CONSIGLI FANTACALCIO/ Formazioni Serie A, il borsino: gli squalificati per la prossima giornata (oggi 6 settembre 2016)

- La Redazione

Consigli Fantacalcio 2016/2017: chi sono i giocatori più in forma? Quali quelli da evitare perché poco considerati? Scopriamo i top e i flop della settimana in Serie, da Berisha a Gabigol

Gabigol2016
Gabigol (Foto:Lapresse)

Ormai gli appassionati di Fantacalcio hanno fatto le loro squadre nelle immancabili aste di inizio settembre, di conseguenza è già tempo di pensare a quale formazione schierare per la terza giornata di Serie A in programma nel prossimo weekend. Dunque, nei nostri consigli per il Fantacalcio andiamo adesso semplicemente a ricordare gli squalificati, che naturalmente non dovrete schierare se li avete in squadra. L’elenco dei ‘cattivi’ comincia con Carmona dell’Atalanta; il giudice sportivo ha fermato inoltre Dessena del Cagliari (per due giornate), Laurini dell’Empoli, Kucka e Niang del Milan (il centrocampista slovacco per due giornate) e Morganella del Palermo. Naturalmente non dovrete schierarli nel weekend se li avete in rosa.

Anche oggi, martedì 6 settembre 2016, tornano i consigli per il Fantacalcio. La terza giornata di Serie A incombe e in vista del weekend è bene fare un po’ di chiarezza rispetto alle probabili formazioni che vedremo scendere in campo, soprattutto alla luce degli ultimi acquisti di calciomercato effettuati dalle società italiane. Parola come sempre al borsino del martedì dunque: chi sale e chi scende nel nostro campionato, chi schierare e chi “panchinare” in attesa di tempi migliori!

I consigli del Fantacalcio partono dalla porta, con un cambio tra i pali che fino a qualche settimana fa sarebbe stato anche difficile da ipotizzare. La squadra interessata da questa probabilissima staffetta è l’Atalanta, che nel prossimo impegno contro il Torino dovrebbe schierare a protezione della rete l’albanese Etrit Berisha. L’ex numero 12 della Lazio è pronto a scalzare Marco Sportiello, il 24enne portierone orobico risultato lo scorso anno uno dei migliori estremi difensori della Serie A. Ma come si è giunti a questa situazione? A detta de L’Eco di Bergamo, a provocare lo scossone in casa Atalanta sarebbe stata una lite molto accesa tra Sportiello e il neo-allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini. Il mister, dopo la sconfitta contro la Sampdoria avrebbe accusato il suo portiere di essere più interessato alle sirene di mercato che non al campo, con Sportiello che non l’avrebbe presa bene arrivando alla rottura. Le cronache di mercato raccontano che i tentativi di trasferire Sportiello prima a Napoli e poi a Firenze, nonostante l’acquisto di Berisha fosse stato già effettuato, siano andati a vuoto. Gasp è dunque chiamato a gestire una situazione incandescente: da una parte un patrimonio della società come Sportiello che restando in panchina fino a gennaio potrebbe svalutarsi; dall’altra un giocatore come Berisha che ha accettato di lasciare la Capitale con l’assicurazione di giocare e per cui è stato fissato un diritto di riscatto a 7 milioni di euro. Cosa fare, dunque, cari Fantallenatori? Ovviamente il consiglio è quello di provare ad acquistare in coppia i portieri, ma se ci chiedessero di fare una scelta noi oggi opteremmo per Berisha. Quando il feeling tra giocatore e allenatore viene meno, non c’è patrimonio che tenga…

I nostri consigli per il Fantacalcio 2016/2017 si spostano fino al centrocampo e toccano precisamente quello della Juventus, impegnata nell’anticipo del sabato delle ore 18 contro il Sassuolo. Match ostico quello dei bianconeri, che tra le mura amiche cercheranno di avere la meglio su una delle squadre più in forma di questo avvio di stagione. Per farlo, mister Allegri potrebbe decidere di dare una chance dal primo minuto a Miralem Pjanic. Il giocatore bosniaco nelle prime due uscite di campionato contro Fiorentina e Lazio è rimasto a guardare i compagni dalla panchina, con il tecnico livornese che fin qui non gli ha concesso neanche uno spezzone di partita. Con il primo appuntamento di Champions League contro il Siviglia alle porte, ecco che il pedigree internazionale dell’ex Roma potrebbe essere preferito rispetto ad un Lemina più acerbo e meno abituato alla tensione delle competizioni europee. Per cercare di arrivare al meglio alla partita di coppa, Allegri potrebbe pensare dunque di dare minutaggio ad un Pjanic che finora non ha avuto alcuna occasione per mettersi in luce ad eccezione delle amichevoli precampionato. Per queste ragioni, a partire dalla terza di campionato in poi, nel nostro borsino c’è un Pjanic che sale e un Lemina che scende. Il francese, pur essendosi reso protagonista di un ottimo inizio di campionato, non sembra in grado alla lunga di tenere in panchina un fuoriclasse del calibro di Pjanic. Ecco dunque che la staffetta sembra soltanto questione di tempo: magari già contro il Sassuolo ne avremo conferma…

-Capitolo finale dei nostri consigli per il Fantacalcio di oggi, 6 settembre, dedicato al reparto avanzato, in questo caso a quello dell’Inter. C’è grande attesa fra i tifosi nerazzurri per vedere all’opera il nuovo acquisto Gabriel Barbosa, meglio noto come Gabigol. I supporter interisti però dovranno aspettare fino a settembre inoltrato per vedere il loro nuovo beniamino in  azione sul manto erboso di San Siro dal momento che per impegni con la Selecao Gabigol non sarà disponibile prima della gara contro il Bologna del 25 settembre, saltando fra le altre cose le sfide con Pescara, Juventus ed Empoli. I fantallenatori dovrebbero dunque cercare di evitare l’ex Santos, almeno nelle prossime settimane. A far ben sperare sull’impiego di Gabigol in Serie A vi è però la decisione dell’Inter, per ragioni di fair play finanziario, di escludere l’attaccante verdeoro dalla lista dei giocatori convocabili in Europa League. Un po’ come fece il Milan con Ronaldo il Fenomeno nell’anno della vittoria in Champions League contro il Liverpool. Cosa significa? Che Frank De Boer potrà schierare Gabigol soltanto in campionato. Pensate che l’allenatore si farà sfuggire l’occasione? Noi crediamo di no: dunque, in perfetta linea con lo spirito che anima il nostro borsino, ci sentiamo di dire che “oggi” Gabigol scende…ma Eder, Candreva, Perisic e compagnia sono avvisati. Da ottobre i cori dei tifosi dell’Inter, le presenze e le reti di Gabigol in Serie A sono destinate a salire…(Dario D’Angelo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori