Consigli Fantacalcio/ Pagelle Serie A: gli errori e le dritte giuste della 6^ giornata (oggi, 27 settembre 2016)

Consigli Fantacalcio 2016/2017: la sesta giornata di Serie A ha riservato alcune sorprese e un po’ di delusioni. Analizziamo nel dettaglio se le nostre indicazioni si sono rivelate corrette.

27.09.2016 - La Redazione
TottirigoreSamp
Foto LaPresse

Tornano i nostri consigli del Fantacalcio 2016/2017 con una sesta giornata di Serie A che ha riservato molte sorprese e qualche conferma. Vi state chiedendo se sono più i “ve l’avevamo detto” o gli “abbiamo sbagliato”? Non vogliamo togliervi il gusto di arrivare fino in fondo all’articolo, quindi passiamo in rapida rassegna i nostri consigli settimanali e la rispettiva risposta del campo. 

Da dove si parte? Ovviamente dal primo anticipo del sesto turno: un Palermo-Juventus che ha visto i bianconeri soffrire più del dovuto ma portare a casa i 3 punti grazie ad un autogol di Goldaniga. Il migliore dei bianconeri? A detta della nostra redazione è stato Barzagli, voto 7, descritto come ‘insuperabile, preciso, dominante e duro’; tra i peggiori Mandzukic e Cuadrado (voto 5,5). Noi nei consigli del weekend vi avevamo consigliato di puntare su Dybala (non pervenuto) e su Higuain (voto 6), nonché sul blocco difensivo bianconero, che visto l’altro 7 conquistato da Bonucci fa sì che l’indicazione risulti corretta. Tra i rosanero vi avevamo suggerito Chochev, Diamanti e Nestorovski: i primi due meritano la sufficienza, l’attaccante entra tardi e si becca un 5,5. In ogni caso in un match complicato come quello con la Juventus poteva andare peggio.

-Altro anticipo del sabato quello tra Napoli e Chievo: al San Paolo doveva essere la serata di Milik (voto 6), ma Sarri lascia il polacco in panchina e a regalare bonus ai fantallenatori ci pensa Manolo Gabbiadini (voto 7); in difesa vi avevamo consigliato di puntare su Koulibaly e Albiol: il primo ha meritato un 7 da parte della nostra redazione, il secondo si deve accontentare di un 6,5; peccato per i due cartellini gialli che sottraggono alle fantasquadre mezzo punto a testa. Ci rifacciamo almeno parzialmente con Callejon: il suo 7 in pagella è frutto della sua abnegazione in difesa e del dinamismo in avanti. Per quanto riguarda i clivensi l’indicazione della vigilia era quella di puntare su Walter Birsa ma il 5,5 motivato dalla nostra redazione con l’incapacità di “lasciare il segno e riaprire il match” depone a nostro sfavore.

-Per quanto riguarda la sfida andata in scena domenica alle ore 12:30 tra Torino e Roma abbiamo avuto vita facile a consigliarvi il gallo Andrea Belotti nelle fila dei granata. La nostra redazione, vista la doppietta rifilata ai giallorossi, gli ha rifilato un 8 in pagella impreziosito (oltre che dal + 6 per tutti i fantallenatori che ci hanno dato ascolto) dalla definizione di “mostruoso”. Per la prima volta oggi, scriviamo con orgoglio: ve l’avevamo detto. Nella Roma sconfitta 3 a 1 si salva Totti (voto 6), autore del gol della bandiera su rigore; Salah invece, che vedevamo con uno dei possibili protagonisti non va oltre il 5 in pagella e viene definito “svogliato”. Da lui ci saremmo aspettati di meglio, così come da Manolas e Florenzi: anche loro incapaci di rimettere il match in carreggiata. 

Il match di Marassi tra Genoa e Pescara terminato sull’1 a 1 è stato deciso dalle reti di Giovanni Simeone e Rey Manaj. Nei nostri consigli per il Fantacalcio, per il Genoa vi avevamo detto di puntare su Munoz e Ocampos ma siamo stati parecchio sfortunati: il difensore ha giocato soltanto l’ultimo quarto d’ora subentrando all’autore del gol rossoblu, mentre Ocampos non è andato oltre il 5,5 nelle nostre pagelle visto il problema al ginocchio che lo ha costretto a lasciare il campo nel primo tempo. Per quanto riguarda il Pescara, il consiglio di optare per Caprari è stato premiato con una magra sufficienza, mentre sul fatto di evitare il blocco difensivo abbiamo toppato in pieno: Zampano ha meritato un 7 dalla nostra redazione impreziosito da un assist, mentre Crescenzi, Fornasier e Campagnaro sono andati tutti sopra la sufficienza. Buco nell’acqua per noi!

-A San Siro l’Inter non va oltre l’1 a 1 contro il Bologna e i nostri consigli per il Fantacalcio si salvano a metà. Nell’Inter, per dirne una, vi avevamo detto di puntare su Banega per andare in cerca di bonus insospettabili, ma la nostra valutazione di 6,5 è l’unico punteggio da sommare nella vostra Fantasquadra. Nel Bologna vi avevamo consigliato di insistere con la coppia terribile Verdi-Destro, e se il primo ci ha ripagati con un buon 6,5, il bomber si distingue soprattutto per la rete realizzata in apertura di match che gli vale un 9 complessivo (6+3).  Anche l’indicazione di optare per Gastaldello (6,5) si rivela positiva, così come quella di optare per i centrali di difesa nerazzurri (Miranda 6,5 e Ranocchia 6).

La Lazio di Simone Inzaghi conquista 3 punti importanti all’Olimpico contro l’Empoli e il merito è soprattutto di Keita e Lulic, autori delle reti decisive. Nei consigli del Fantacalcio della vigilia, nella Lazio vi avevamo segnalato proprio Keita (voto 6,5 a cui va aggiunto il +3 dovuto al gol), mentre Immobile (voto 6,5) è andato leggermente al di sotto delle nostre aspettative contro la difesa toscana. Per gli ospiti il consiglio di puntare su Gilardino e Saponara non ha pagato: il primo ha sbagliato un gol clamoroso meritando il 5, mentre il trequartista è stato giudicato con un 5,5 frutto dell’incapacità di trovare il suo spazio.

I neroverdi si impongono per 1 a 0 contro l’Udinese grazie al gol di Defrel (6,5+3), l’attaccante su cui vi avevamo detto di puntare in ottica Fantacalcio visto lo splendido stato di forma vissuto in queste settimane.  Nella difesa di Di Francesco il consiglio era quello di dare fiducia ad Acerbi e visto il 7 assegnato dalla nostra redazione possiamo ritenerci soddisfatti. Non sono andate benissimo le cose nell’Udinese: Duvan Zapata e Penaranda, i due nomi fatti dal Sussidiario per l’attacco, hanno meritato rispettivamente un 6 e un 5. Corretto il suggerimento di evitare Kums visto il 4,5 rimediato dal belga.

Al Franchi finisce 0 a 0 e ci assumiamo tutta la responsabilità di avervi consigliato Josip Ilicic visto il rigore sbagliato dallo sloveno che vale un -3 al Fantacalcio e il 5 rimediato nella nostra pagella; negativa la scelta d Gonzalo Rodriguez (voto 6), sostituito e ammonito. Nei rossoneri l’investimento su Suso e Bacca, visto il 5 meritato dallo spagnolo e il 5,5 del colombiano, non paga quanto sperato. Vi avevamo detto di evitare Bonaventura e lui ha preso 6,5: non era proprio serata…

I calabresi perdono per 3 a 1 in casa contro gli orobici confermando che il campionato di Serie A sarà davvero complicato fino alla fine. Nei nostri consigli per il Fantacalcio sui rossoblu vi avevamo detto di puntare su Marcello Trotta, ma il 5,5 rifilatogli dalla nostra redazione conferma che tra i pitagorici è andato tutto storto;  per quanto riguarda l’Atalanta vi avevamo consigliato di optare per Paloschi e Alejandro Gomez: il primo non è proprio sceso in campo, mentre l’argentino ci ha ripagati con un 7 in pagella e soprattutto con un gol!

Partita spettacolare al Sant’Elia che ha visto i padroni di casa trionfare in extremis con un gol di Melchiorri, autore del definitivo 2 a 1. I nostri consigli del Fantacalcio? Fra i sardi avevamo puntato su Joao Pedro, autore di una prestazione sfavillante condita da un bel 7 in pagella, e su Borriello, che ha mancato il gol dell’ex meritando la sufficienza. Per quanto riguarda i blucerchiati il discorso è diverso: le due punte Muriel e Quagliarella si sono resi protagonisti di una prestazione opaca. Il 6 del colombiano a cui va sottratto uno 0,5 per un’ammonizione evitabilissima e il 5,5 dell’ex Torino ci fanno dire che le nostre aspettative sono andate deluse. Non ci resta che aspettare la prossima giornata, in fondo il Fantacalcio è imprevedibile: questo ve l’avevamo detto…(Dario D’Angelo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori