Diretta/ Olbia-Livorno (RISULTATO FINALE 1-0): gol di Miceli all’ultimo respiro (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Olbia-Livorno: risultato finale 1-0. Miceli segna a un minuto dal novantesimo e i sardi vincono l’importante partita valida per la sesta giornata del girone A di Lega Pro

pisano_olbia_calma
Video Olbia Albissola (LaPresse)

Nel pomeriggio di giovedì la squadra sarda ha disputato unamichevole di allenamento contro la formazione Berretti. Mister Michele Mignani ha schierato lundici titolare nel consueto 4-3-3: in porta Fabrizio Deiana, in difesa da destra a sinistra Pinna, Quaranta, Miceli e Cotali; a centrocampo Scanu fiancheggiato dal ghanese Tetteh e da Piredda, sulla trequarti Cossu e Murgia ad ispirare lattaccante Capello. Questultimo è stato protagonista con tre gol, ai quali si è aggiunta la marcatura da parte di Cossu, direttamente su calcio di punizione, per il 4-0 dellintervallo. Nella ripresa questi i giocatori in campo per lOlbia: ancora Fabrizio Deiana, in difesa i centrali Riehl e Dametto fiancheggiati dai terzini Russu e Puddi. Nel terzetto di mezzo ancora Tetteh, poi sostituto da Muroni, Geroni ed Auriemma, con Murgia tra le linee e le coppia Senesi-Ragatzu davanti. Proprio Daniele Ragatzu ha riempito il tabellino dei marcatori firmando 4 reti, mentre la doppietta del diciannovenne Yuri Senesi ha arrotondato il punteggio fino al 9-0 finale. Come ha riportato il sito ufficiale www.olbiacalcio.com, sono rimasti ai box il terzino Francesco Pisano, il centrocampista Feola e lattaccante ivoriano Kouko, tutti a riposo precauzionale così come il portiere Werther Carboni, alle prese con un problema ad un metacarpo. 

Sarà diretta dallarbitro Alessandro Meleleo di Casarano, assistito dai guardalinee Andrea Zingrillo di Seregno e Davide Moro di Schio. Partita interessante tra due squadre separate da 5 punti, nella classifica del girone A di Lega Pro: il neopromosso Olbia ne ha totalizzati 5 sinora, mentre il Livorno fa parte del gruppetto di tre formazioni a quota 10 (assieme ad Arezzo e Renate, rispetto alle quali ha una peggior differenza reti).

Domenica 25 settembre 2016, Olbia e Livorno si sfidano allo stadio Bruno Nespoli per la sesta giornata di campionato: il calcio dinizio è in programma alle ore 14:30 assieme ad altri quattro match del girone A, mentre i restanti 5 scatteranno alle 18:30. Domenica scorsa lOlbia ha interrotto la serie di 3 risultati utili consecutivi perdendo sul campo della Lupa Roma: 1-0 il risultato finale grazie al gol di Mastropietro a metà del secondo tempo; con lo stesso punteggio la formazione sarda aveva battuto la Pro Piacenza, nel turno infrasettimanale del 14 settembre.

Nelle prime tre giornate invece lOlbia ha ottenuto 2 punti, perdendo allesordio in casa del Renate (2-1) e poi pareggiando con Lucchese (2-2 a Nespoli) e Pontedera (0-0 in trasferta). Risultati quindi altalenanti per la squadra allenata da Michele Mignani, che però in quanto neopromossa punta anzitutto a mantenere la categoria. Il Livorno di Claudio Foscarini è invece retrocesso in Lega Pro dallultima Serie B, e in questo campionato cercherà di recuperare subito la cadetteria; non sarà facile però, perlomeno non direttamente perché nel girone A la concorrenza per il primo posto non manca, a cominciare dalle favorite Alessandria e Cremonese che stanno già mettendo in chiaro le cose.

Per i labronici la stagione 2016-2017 non è cominciata bene: nel primo match ufficiale infatti sono stati sconfitti ed eliminati dalla Coppa Italia per mano della Juve Stabia, corsara 1-3 allArmando Picchi. Nelle prime giornate di campionato però il Livorno si è scoperto cinico al punto giusto, ottenendo 3 successi col minimo scarto (1-0) ai danni di Racing Roma, Carrarese e Como; in mezzo il ko di Alessandria (3-1) e lultimo pareggio nel derby toscano contro la Lucchese. In questultima partita gli amaranto si sono portati avanti al quarto dora del primo tempo, dopo la seconda rete di Dario Venitucci favorita da un spunto mancino di Lambrughi; a 5 dal novantesimo è però arrivato il pareggio rossonero ad opera di Mingazzini.

Sia lOlbia che il Livorno cercheranno quindi di tornare alla vittoria nella quinta giornata, la formazione sarda dovrebbe schierarsi con il seguente undici titolare: Montaperto tra i pali, in difesa Francesco Pisano a destra, Russu dalla parte opposta e a protezione dellarea la coppia composta da Miceli e Dametto. A centrocampo Muroni, Murgia e Piredda, sulla trequarti Andrea Cossu e in attacco le punte Capello e Ragatzu; questultimo sta ritrovando la miglior forma fisica e mister Mignani potrebbe quindi lanciarlo per la prima volta dal primo minuto.

Previsto uno schieramento speculare per il Livorno di Foscarini, che sta ottenendo buone risposte da Venitucci schierato tra le linee; anche al Nespoli il numero 23 agirà da rifinitore alle spalle degli attaccanti, che saranno probabilmente Cellini e Maritato (in ballottaggio con il ventunenne brasiliano Murilo). A centrocampo Marchi, capitan Luci e Giandonato, mentre a formare la linea difensiva saranno Toninelli a destra, Fabrizio Grillo a sinistra, Gonnelli e Lambrughi in mezzo davanti al portiere Mazzoni; possibile anche limpiego di Lambruschi nel ruolo di terzino e linserimento di un altro centrale, che può essere lo svizzero Jonathan Rossini o anche Gasbarro.

In questo caso i principali bookmaker favoriscono la squadra in trasferta: SNAI per esempio fissa a quota 2,30 il segno 2 per la vittoria esterna del Livorno, e a quota 3 il segno 1 per il successo casalingo dellOlbia, che ha ottenuto 4 dei suoi 5 punti tra le mura amiche. Il segno X per il pareggio corrisponde a quota 3,10. Opzione Under valutata 1,65, Over 2,05, Gol 1,85 e NoGol 1,80.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Olbia-Livorno si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori