Video/ Siviglia-Lione (1-0): highlights e gol della partita (Champions League 2016-2017, girone H)

- La Redazione

Video Siviglia-Lione (1-0): highlights e gol della partita di Champions League 2016-2017, seconda giornata girone H. Rete decisiva di Ben Yedder per gli spagnoli (27 settembre)

NZonzi_Siviglia
LaPresse

Il Siviglia di Sampaoli ottiene 3 punti preziosi, battendo in casa il Lione per 1-0. Decide il gol di Ben Yedder nel secondo tempo. Nel prossimo turno gli spagnoli saranno impegnati a Zagabria contro la Dinamo, ultima in classifica nel girone H, mentre il Lione ospiterà al Parc OL la Juventus.

SINTESI PRIMO TEMPO Jorge Sampaoli schiera il Siviglia con il 4-4-2. Tra i pali Sergio Rico, linea difensiva composta da Ferreira, Mercado, Pareja ed Escudero. Centrocampo occupato da Nasri, N’Zonzi, Vazquez e Vitolo. In attacco Vietto al fianco di Ben Yedder. Bruno Genesio risponde proponendo il 3-5-2. Lopes protetto dal trio difensivo Yanga Mbiwa – Nkoulou – Morel mentre sulle fasce ci sono Gaspar e Rybys. Zona mediana pattugliata da Tolisso, Gonalons e Darder, coppia d’attacco formata da Cornet e Fekir. Arbitra l’olandese Bas Nijhuis. L’avvio di gara presenta una fase di studio tra le due squadre. Fekir mette in difficoltà la retroguardia di casa con la sua velocità. Vitolo fa altrettanto ma entrambe le difese non concedono spazi. Gara molto intensa, entrambe le squadre pressano alto cercando il possesso. La squadra di Sampaoli guadagna subito metri costringendo gli avversari ad indietreggiare. Tanto possesso ma i biancorossi non riescono a concludere così è il Lione a rendersi pericoloso con Fekir. Accelerata sulla trequarti e sinistro potente che si stampa sulla traversa. Il Siviglia si accende dopo la traversa presa da Fekir. Al dodicesimo minuto un lancio di Nasri trova in area Vitolo. Sponda di testa per Ben Yedder che non ci arriva. Poco importa perchè al suo fianco sbuca Vietto che di prima intenzione conclude a botta sicura. Superlativa risposta di Lopes che con un guizzo devia in angolo. Poco dopo Escudero ottiene il fondo e propone un cross preciso per Vietto che questa volta non sbaglia. Rete che però non è convalidata per un fuorigioco che non pare proprio esserci. Il Lione risponde con Rybus che ci prova con una sventola dalla distanza, bloccata a terra dal portiere avversario. Occasione anche per Tolisso che risolve una mischia in area del Siviglia con un tiro che non centra la porta. Il forcing del Lione porta al tiro pure Cornet. Tolisso lo libera magnificamente al tiro ma da posizione defilata l’attaccante non riesce a superare un attentissimo Sergio Rico. Fekir bussa ancora dalle parti di Sergio Rico alla mezzora. Il suo tiro da fuori area spaventa il portiere ma termina fuori di poco. Vazquez prova a inventare conquistando più falli che metri. Con il passare del tempo la gara si incattivisce. Tanti scontri, l’arbitro lascia giocare favorendo il ritmo, costantemente alto. Ben Yedder reclama un calcio di rigore per una trattenuta un pò troppo vistosa di Tolisso. L’arbitro fa cenno di proseguire. Gonalons e Tolisso imbrigliano il centrocampo avversario riuscendo a schermare la propria difesa. Il Lione riparte velocemente cercando di azionare Fekir, pericolo fisso per i padroni di casa. La retroguardia del Siviglia mostra però maggiore attenzione nella parte finale di tempo.

SINTESI SECONDO TEMPO – Dopo due minuti e mezzo ci prova Nasri da fuori area. Lopes respinge con sicurezza. Al 52esimo si sblocca il risultato. Azione corale che si sviluppa da destra verso sinistra. Vazquez chiama Escudero al cross. Traversone lungo verso il secondo palo dove Vietto di testa supera Lopes e serve Ben Yedder che a porta vuota non può sbagliare. Colpo di testa e Siviglia in vantaggio. Il Lione prova subito a reagire. Ammonito Nico Pareja tra le fila del Siviglia. Cornet ci prova invece dal cuore dell’area ma Sergio Rico è attentissimo e respinge. Darder ci prova qualche minuto dopo dalla distanza ma il suo tiro è impreciso. Al 59esimo primo cambio per Sampaoli: esce l’ex Palermo Franco Vazquez, entra Vicente Iborra. Il Lione non ci sta e cerca in tutti i modi di riportarsi in partita. Il Siviglia risponde con una buona fase di possesso che mette fuori causa gli avversari. Ben Yedder viene chiamato al tiro da Vitolo. Conclusione dal limite, completamente fuori bersaglio. Qualche minuto dopo è Vietto a provarci ma Lopes fa buona guardia. Al 67esimo calcio di rigore per il Siviglia. Nasri apre per Mariano e si fionda in area. Il cross dell’esterno viene respinto con i pugni da Lopes mettendo in azione proprio Nasri che viene travolto da Darder. Dal dischetto si presenta Luciano Vietto che calcia altissimo fallendo il gol del raddoppio. Mariano ancora pericoloso subito dopo dalla destra. Il suo suggerimento viene questa volta raccolto da Iborra che in tutta velocità conclude di prima intenzione non trovando la porta. Al 70esimo doppio cambio per il Lione: escono Yanga Mbiwa e Fekir, entrano Valbuena e Kalulu. Ammoniti poco dopo N’Koulou e Gaspar. Poco dopo occasione clamorosa per il Lione. Valbuena trova Tolisso nel cuore dell’area. La conclusione del centrocampista si stampa sulla traversa. Il Lione sostituisce al 79esimo Gaspar con Ghezzal cercando maggior spinta in fase offensiva. Due minuti dopo il Siviglia sfiora la rete. Ben Yedder viene servito dall’ennesimo suggerimento preciso di Escudero. L’attaccante ci prova in scivolata ma Lopes esce bene murando il suo tentativo. L’attaccante, autore del gol, lascia il campo poco dopo. Al suo posto Sampaoli manda in campo Sarabia. Mercado viene ammonito all’84esimo dopo l’ennesimo brutto fallo commesso a metà campo. Anche Cornet guadagna un cartellino giallo qualche istante dopo. Darder invece ci prova ancora con un tiro da fuori. Soluzione interessante che però termina alta di poco. Il Siviglia esaurisce infine le sostituzioni: dentro Kolodziejczak che rileva Mercado. Nel finale Nzonzi ha l’occasione giusta per chiudere definitivamente il match ma Lopes vola evitando un gol già fatto. (Francesco Davide Zaza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori