Bebe Vio/ News, la paralimpica ai Laureus World Sports Award 2017: con lei anche Bolt, Phelps, Cristiano Ronaldo

Bebe Vio: la schermitrice italiana, medaglia doro alle paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016, è stata nominata per i Laureus World Sports Awards 2017, in programma a febbraio 

11.01.2017 - La Redazione
bebevio_medagliadoro
Batrice 'Bebe' Vio, 19 anni (LAPRESSE)

Il prossimo 14 febbraio a Montecarlo (sarà un martedì) saranno assegnati i Laureus World Sports Awards 2017. La premiazione si estenderà a 7 categorie così suddivise: sportivo dellanno, sportiva dellanno, squadra dellanno, rivelazione dellanno, ritorno dellanno, sportivo disabile dellanno e sportivo dazione dellanno, questultimo dedicato alle discipline estreme come snowboard, skateboard, mountain bike, sci freestyle. Per ciascuna di queste statuette sono in lizza 6 candidati o squadre, non mancano i rappresentati italiani: sono Beatrice Vio, la schermitrice veneziana medaglia doro alle ultime paralimpiadi di Rio de Janeiro, e il Leicester City di Claudio Ranieri che nel maggio scorso si è aggiudicato, per la prima volta nella storia e contro ogni possibile pronostico, il massimo campionato di calcio inglese. Per quanto riguarda la categoria Sportivo dellanno, gli eleggibili sono latleta giamaicano Usain Bolt, il maratoneta britannico Mo Farah, il tennista scozzese Andy Murray, i cestisti statunitensi LeBron James e Stephen Curry e il calciatore portoghese Cristiano Ronaldo. Le donne candidate al titolo di Sportiva dellanno sono invece la diciannovenne ginnasta USA Simone Biles, la sua connazionale e velocista Allyson Felix (31 anni), la tennista tedesca Angelique Kerber (28 anni), la nuotatrice spaziale Katie Ledecky (USA, 19 anni), la velocista giamaicana Elaine Thompson (24) e la ciclista britannica Laura Kenny (24).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori