paulo Dybala in panchina e una squadra a trazione anteriore con Higuain, Cuadrado e Pjaca a formare un tridente avanzato. Impegno a Marassi per il Napoli, con i partenopei chiamati a confermare il loro primo posto in classifica contro un Genoa in cerca di punti. Attesa anche per lInter, che dopo la vittoria con i campioni dItalia deve trovare la giusta continuità.

Non sarà facile vincere il sesto campionato di fila, forse questo la dirigenza già lo sapeva, ma da ieri al triplice fischio finale di San Siro adesso lo sanno pure i tifosi. La Juventus archivia una settimana non bellissima, iniziata con il deludente pareggio contro il Siviglia e terminata con linaspettata, almeno sulla carta, sconfitta contro lInter. Adesso Allegri dovrà immediatamente correre ai ripari per riequilibrare una squadra, apparsa poco solida in difesa e con poche idee a centrocampo. Il tecnico toscano dovrà fare i conti anche con la coesistenza di Higuain nel reparto avanzato, giocatore preso per dare ancora più consistenza allattacco, e le cui panchine potrebbero rivelarsi un “tallone dAchille”. Il cammino è ancora lungo ma di certo la sveglia in casa bianconera è già suonata, una sveglia che aveva il volto di Icardi e Perisic autori ieri dei goal vittoria.

Finite la rassegna olimpica dedicata agli atleti affetti da disabilità, lItalia fa i conti con lesplosione del movimento sportivo degli atleti disabili. Un bottino di tutto rispetto quello per la squadra azzurra, che alla fine si è classificata nona nel medagliere assoluto, con ben 39 medaglie, di cui 10 ori. Molto soddisfatto il presidente nazionale Luca Pancalli, che sottolinea come la spedizione di Rio rappresenta un record non solo in termine di allori olimpici, ma anche di partecipazione nazional popolare, con gli italiani che adesso conoscono alla perfezione la “forza di volontà” che anima gli sportivi disabili. Gli atleti, alcune con storie veramente commoventi, stanno per rientrare a casa, per loro previsti molti festeggiamenti, nonché il saluto del Capo dello Stato, che li ospiterà nei prossimi giorni al Quirinale per complimentarsi con loro personalmente.

Continuano a tenere banco le condizioni di Michael Schumacher il mai dimenticato campione della Ferrari costretto a letto dopo una caduta dagli sci. Di oggi la notizia che il legale della famiglia ha querelato il giornale “Bunte”, che in un suo servizio aveva affermato che il campione tedesco aveva ripreso luso delle gambe. Il leale su disposizione della famiglia ha smentito categoricamente la notizia, sottolineando che essa non è “neppure lontanamente confacente alla realtà dei fatti”. A due anni dallincidente svaniscono cosi le speranze dei tanti tifosi di uno dei più grandi della formula uno, un pilota capace di vincere con ogni macchina e su ogni circuito, fermato però, forse per sempre, da una banalissima caduta sulla neve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori