Probabili formazioni / Sassuolo-Palermo, jolly: Cannavaro vs Aleesami. Diretta tv, orario, ultime notizie live (20^ giornata, Serie A 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Sassuolo-Palermo: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al Mapei Stadium ed è valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A

HiljemarkBiondini
Foto LaPresse

Per la partita fra Sassuolo e Palermo, sia Di Francesco che Corini ritroveranno alcuni giocatori a cui hanno dovuto rinunciare per diverso tempo e tra i quali potrebbe nascondersi il jolly del match, in programma in casa emiliana. Proprio nella formazione nero verde ritroviamo Paolo Cannavaro, rientrante a disposizione del tecnico Di Francesco dopo un brutto infortunio al ginocchio (che assommato ai precedenti guai al polpaccio e alla mano) che lo ha tenuto lontano dal campo davvero a lungo, mettendo a tabella appena 7 presenze totali: la voglia di riscatto dunque più forte che mai per il difensore centrale. Simile situazione per Haitam Aleesami, il terzino sinistro che si è appena ripreso da un brutto attacco influenzale che lo tenuto fuori per parecchio tempo e  su cui Corini potrebbe di nuovo contare per questa sfida di Serie A.  al momento comunque per il terzino sinistro di Oslo potrebbe non essere confermata la titolarità in campo, anche se i tifosi lo chiamano a gran voce.

Vediamo i possibili protagonisti di Sassuolo-Palermo, partita valida per la ventesima giornata della Serie A 2016-2017. Tra le fila neroverdi attenzione ed Antonino Ragusa, siciliano e messinese trasferitosi a Treviso a 16 anni, e poi tornato vicino a casa solo nei prestiti a Salerno (2010-2011) e Reggio Calabria (2011-2012). Con il Sassuolo Ragusa ha finalmente vissuto in prima persona non solo la Serie A (12 presenze e 2 gol in questo campionato), ma anche lEuropa League (6 partite, 1 rete). Stefano Sensi ha cinque anni in meno, 21, ma dovrà abituarsi a grossi carichi di responsabilità: contro il Palermo sarà lui il regista titolare, anche perché capitan Manganelli rientrerà solo a maggio. Per quanto riguarda il Palermo, chi si è distinto nelle ultime giornate è Robin Quaiosn: lo svedese ha firmato due gol pesanti, uno nel successo 3-4 in casa del Genoa e laltro per l1-1 casalingo con il Pescara, dimostrandosi in forma ed interpretando bene il ruolo di trequartista. Un altro possibile protagonista rosanero è lesterno Haitam Aleesami: un pò in calo dopo linizio scoppiettante, il venticinquenne norvegese ha comunque dimostrato di avere le qualità per dire la sua in Serie A.

Sfida delicata quella che va in scena al Mapei Stadium in questa 20esima giornata di Serie A tra Sassuolo e Palermo. Gli indisponibili non mancano per entrambi gli schieramenti, ma i neroverdi hanno recuperato di recente due elementi importanti come Politano e Berardi. Mister Di Francesco dovrà comunque fare a meno di Gazzola, per una contusione al bacino, di Missiroli per un problema muscolare e Biondini e Magnanelli che non recupereranno prima del mese di aprile. A questi infortunati potrebbero aggiungersi anche Antei, a sua volta alle prese con un problema fisico da valutare e Defrel che ha rimediato una contusione alla caviglia. Non ci sarà per squalifica invece Pellegrini. Fra i rosanero la situazione infortunati è meno condizionante visti gli stop dei soli Andelkovic e Rajkovic a cui si è aggiunto nelle ultime ore anche Sallai per un problema fisico. Non sarà della partita lo squalificato Cionek, mentre dovranno stare attenti alle ammonizioni, poiché diffidati, sia Aleesami che Gonzalez.

Il Sassuolo affronta il Palermo in una gara molto delicata nella quale non avrà a disposizione tanti giocatori come Biondini, Paolo Cannavaro, Gazzola, Magnanelli e Simone Missiroli. In ragione di tali indisponibilità per mister Di Francesco le scelte su cui ragionare sono minime e per la maggior parte concentrate nel reparto dattacco. Il tridente avrà senza dubbio in Defrel il finalizzatore centrale mentre sulle due corsie è ballottaggio: sulla sinistra Politano (55%) è in vantaggio su Berardi (45%) con questultimo che non ha ancora i 90 minuti nelle gambe e sulla destra Matri (60%) è in vantaggio su Ricci (40%) allo scopo di dare maggiore peso al reparto. Nel Palermo non sono convocabili Andelkovic e Rajkovic. Corini sta valutando il ruolo di difensore centro destra con Cionek (60%) in vantaggio su Vitiello (40%) mentre sembra che ci possano essere delle chance di vedere dal primo minuto Diamanti (52%) al posto di Jajalo (48%) per una versione offensiva dei rosanero.

una delle partite che si giocano per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017; squadre in campo domenica 15 gennaio alle ore 15. Si tratta di un delicato incrocio per la salvezza: il Sassuolo ha un buon margine sui rosanero, che però vincendo lo ridurrebbero e trascinerebbero inevitabilmente i neroverdi nella lotta. Una partita da non sbagliare per la squadra di Eusebio Di Francesco, che con i tre punti tornerebbe a respirare mettendosi forse definitivamente fuori dai guai. Andiamo a vedere, in attesa del calcio dinizio al Mapei Stadium di Reggio Emilia, quelle che sono le probabili formazioni di Sassuolo-Palermo.

Lemergenza infortuni è leggermente rientrata, anche se qualche giocatore resta ai box; questa dovrebbe essere la partita del ritorno dal primo minuto di Domenico Berardi, che dopo unassenza di quattro mesi è tornato a giocare la scorsa domenica. A fargli compagnia nel tridente offensivo saranno Defrel, che è favorito su Matri il quale negli ultimi giorni è stato accostato alla lista delle cessioni, e Politano che occuperà la corsia destra; Ragusa come già visto potrebbe tornare utile anche per il centrocampo, dove al momento in ogni caso sembra che Mazzitelli sia preferito a lui, con Aquilani che invece dovrebbe nuovamente occupare la zona del centrodestra e Sensi che continua a essere il vice-Magnanelli pur avendo caratteristiche diverse. Qui le alternative sono davvero poche, anche se Duncan è tornato nellelenco dei giocatori disponibili; le cose vanno meglio in difesa, dove il solo Cannavaro è fuori dai giochi; tra Antei e Letschert è ballottaggio con il primo comunque in vantaggio per affiancare Acerbi, il giovane Lirola agirà sulla corsia destra mentre dallaltra parte ci sarà Peluso. 

Incredibile ma vero, Eugenio Corini è già in discussione: nonostante i 4 punti raccolti con tanto di vittoria a Marassi, anche lui sta per finire tra gli innumerevoli esoneri del presidente Zamparini. La squadra è comunque dalla sua parte e si è allenata bene; per la sfida di domenica è pronto un 3-5-1-1 con Giancarlo Gonzalez a comandare un reparto che si avvarrà della collaborazione di Thiago Cionek e Goldaniga, con Posavec ovviamente in porta. A centrocampo non dovrebbero cambiare gli esterni, anche se Morganella insidia la maglia di Aleesami – dallaltra parte giocherà Rispoli; in mezzo invece qualcosa di nuovo si potrebbe vedere, per il momento Gazzi ha il posto da frangiflutti davanti alla difesa e come mezzali sono in vantaggio Jajalo e Bruno Henrique (la prima alternativa rimane lo svedese Hiljemark, che però è sceso nelle gerarchie del suo allenatore). Davanti ovviamente non si cambia: Quaison fa la seconda punta con libertà di svariare lungo il fronte offensivo, davanti a lui ci sarà Nestorovski che vuole fermare il suo digiuno di gol segnando il primo del 2017.

, valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dai canali della pay tv del satellite – su Sky Calcio 5; e su quelli della pay tv del digitale terrestre, precisamente su Premium Calcio 2.

 

 47 Consigli; 20 Lirola, 5 Antei, 15 Acerbi, 13 Peluso; 21 Aquilani, 12 Sensi, 22 Mazzitelli; 25 D. Berardi, 11 Defrel, 16 Politano

A disposizione: 79 Pegolo, 1 Pomini, 55 Letschert, 26 Terranova, 14 Marin, 32 Duncan, 98 Adjapong, 33 Franchini, 27 F. Ricci, 9 Iemmello, 90 Ragusa

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati: Lo. Pellegrini

Indisponibili: Gazzola, Cannavaro, Biondini, Magnanelli, Missiroli

1 Posavec; 15 Cionek, 12 G. Gonzalez, 6 Goldaniga; 3 Rispoli, 28 Jajalo, 14 Gazzi, 25 Bruno Henrique, 19 Aleesami; 21 Quaison; 30 Nestorovski

A disposizione: 68 Fulignati, 2 Vitiello, 89 Morganella, 18 Chochev, 10 Hiljemark, 97 Pezzella, 20 Sallai, 23 Diamanti, 11 Embalo, 8 A. Trajkovski, 22 Balogh

Allenatore: Eugenio Corini

Squalificati: –

Indisponibili: Marson, Rajkovic, Andelkovic, Giuliano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori