Diretta/ Racing Roma-Lupa Roma (RISULTATO FINALE 2-0): i padroni di casa vincono il derby (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Racing Roma-Lupa Roma: risultato finale 2-0. L’ex società dei Castelli Romani si impone nel derby valido per la sesta giornata del girone C di Lega Pro e sale in classifica

desousa_racingclub
(LaPresse)

Novità per la squadra ospite, che in settimana ha ufficializzato gli ingaggi di due giocatori ancora sul mercato degli svincolati. Il primo è Abel Gigli, difensore nato a Busto Arsizio il 16 agosto 1990 e quindi ventiseienne da meno di un mese. Cresciuto nel settore giovanile del Parma, Gigli ha militato nel Crotone nella Serie B di due anni fa (2014-2015, 16 presenze e 1 gol), mentre nella stagione scorsa si era trasferito al Maribor, in Slovenia. Nel suo curriculum anche le esperienze con Chieti, Fondi ed Esperia Viareggio. Con il Parma, Gigli aveva anche esordito in Serie A il 25 aprile 2010, nel match contro il Bologna allo stadio DallAra, subentrando a Massimo Paci (risultato finale 2-1 per i felsinei). Laltro volto nuovo in casa Lupa Roma è quello di Riccardo Montesi, attaccante (o trequartista) romano classe 1993 che il 7 agosto scorso ha spento 23 candeline. Per lui un passato anche nel vivaio della Juventus, prima di giocare in Serie D con Sulmona, Cynthia e lex Lupa Castelli Romani, oggi Racing Roma ed avversario della Lupa nel derby capitolino. Vedremo se lallenatore David Di Michele vorrà inserire subito gli ultimi arrivati nellundici titolare: in tal senso sembra esserci qualche possibilità in più per Gigli, anche se si può ipotizzare un inserimento graduale per entrambi. 

Sarà diretta dallarbitro Daniele De Santis della sezione di Lecce, assistito dai guardalinee Francesco Bruni e Vitantonio Lillo, entrambi di Brindisi: calcio d’inizio alle ore 14:30. Derby capitolino anche in Lega Pro, con la sfida tra Racing e Lupa Roma in programma domenica 25 settembre 2016 per il girone A. E bella sfida a distanza tra i due allenatori, entrambi ex calciatori con un passato rilevante in Serie A: da una parte Giuliano Giannichedda, centrocampista di (tra le altre) Udinese, Lazio e Livorno e dallaltra David Di Michele, attaccante capace di realizzare 83 gol nella massima Serie tra il 1998, anno desordio con la Salernitana di Delio Rossi, e il 2013.

Oggi entrambi sono protagonisti in Lega Pro con le rispettive squadre: Giannichedda è alla prima esperienza da allenatore di una squadra di club, dopo aver lavorato per le nazionali giovanili italiane; ancor più fresco di patentino è Di Michele, che non aveva guidato alcuna squadra prima della Lupa Roma. Nel girone A del campionato Lega Pro il Racing Roma, che ripescato dopo la retrocessione con il nome di Lupa Castelli Romani, occupa il penultimo posto con i 3 punti raccolti nelle prime 4 giornate; appaiati ai gialloverdi sono Pistoiese, Carrarese, Siena, Lucchese e Pro Piacenza, tutte però con una differenza reti migliore mentre il Prato chiude il raggruppamento allultimo posto (2 punti). La Lupa Roma, ripescata a sua volta dopo aver perso i playout contro il Prato, naviga a quota 5. Non il primo precedente stagionale tra le due squadre, che si sono incontrate anche in estate per la Coppa Italia di Lega Pro, girone I: risultato finale 1-2 per la Lupa.

Il Racing Club arriva da tre ko consecutivi contro Viterbese, Renate e Pontedera, in cui ha sempre incassato 3 reti. Sette giorni fa i ragazzi di Giannichedda hanno subito già al 5 l1-0 del Pontedera ad opera di Della Latta; tra il 10 e il 17 minuto le reti del centrocampista Tommaso Maestrelli e dellattaccante Claudio De Sousa, al terzo sigillo in campionato, hanno ribaltato la situazione ma ancora prima della mezzora gli avversari sono tornati in parità, con la seconda rete di Della Latta. A rompere definitivamente gli equilibri ha pensato uno dei giocatori subentrati, lattaccante Santini che ad un quarto dora dal termine di è procurato e ha trasformato un calcio di rigore. Occasione persa quindi per il Racing che dopo cinque turni è una delle due squadre in doppia cifra alla voce gol subiti (10, peggio solo il Prato con 11).

Settimana diversa per la Lupa Roma che arriva dal primo successo, ottenuto ai danni della Lupa Roma per 1-0. Prestazione positiva per i ragazzi di mister Di Michele, che hanno però dovuto attendere il 65 prima di esultare: autore del gol-partita, e della sua seconda rete stagionale, lattaccante Alan Mastropietro e mossa vincente da parte del tecnico, che lo aveva inserito in campo solo 4 minuti prima al posto di Marcello Mancosu. Ora la Lupa Roma cercherà di trovare un minimo di continuità a livello di risultati, per tenersi a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione e magari provare ad inserirsi in quella playoff, che da questanno includerà le prime dieci squadre in classifica.

Passando alle probabili formazioni del derby tra Racing e Lupa Roma, i padroni di casa dovrebbero scendere in campo con il modulo 4-4-2. In porta Savelloni, in difesa la coppia composta da Vona e Giura; a destra Selvaggio rimpiazzerà lo squalificato Capanna, espulso nellultimo match con cartellino rosso diretto, a sinistra invece confermato Proietti. In mezzo al campo Vastola e Maestrelli, affiancati da Taviani e Ricciardi sulle fasce laterali. Davanti lalbanese Romeo Shahinas dovrebbe agire a supporto di De Sousa, in alternativa dentro Calabrese.

Uno squalificato anche per la Lupa Roma ed è il centrocampista classe 1994 Luca Baldassin: al suo posto dovrebbe arretrare Aloi, trequartista nella sfida di domenica scorsa. Nel reparto centrale anche La Camera e Corvesi, mentre Mastropietro -match winner contro lOlbia- si candida per un posto da titolare nel tridente offensivo, che vedrà Fofana nel ruolo di centravanti e sulla destra Mancosu; questultimo potrà anche agire dietro il tandem Fofana-Mastropietro. In difesa da destra a sinistra lo spagnolo Palomeque, Rosato, Prola e Celli, mentre tra i pali Brunelli parte ancora favorito sul lituano Svedkauskas, panchinato nelle ultime due occasioni.

Per il derby capitolino di Lega Pro i bookmaker prevedono grande equilibrio: lagenzia di scommesse SNAI ad esempio fissa alla stessa quota, 2,65, sia il segno 1 per il successo casalingo del Racing che il segno 2 per laffermazione esterna della Lupa Roma. Il segno X per il pareggio invece moltiplica per 3 la posta in gioco. Sempre nelle valutazioni SNAI lopzione Under corrisponde a quota 1,63, lOver a 2,10, lopzione Gol e lopzione NoGol entrambe a 1,83.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Racing Roma-Lupa Roma si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori