Diretta / Zenit-Az Alkmaar (risultato finale 5-0) info streaming video e tv: a segno anche Criscito, su rigore (oggi, Europa League 2016 girone D)

Diretta Zenit-Az Alkmaar: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la seconda giornata del girone D di Europa League

29.09.2016 - La Redazione
Zenit2016
Foto LaPresse

Zenit-AZ Alkmaar sta per cominciare a San Pietroburgo, dove il fischio d’inizio avrà luogo alle ore 22.05 locali – apriamo una parentesi: cara Uefa, questi orari sono proprio necessari? – per la seconda giornata di Europa League. Nell’attesa del via, andiamo a riepilogare la situazione del girone D, che lo Zenit San Pietroburgo ha iniziato nel migliore dei modi vincendo due settimane fa nella prima giornata e adesso ha l’occasione di sfruttare il fattore campo per tentare un allungo forse già decisivo verso i sedicesimi di finale. L’Az Alkmaar ha invece iniziato con un pareggio e adesso deve affrontare la partita sulla carta più difficile del gruppo: non sarà quindi facile, ma tornare da San Pietroburgo con un risultato utile sarebbe davvero molto importante. La parola dunque al campo: Zenit-Az Alkmaar sta per cominciare!

In vista di Zenit-AZ Alkmaar, andiamo ad analizzare la partita dal punto di vista tattico. Modulo 4-4-2 per lo Zenit San Pietroburgo di Mircea Lucescu, qualificato direttamente alla fase a gironi di questa Europa League dopo la vittoria nella finale di Coppa di Russia contro il CSKA Mosca della passata stagione. Il tecnico romeno sta iniziando un nuovo ciclo in un club abituato nelle ultime stagioni alla ribalta della Champions, e spesso le partite dello Zenit in questo avvio di stagione stanno regalando spettacolo. 4-2-3-1 per l’AZ Alkmaar del tecnico Van den Brom che per essere presente in questa Europa League ha dovuto superare due turni preliminari, battendo i greci del PAS Giannina e i serbi del Vojvodina Novi Sad. L’AZ in tempi recenti ha conosciuto anche le luci della Champions, ma nelle ultime stagioni si è assestato nella zona che porta in Europa League, anche se per gioco e risultati la partenza del club nella nuova Eredivisie olandese è stata senz’altro la più incoraggiante degli ultimi anni.

Zenit San Pietroburgo-AZ Alkmaar, partita diretta dall’arbitro spagnolo Javier Estrada e in programma giovedì 29 settembre 2016 alle ore 21.05, sarà un match in programma nell’ampio quadro della seconda giornata della fase a gironi di Europa League 2016-2017 (girone D). Di fronte i russi che si sono resi protagonisti della più incredibile partita tra le gare della prima giornata.

Lo Zenit infatti si è ritrovato sotto di tre gol contro gli israeliani del Maccabi Tel Aviv. Sembrava la classica giornata nera per la squadra da quest’anno allenata da Mircea Lucescu, protagonista con lo Shakhtar Donetsk per quasi vent’anni. Eppure i russi hanno fatto valere la maggore cifra tecnica tutta nel finale, cogliendo un’incredibile vittoria in rimonta, quattro a tre, che ha dimostrato come lo Zenit possa essere considerato tra le squadre favorite di questa Europa League. A patto di trovare un pizzico di continuità in più, che servirebbe ai biancazzurri anche in campionato.

Il pareggio in trasferta contro l’Anzhi di domenica scorsa ha impedito allo Zenit di restare nella scia dello Spartak Mosca, che ha allungato a +3 il vantaggio sulla formazione di San Pietroburgo in testa alla classifica. L’AZ Alkmaar è partito invece pareggiando in casa contro gli irlandesi del Dundalk in questa Europa League. Gli olandesi si aspettavano una vittoria anche perché nell’Eredivisie sono partiti piuttosto bene, e se non avessero pareggiato nell’ultimo turno di campionato contro il Go Ahead Eagles, avrebbero mantenuto il secondo posto a braccetto con PSV Eindhoven ed Ajax, a cinque lunghezze dalla capolista Feyenoord.

Queste le probabili formazioni che si troveranno di fronte al Petrovsky Stadium. Zenit in campo con Lodygin tra i pali, Smolnikov esterno difensivo di destra e l’italiano Criscito esterno difensivo di sinistra. Lo spagnolo Javi Garcia ed il portoghese Neto saranno i difensori centrali, col belga Witsel e il brasiliano Giuliano schierati al centro della linea mediana, dove Kokorin sarà l’esterno di fascia destra e Zhirkov l’esterno di fascia sinistra. Lo slovacco Mak affiancherà il bomber Kerzhakov nel tandem offensivo.

Risponderà l’AZ Alkmaar con l’uruguaiano Rochet estremo difensore, lo svedese Mattias Joahnsson in posizione di terzino destro e Haps in posizione di terzino sinistro, mentre al centro della difesa giocheranno Ron Vlaar e Van Eijden. Luckassen ed il belga Wuytens saranno i vertici arretrati di un centrocampo con Van Overeem, l’iraniano Jahanbakhsh e Dos Santos Souza schierati come incursori offensivi alle spalle del nigeriano Friday, unica punta di ruolo.

Se lo Zenit riesce a cavarsela anche in situazioni come quella di Tel Aviv, i bookmaker non possono che considerarlo nettamente favorito, all’esordio in casa in questa Europa League. Vittoria olandese quotata 1.53 da William Hill, con Tipico.it che offre a 4.50 la quota per il pareggio e Bet365 che quota 7.50 il successo esterno olandese.

Zenit San Pietroburgo-AZ Alkmaar, giovedì 29 settembre 2016 alle ore 21.05, sarà una sfida che potrà essere seguita in diretta tv con aggiornamenti e gol trasmessi in tempo reale all’interno di ‘Diretta Gol Europa League’, visibile per tutti gli abbonati Sky sul canale 206 del satellite (Sky Super Calcio HD) e in diretta streaming video sul sito skygo.sky.it. Per leggere tutti gli aggiornamenti in diretta sul match ci sarà anche la possibilità di consultare sul web il sito ufficiale uefa.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori