DIRETTA/ Atalanta-Palermo (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: Perla di Nestorovski nel finale! (oggi, Serie A 2017 5^ giornata)

- La Redazione

Diretta Atalanta-Palermo, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che si gioca mercoledì 21 settembre per la qiunta giornata della Serie A

AtalantaPalermo_Struna
Foto LaPresse

Vince nel finale il Palermo di De Zerbi su un campo difficilissimo come quello di Bergamo. Il gol che decide la partita è di Nestorovski, un gol bellissimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Finisce dunque 0-1. Un finale di partita che premia gli sforzi dei siciliani. Una partita che ha visto tante occasioni da una parte e dall’altra e quando sembrava prevalere la formazione di Gasperini ecco uscire gli undici di De Zerbi. Nel finale pressing degli ospiti che all’ottantanovesimo con Nestorovski trovano un gran gol in girata. Seconda firma consecutiva per l’attaccante rosa nero. Prevale la scelta di De Zerbi di inserire all’ottantesimo un’altra punta al posto di Diamanti. Inutili gli sforzi nel finale di Kessiè nel tentare di riportare la parità.

Sta terminando la partita a Bergamo tra Atalanta e Palermo ed il risultato è fermo a reti inviolate. Quando siamo giunti all’ora di gioco occasione per i padroni di casa con Gomez che con un colpo di testa ravvicinato impegna ancora Posavec. Da notare come gli allenatori hanno optato per gli stessi cambi tattici sostituendo un esterno d’attacco e un centrale di centrocampo. Nel mezzo della gara nessuna delle due squadre sembra prendere il piglio giusto per prendere in mano la partita. Al ventiseiesimo buona salita palla al piede di Toloi che scambia con Kurtic e poi calcia malamente in curva. Ad un quarto d’ora dal termine il cambio che potrebbe cambiare le cose: fuori Pinilla dentro Paloschi. 

E’ iniziata da pochi minuti la ripresa del match tra Atalanta e Palermo con il risultato sempre fisso sullo 0-0. Un inizio di ripresa su ritmi che equivalgono a quelli già visti nel corso della prima parte di gioco ma con un Atalanta nettamente riversa nella metà campo del Palermo alla ricerca dei tre punti. Dopo due minuti colossale occasione da gol per D’alessandro che a tu per tu con Posavec spara clamorosamente alto sfiorando la traversa dopo una palla meravigliosa di Pinilla. Al cinquantunesimo calcia da fuori area Gomez che, dopo una deviazione, trova una grande risposta in angolo di Posavec. 

Finisce un discreto primo tempo all’Atleti Azzurri d’Italia sul risultato di 0-0 tra Atalanta e Palermo. Buone occasioni da una parte e dall’altra ma la più clamorosa è capitata a Nestorovski che tutto solo davanti a Berisha colpisce un palo clamoroso e poi Hiljemark in tap-in mette a lato. Nel finale ottima conclusione del papu Gomez dai 30 metri che finisce di poco a lato. Al trentanovesima buona sponda di testa di Pinilla per l’arrivo di Kessie che non impegna più di tanto Posavec. Nel finale bella palla al centro di Dramè per Pinilla che non riesce ad arrivare con tempismo e mette a lato. 

Siamo giunti alla mezz’ora di gioco ed il risultato tra Atalanta e Palermo è sempre di 0-0. Al diciasettesimo colossale occasione da gol per il Palermo. Contropiede guidato da Diamanti che serve in mezzo tutto solo Nestorovski che colpisce un palo clamoroso a Berisha battuto e poi Hiljemark in tap-in calcia clamorosamente a lato. Al ventunesimo occasione ghiotta per Masiello che stoppa la palla sugli sviluppi di un angolo e poi calcia al volo sul primo palo ma Posavec respinge. Gioco fermo intorno al venticinquesimo per una caduta a terra di Goldaniga dopo un contrasto aereo. 

Atalanta e Palermo si giocano un match importante in ottica salvezza, anche se è presto dirlo date le poche partite disputate. Diciamo che il loro cammino in campionato non è iniziato al meglio: l’Atalanta ha collezionato una sola vittoria e tre sconfitte, l’ultima pesantissima contro il Cagliari; il Palermo arriva da un buon pareggio contro il Crotone ma anche lei ha prelevato solo due punti dai dodici disponibili in queste prime giornate. Gasperini passa alla difesa a quattro affidando il peso dell’attacco a Pinilla anzichè a Paloschi. Risponde il Palermo con il solito 3-4-2-1 offensivo con Diamanti e Hiljemark a sostenere l’unica punta Nestorovski. E’ iniziata da pochi minuti la partita e il risultato è ancora di 0-0. Al quarto minuto punizione da ottima posizione per Diamanti che calcia bene ma trova la pronta risposta di Berisha che mette in angolo. Risposta immediata dell’Atalanta con D’alessandro che sfrutta un buon pallone di Pinilla ma non riesce a dare forza al suo tiro che finisce timido tra le braccia di Posavec.

Sta per cominciare. Sono già state comunicate le formazioni ufficiali del match che si disputa alle ore 20.45 allo stadio Atleti Azzurri dItalia di Bergamo per la quinta giornata di Serie A 2016-2017, primo turno infrasettimanale della stagione. Eccovi dunque le scelte dei due allenatori, entrambi alla caccia di punti già pesanti per una classifica che non sorride né allAtalanta né al Palermo: modulo 4-23-1 per i nerazzurri di Gian Piero Gasperini, 3-4-2-1 invece per i rosanero di Roberto De Zerbi. Dunque adesso è giunto il momento di far parlare il campo: Atalanta-Palermo sta per cominciare! ATALANTA: 1 Berisha; 25 Konko, 5 Masiello, 3 Toloi, 93 Dramé; 19 Kessié, 11 Freuler; 37 Spinazzola, 10 Gomez, 7 D’Alessandro; 51 Pinilla. A disposizione: 57 Sportiello, 2 Stendardo, 4 Gagliardini, 6 Zukanovic, 8 Migliaccio, 24 Conti, 27 Kurtic, 29 Petagna, 43 Paloschi, 52 Cabezas, 77 Raimondi, 88 Grassi. Allenatore: Gian Piero Gasperini. PALERMO: 1 Posavec; 15 Cionek, 6 Goldaniga, 4 Andelkovic; 3 Rispoli, 18 Chochev, 25 B. Henrique, 19 Aleesami; 23 Diamanti (cap.), 10 Hiljemark; 30 Nestorovski. A disposizione: 55 Marson, 68 Fulignati, 2 Vitiello, 12 Gonzalez, 14 Gazzi, 20 Sallai, 22 Balogh, 24 Bouy, 28 Jajalo, 97 Pezzella, 98 Lo Faso. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Atalanta-Palermo: gli orobici arrivano a questa partita dalla pesante sconfitta di Cagliari, non riuscendo a dare continuità al 2-1 in rimonta contro il Torino. Nellanalisi della gara persa al SantElia, Gian Piero Gasperini ha individuato nel rigore sbagliato da Paloschi, quando il punteggio vedeva il Cagliari in vantaggio per 1 0, il momento chiave della partita. Nello stesso tempo il tecnico bergamasco ha detto che dopo questa partita parlare di “disastro” non corrisponde affatto alla realtà. “In quel momento della gara”, ha analizzato il momento decisivo Gasperini, “stavamo avendo una buona reazione, dopo essere passati in svantaggio, e certamente il pareggio ci avrebbe dato una nuova carica”. Per il futuro, e dunque a cominciare da questa sera contro il Palermo, Gasperini si augura di iniziare meglio le gare, avendo riscontrato nellapproccio allavvio delle partite uno degli aspetti da migliorare, così come la sua squadra deve cercare di essere più compatta in difesa per subire meno reti.

Atalanta-Palermo: anche per i rosanero questa partita è davvero importante. Il pareggio rimediato in extremis contro il Crotone il morale della truppa si è leggermente alzato ma resta in sospeso la questione con la prima vittoria della stagione, che non è ancora arrivata. Lallenatore del Palermo Roberto De Zerbi, nella conferenza stampa dopo il pareggio ottenuto contro il Crotone, ha parlato in ogni caso di in punto importante, conquistato con grande voglia, ed ha riaffermato la sua fiducia nei confronti del suo gruppo. De Zerbi, che è subentrato in corsa prendendo il posto di Davide Ballardini esonerato dopo sole due giornate, si è rammaricato di non avere a disposizione il tempo che vorrebbe per poter “plasmare” la squadra, ma si è detto sicuro che anche a Bergamo i suoi ragazzi disputeranno una partita di buon livello.

Atalanta e Palermo scenderanno in campo nel turno infrasettimanale di Serie A allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia, vediamo i testa a testa tra le due formazioni. Nelle ultime cinque partite Atalanta e Palermo si sono affrontate solo in Serie A, ed i nerazzurri hanno vinto per tre volte mentre per due volte la partita è terminata in pareggio. Nella scorsa stagione all’andata a Bergamo è terminata 3-0 a favore dell’Atalanta grazie ai gol di Denis, Cherubin e De Roon e con i nerazzurri che sono rimasti anche in dieci dopo l’espulsione di Migliaccio. Al ritorno invece al Barbera la gara è terminata 2-2: in gol per i nerazzurri Borriello su rigore e Paletta, per i rosanero Vazquez su rigore e Struna e con il Palermo rimasto in dieci dopo l’espulsione di Vitiello. Nelle ultime cinque gare l’Atalanta tra le mura casalinghe ha collezionato nove punti, il Palermo lontano dal Barbera ne ha portati a casa otto.

La partita tra Atalanta e Palermo sarà diretta dal signor Davide Ghersini della sezione di Genova, che sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Pegorin e De Meo, dal quarto ufficiale Longo e dagli addizionali di porta Pairetto e Ros. Davide Ghersini è nato a Genova nel mese di aprile del 1985 dove vive tuttoggi svolgendo la professione di impiegato, ha esordito nella massima serie nel mese di maggio del 2014 nella gara Napoli Cagliari. In questa stagione Ghersini ha diretto due gare di Coppa Italia tra cui Cagliari Spal terminata con un sonoro 5-1 e 2 gare di Serie B tra cui quella della scorso weekend tra Perugia e Ternana terminata sul punteggio di 1-1. Complessivamente in Serie A ha diretto 5 gare, sventolando 21 cartellini gialli (media di poco superiore a 4 cartellini a match), un cartellino rosso per doppio giallo, un cartellino rosso diretto e ben 4 calcio di rigori (quasi uno ad incontro).

Sarà diretta dall’arbitro Davide Ghersini; squadre in campo mercoledì 21 settembre alle ore 20:45 presso l’Atleti Azzurri d’Italia per la quinta giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Immediata occasione di riscatto per lAtalanta, che dopo la sconfitta, bruciante, di Cagliari, ospita a Bergamo il Palermo. Il maggiore dispiacere, come ha sottolineato anche Gasperini, sta nellaver sbagliato la trasformazione del penalty sull 1-0, ma lo stesso mister atalantino ha invitato a non abbattersi e loccasione del riscatto arriva dopo pochi giorni.

Gli avversari rosanero, sono una formazione ancora “in divenire” e quindi difficile da decifrare, ma nellultimo turno, dopo essere passati in Svantaggio contro un Croton alla caccia della sua prima vittoria, la formazione di De Zerbi ha saputo reagire portando a casa un punto importante per la sua classifica e per il morale. In definitiva una gara che si preannuncia molto combattuta, con due squadre che metteranno in campo tutte le loro forze per superarsi reciprocamente, con lAtalanta che potrà avere dalla sua il fattore campo. 

La formazione di Gian Piero Gasperini dovrebbe scendere in campo con il modulo 3-5-1-1 con lalbanese Berisha che torna a difendere la sua porta, visti i piccoli problemi del titolare Sportiello, ed il ritorno in campo anche di Konko che occupa uno dei cinque posti della linea di centrocampo. Per quanto riguarda i tre difensori saranno Masiello sulla corsia destra e Zukanovic a sinistra, mentre in posizione centrale si disporrà Toloi.

Un altro giocatore che torna a partire dallinizio è DAlessandro che si prende il posto di Conti sulla fascia laterale destra del centrocampo. I tre centrocampisti centrali saranno Carmona, Kurtic e Kessiè, a cui Paloschi ha scippato il rigore che poi ha calciato tra le braccia del portiere sardo Rafael.

Alejandro Golmez mezzapunta, a sostegno di Paloschi, oppure di Pinilla, che sarebbe pronto per il rientro. Una Atalanta che Gasperini, nonostante la voglia di conquistare i tre punti, vuole cauta, senza sbilanciamenti che potrebbero favorire le ripartenze del Palermo. La formazione rosanero, dopo aver mosso la classifica grazie al punto conquistato con il Crotone, arriva a Bergamo e si schiera con il 4-3-3. De Zerbi ha problemi in difesa dove è assente Rajkovic, e quindi potrebbe schierare Goldaniga ad affiancare Gonzalez.

Per i due posti sulle fasce laterali pronti Rispoli ed Aleesami, autore del cross dalla sinistra che ha consentito il pareggio del Palermo domenica scorsa. Nel tridente offensivo, Alessandro Diamanti è certo della conferma, così come lautore del goal, Nesterovski, mentre per la terza maglia combattono Embalo e Sallai, con il primo che sembra poter vincere la corsa alla maglia da titolare. Bruno Henrique, Gazzi ed Hiljemark, le scelte di De Zerbi per il centrocampo rosanero. 

Per effettuare le scommesse su questo match la Snai offre queste quote; vittoria dellAtalanta a 1,63, con gli orobici nettamente favoriti; successo del Palermo quotato a 5,75, mentre la quotazione del pareggio è di 3,75. Abbastanza simili le quote riservate alle scommesse sullunder e sullover con la prima fissata a 1,80 e la seconda a 1,90. 

Il canale 258, Sky Calcio 8 è quello di riferimento per vedere la diretta tv di Atalanta-Palermo, che sarà disponibile anche su Sky Sport Mix, canale 106, con inizio alle 20.45 di mercoledì 21 settembre; per tutti gli abbonati alla pay tv del satellite ci sarà la possibilità di seguire questa partita anche grazie al servizio di diretta streaming video, attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone e senza costi aggiuntivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori