DIRETTA / Catania-Fondi (RISULTATO FINALE 1-1), info streaming video e tv (oggi, Lega Pro 2016 girone C)

Diretta Catania-Fondi, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il recupero della terza giornata del girone C di Lega Pro

28.09.2016 - La Redazione
CataniaAkragas2016
Foto LaPresse

, diretta dall’arbitro Camplone, sta per cominciare allo stadio Massimino. Alla vigilia della partita, valida per il recupero della terza giornata di Lega Pro, ha parlato Emanuele Germano, il direttore sportivo della società laziale, che intervenendo ai microfoni di ISP ha presentato la sfida del Massimino parlando di una Fondi consapevole di affrontare una squadra costruita per fare bene e dal grande prestigio; è un orgoglio affrontare squadre di questo blasone, sarà sicuramente una bella partita. Per Germano la partita contro il Catania rappresenta tante insidie, ma è certo che i ragazzi si faranno trovare pronti. Il direttore sportivo non ha nascosto lamarezza per la partita della scorsa domenica: il Fondi infatti era in vantaggio per 2-0 ma si è fatto rimontare dalla Juve Stabia ed è finita 2-2. Una rimonta rocambolesca, segnata dallespulsione di Bertolo che ha condizionato la partita in negativo. Proviamo rabbia e vogliamo usarla per provare a riscattare quello che abbiamo perso in casa. Al di là del singolo episodio il Fondi ha raccolto 8 punti in classifica e Germano ha confermato che la società è molto contenta per linizio di stagione. Non abbiamo un obiettivo minimo: è vero che siamo una neopromossa ma non ci poniamo obiettivi.

, uno sguardo alla possibile chiave tattica di questa partita del Massimino. Sarà modulo 4-3-3 per entrambe le formazioni: il Catania di Pino Rigoli ha decisamente convinto all’esordio anche dal punto di vista tattico, opponendo una resistenza efficace agli avversari anche nella trasferta di Andria. Segno che la squadra rossoazzurra è in grado sia di dominare la partita, come si è visto contro la Juve Stabia, sia di ottenere comunque un risultato positivo quando le condizioni del match non sono ottimali. Ha pagato un pizzico di sfortuna il Fondi di Sandro Pochesci nella trasferta di Vibo Valentia. La formazione laziale avrebbe potuto sicuramente tornare a casa almeno con un pari che avrebbe reso radicalmente positiva la valutazione del club al ritorno tra i professionisti dopo l’esperienza di alcuni anni fa, quando l’ateneo non era ancora sponsor della squadra. La prima formazione universitaria della storia del calcio italiano sembra avere tutte le carte in regola per far bene, a patto di superare quei limiti di esperienza messi in evidenza nel corso di queste prime partite di campionato.

, che sarà diretta dall’arbitro Giacomo Camplone e si gioca mercoledì 28 settembre alle ore 20:30, metterà di fronte due formazioni già affamate di punti nel recupero della terza giornata del girone C di Lega Pro 2016-2017. La partita era stata inizialmente programmata per domenica 11 settembre; tuttavia la concomitanza con la visita del Premier Matteo Renzi nella città etnea ha costretto al rinvio della sfida. Nel frattempo si sono giocate altre tre partite: non è stato un periodo bello per il Catania che ha pareggiato sui campi di Reggina e Matera per poi perdere in csa il derby contro l’Akragas con un gol subito nel recupero.

Anche quest’anno i rossazzurri sono partiti con una forte penalizzazione (7 punti) e devono recuperare, ma a differenza del 2015-1016 non sono riusciti a prendere ritmo e sono ancora ultimi in classifica a quota -1 avendo vinto soltanto la sfida di esordio contro la Juve Stabia (un prestigioso 3-1). Il Fondi, ripescato in Lega Pro, è una delle grandi sorprese della stagione: fino a questo momento ha perso una sola volta (sul campo della Vibonese), dopo la sosta ha messo in fila la vittoria contro l’Akragas e i pareggi contro Melfi e Juve Stabia.

Prima della sosta forzata, all’esordio in campionato, aveva anche battuto la Reggina per 3-1: fanno dunque 8 punti per una squadra partita con l’obiettivo di salvarsi ma che in questo avvio di stagione ha fatto vedere di potere forse inserirsi nella corsa per i playoff. La partita di oggi dunque è molto importante per entrambe le squadre, che naturalmente dovranno anche dosare le energie in vista dell’impegno del fine settimana. 

Ecco le probabili formazioni dell’incontro: il Catania schiererà Pisseri in porta, Nava sull’out difensivo di destra ed il serbo Djordjevic sulla fascia opposta, con Nava e il brasiliano Drausio difensori centrali. A centrocampo l’argentino Scoppa, Biagianti e l’altro brasiliano Gladestony comporranno il terzetto titolare, col terzo verdeoro nella squadra, Calil, ad affiancare Paolucci e Russotto in avanti nel tridente.

L’Unicusano Fondi schiererà una formazione tutta italiana con Baiocco tra i pali, Galasso e Squillace a coprire le corsie laterali difensive, rispettivamente a destra e a sinistra, e Galasso e Signorini difensori centrali. A centrocampo giocheranno De Martino, Varone e Bombagi, nel tridente offensivo Albadoro, Claderini e Tiscione.

Le quote Snai per il recupero della terza giornata del girone C di Lega Pro ci parlano di un Catania comunque favorito: la vittoria degli etnei, contrassegnata dal segno 1, vale 1,60 contro il 5,80 per il segno 2 che ovviamente dovete giocare se pensate che il Fondi possa fare il colpo esterno. Il pareggio, rappresentato dal segno X, vale invece 3,50 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto per questa partita. 

Catania-Fondi, mercoledì 28 2016 alle ore 20.30, come tutte le sfide del campionato di Lega Pro non sarà trasmessa in diretta tv, ma sarà un’esclusiva del portale sportube.tv, che trasmetterà per gli abbonati in diretta streaming video tutti i match del campionato di terza serie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori