CONSIGLI FANTACALCIO / Formazioni Serie A, indisponibili della 7^giornata: fuori Albiol, dentro Maksimovic (oggi 29 settembre)

- La Redazione

Consigli Fantacalcio 2016/2017: la settima giornata di Serie A vedrà molti assenti. Indisponibili per infortunio diversi giocatori di Juventus, Inter e Genoa, ma non mancano gli squalificati

ocampos_genoa
Ocampos (Foto: Lapresse)

Tra i consigli del Fantacalcio relativi alla settima giornata di Serie A, uno riguarda la difesa del Napoli che sarà in campo domenica (2 ottobre) sul campo dellAtalanta. Lultima nottata di Champions League ha registrato il ko di Raul Albiol: contro il Benfica il difensore spagnolo ha subito unelongazione al flessore della coscia destra, che lo costringerà a star lontano dal campo per 3 settimane. Spazio quindi a Nikola Maksimovic, che il Napoli ha pagato fior di quattrini dal Torino. Ora il difensore serbo avrà delle buone occasioni per dimostrarsi allaltezza: Sarri lo ha già schierato nellinfrasettimanale di coppa, ora potrà riproporlo al fianco di Koulibaly. Nella sua esperienza granata il ventiquattrenne serbo ha raccolto diversi voti sopra la sufficienza: vedremo se saprà confermarsi anche in una grande del nostro campionato. Il primo esame sarà quello di Bergamo, contro unAtalanta rinfrancata dallultima vittoria ai danni del Crotone (1-3).  

I nostri consigli per il Fantacalcio 2016/2017 tornano a farvi compagnia anche oggi, 29 settembre. Un appuntamento fisso, ma non per questo piacevole quello del giovedì, oggi dedicato al bollettino indisponibili in vista del prossimo turno. In attesa di scendere in campo per la settima giornata di Serie A diamo allora un’occhiata agli squalificati e agli infortunati di cui dovremo fare a meno schierando la nostra formazione il prossimo weekend. Qualche anticipazione? Diciamo che Juventus e Inter dovranno fare a meno di molti elementi…

Dicevamo che i consigli del Fantacalcio 2016/2017 di oggi avrebbero parlato degli assenti di questa settima giornata che ha da venire: allora non perdiamo tempo e cominciamo ad analizzare la situazione della Juventus. La trasferta a Palermo ha sì portato 3 punti alla squadra bianconera, ma a che prezzo? I ragazzi di Allegri sono usciti con le ossa rotte dal Barbera, trovandosi costretti a fronteggiare gli infortuni di Kwadwo Asamoah e Daniele Rugani. L’ex centrocampista dell’Udinese, come confermato dagli esami strumentali svolti dallo staff medico della Vecchia Signora, ha rimediato una  rottura del menisco mediale del ginocchio destro, immediatamente trattato chirurgicamente in artroscopia. Tempi di recupero stimati in 45 giorni, gli stessi che serviranno al difensore ex Empoli per riprendersi dalla distrazione del legamento collaterale laterale del ginocchio destro. In questo caso l’approccio concordato da giocatore e staff medico esclude l’operazione e predilige una scelta di tipo conservativo. I due torneranno a disposizione tra un mese e mezzo circa: in mezzo una serie di sfide importanti tra campionato e Champions League. Insomma, guai per Allegri e per la Juventus, ma anche per noi, Fantallenatori alla mercé della sorte.

Consigli del Fantacalcio per la settima giornata di Serie A che devono fare i conti con gli strascichi lasciati dalla sesta di campionato. Ne sa qualcosa l’Inter, costretta a rinunciare a due elementi fondamentali del proprio undici titolare nell’immediata vigilia della sfida poi conclusa in parità contro il Bologna. Vittime degli infortuni sono stati il difensore colombiano Jeison Murillo e il centrocampista portoghese Joao Mario. Noie muscolari potrebbero costringere i due ai box per un po’ di tempo: per il centrale di difesa, in casa Inter si coltiva la speranza che la lombalgia consenta a Frank De Boer di schierarlo già nella difficile trasferta contro la Roma, ma al momento questa ipotesi appare comunque la più improbabile; per quanto riguarda l’ex Sporting Lisbona, invece, il discorso è purtroppo più complesso: i Fantallenatori che hanno imitato i dirigenti nerazzurri facendo spese folli per assicurarsi le prestazioni del campione d’Europa all’asta d’inizio stagione dovranno mettere in conto di rinunciare a lui per almeno un paio di settimane. Joao Mario, che ha rimediato un’elongazione al gemello laterale prossimale della gamba sinistra, dovrebbe tornare a disposizione dopo la sosta: per Inter-Cagliari i bonus garantiti dal portoghese faranno la loro ricomparsa, per la gioia del popolo nerazzurro e di chi ha puntato su di lui.

Chiudiamo l’appuntamento di oggi, mercoledì 28 settembre 2016, con i consigli del Fantacalcio 2016/2017 analizzando la serie di infortuni e di squalifiche che interessano tutte le squadre di Serie A in vista della settima giornata. I problemi maggiori sembra averli il Genoa di Juric: alla squalifica di Miguel Veloso, costretto a scontare ancora un turno di squalifica, bisogna aggiungerne altre due. Nell’ultimo match contro il Pescara, terminato sul risultato di 1 a 1, il Grifone ha dovuto fare i conti con due espulsioni: quella del brasiliano Edenilson e quella di Goran Pandev. Ai problemi disciplinari si sommano pure gli infortuni: nel corso del primo tempo contro la squadra di Massimo Oddo, infatti, Juric ha dovuto sostituire l’argentino Lucas Ocampos; il sudamericano ne avrà per oltre un mese vista la distorsione ginocchio destro con lesione tra il primo e secondo grado del legamento collaterale interno.  empi di recupero ancora non indicati per il difensore Orban che a causa di una distorsione al ginocchio destro dovrebbe saltare l’impegno col Bologna. Due giornate di squalifica invece per Zampano, uomo assist in casa Pescara, reo di aver impedito ad Ocampos di segnare nella gara contro il Genoa usando una mano: in questo caso decisiva la prova tv.  I guai in casa Lazio riguardano un giocatore fondamentale nello scacchiere di Simone Inzaghi: Lucas Biglia. Il regista argentino, reduce da un problema al polpaccio che sembrava risolto, rischia di stare lontano dal terreno di gioco fino a fine novembre-inizio dicembre a causa di una ricaduta. Non sarebbe stato meglio pazientare un’altra settimana anziché rischiare contro l’Empoli? Siamo certi che molti Fantallenatori la pensano così, per quanto parlare col senno del poi siamo sempre troppo facile. Scommettiamo, infatti, che il più dispiaciuto di tutti è proprio Lucas Biglia, costretto a rinunciare alla gioia di scendere in campo per la smania di tornare a dare il proprio contributo alla sua Lazio. E alle nostre Fantasquadre, perché siamo sicuri che in cuor loro i giocatori assenti, infortunati o squalificati che siano, un pensiero lo riservano pure a noi: Fantallenatori in balia del caso, costretti a sopperire ai loro guai, preoccupati delle loro condizioni di salute, spesso più dei diretti interessati. Tra bollettini medici e problemi fisici, siamo affetti da una sola malattia: chiamasi Fantacalcio, non esiste cura. (Dario D’Angelo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori