Diretta/ Discesa femminile Altenmarkt: vince la Scheyer! Streaming video e tv, risultato finale (Coppa del Mondo sci, oggi domenica 15 gennaio 2017)

Diretta discesa femminile Altenmarkt streaming video e tv, risultato live della gara della Coppa del Mondo di sci: orario, favorite e azzurre (oggi domenica 15 gennaio 2017)

15.01.2017 - La Redazione
lara_gut_podio
Diretta Super-g St Morit, Lara Gut (LaPresse)

Si è da poco conclusa discesa libera femminile di Altenmarkt-Zauchensee, valida per la Coppa del Mondo di sci 2016-2017. La vincitrice è a sorpresa l’austriaca Christine Scheyer che, con un tempo di 1:21.15, si è piazzata davanti a Tina Weirather e Jacqueline Wiles, rispettivamente seconda e terza con un ritardo di 39 e 54 centesimi. Lara Gut è quarta mentre la Stuhec si deve accontentare della quinta posizione. Buona la gara di Johanna Schnarf, sesta a 1.15 dalla vetta. Tra le altre italiane, spiccano il nono posto di Nicol Delago e l’undicesino di Elena Fanchini.

Nella discesa libera femminile di Altenmarkt-Zauchensee, valida per la Coppa del Mondo di sci 2016-2017, ci sono da registrare diverse sorprese. Lara Gut, fino a poco fa al comando della manche, si è ritrovata in quarta posizione. Al primo posto c’è infatti Christine Scheyer. L’austriaca, autentica rivelazione, trova la gara perfetta e porta a casa un tempo di 1’2115. Distaccata di 39 centesimi troviamo Tina Weirather, seconda davanti a Jacqueline Wiles. La Weirather ha ottenuto un risultato di 1’2154 mentre la statunitense si è fermata a 1’2169. Al quarto posto, come detto, troviamo la Gut; a seguire Ilka Stuhec, quinta, e l’azzurra Johanna Schnarf (1’2230), autrice di un’ottima prestazione.

Nella discesa libera femminile di Altenmarkt-Zauchensee, valida per la Coppa del Mondo di sci 2016-2017, c’è da segnalare l’incidente capitato a Nadia Fanchini nelle prove generali prima del via. La bresciana è caduta dopo una spigolata ed è stata portata via in elicottero: c’è apprensione per le condizioni dell’azzurra. La prima a scendere in pista è stata Sofia Goggia che ha chiuso la sua prova con un tempo di 1’2312 in settima posizione. Al comando troviamo Lara Gut, autrice di una gara davvero ottima: la svizzera chiude in testa, a 3 centesimi di vantaggio sulla rivale Ilka Stuehc, seconda. Nicole Schmidhofer è invece momentaneamente terza, con un distacco dalla Stuehc di 61 centesimi. Buona la prova di Elena Fanchini, che si piazza quarta; Elena Curtoni è invece undicesima. Lindsey Vonn, una delle atlete più attese, deve accontentarsi della sesta posizione a 99 centesimi dalla Gut.

Mancano pochi minuti alla partenza della discesa libera femminile di Altenmarkt-Zauchensee, nuovo appuntamento con la Coppa del Mondo di sci. I motivi di interesse saranno tanti, adesso li riassumiamo in breve: innanzitutto si torna a gareggiare in discesa dopo ben quattro settimane di assenza, uno stop decisamente lungo per le specialiste della velocità e reso ancora più complicato dalle vicende di questi giorni flagellati dal maltempo nella località austriaca; inoltre torna la regina della discesa, cioè lamericana Lindsey Vonn, che oggi torna in gara dopo lo stop dovuto allultimo infortunio; a sfidarla ci sarà colei che in assenza della Vonn ha dominato in discesa la prima parte della stagione, cioè la slovena Ilka Stuhec. Tutto questo senza dimenticare che finora hanno fatto benissimo anche le azzurre, a partire da Sofia Goggia ma non soltanto: ecco perché tutti gli appassionati di sci faranno bene stamattina a seguire con grande attenzione la gara in terra dAustria, sperando che almeno oggi vada tutto per il meglio. Parola dunque alla pista e al cronometro, la discesa libera di Altenmarkt-Zauchensee sta per cominciare!

La discesa femminile di Altenmarkt attende due regine: Ilka Stuhec e Lindsey Vonn. La slovena ha dominato la prima parte della stagione di Coppa del Mondo nella specialità regina con tre vittorie in altrettante discese fra Lake Louise e Val dIsere, alle quali ha aggiunto il successo anche in combinata nella località francese, costruita naturalmente con una grande prestazione in discesa. Ilka Stuhec sarà dunque anche oggi sotto i riflettori, ma più di lei lo sarà il ritorno in gara di colei che della discesa è la numero uno in tutta la storia del Circo Bianco, cioè appunto Lindsey Vonn. Basterebbe ricordare che lamericana ha vinto 38 discese di Coppa del Mondo (esattamente la metà della sue vittorie) fra il dicembre 2004 e il febbraio 2016 e che ha conquistato in ben otto stagioni la Coppa di discesa, oltre ad un oro olimpico e ad un oro e due argenti ai mondiali – sempre limitandoci a considerare solamente la specialità più veloce dello sci alpino.

In vista della discesa femminile di Altenmarkt, diamo uno sguardo alla classifica della Coppa del Mondo di sci per quanto riguarda la specialità regina. Bisogna ricordare che finora sono state disputate solamente tre discesa, ma il dominio di Ilka Stuhec è totale dal momento che le ha vinte tutte e di conseguenza ha raccolto 300 punti, con un margine di vantaggio enorme su tutte le inseguitrici a partire dalla nostra Sofia Goggia, che è seconda ma con 162 punti, frutto di un secondo, un terzo e un dodicesimo posto. Il terzo posto è per Lara Gut, che di punti ne ha raccolti 130: adesso però lelvetica deve cambiare ritmo se vorrà provare ad insidiare la leadership in classifica generale di Miakela Shiffrin sfruttando il calendario che da questo momento in poi proporrà più gare veloci piuttosto che tecniche, le quali invece hanno avuto finora enorme spazio. Ricordiamo con orgoglio che nella top 10 della classifica di discesa abbiamo anche altre tre azzurre: Johanna Schnarf è sesta con 107 punti, Nadia Fanchini ottava a quota 91 e la sorella Elena nona con 80 punti.

Oggi la Coppa del Mondo di sci alpino è ancora di scena ad Altenmarkt-Zauchensee (Austria), dove il Circo Bianco ci propone una discesa libera per salvare almeno la gara più prestigiosa di un weekend a dir poco tormentato dal maltempo. Cancellate giovedì e venerdì le due prove, ieri non si è riusciti a disputare la gara e quindi si è deciso di sacrificare la combinata che da programma si sarebbe dovuta disputare oggi per dare spazio appunto alla discesa, anche perché è da prima di Natale che non si riesce più a gareggiare nella specialità regina. Eccovi dunque subito tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la discesa di Altenmarkt-Zauchensee.

La partenza della prima atleta che si presenterà al cancelletto è in programma per le ore 12.15. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport 1 (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose ad Altenmarkt-Zauchensee (www.fis-ski.com).

Abbiamo già accennato al lungo digiuno in discesa: dopo Natale sono state disputate sette gare di Coppa del Mondo e sono stati tre giganti e quattro slalom. Ora è giunto il momento di riequilibrare la situazione e anche per questo motivo si è deciso di salvare la discesa in questi giorni difficili, sacrificando la meno interessante combinata. Settimana prossima a Garmisch poi ancora velocità, con discesa e super-G. Finora la donna copertina in discesa è a sorpresa la slovena Ilka Stuhec, che ha vinto entrambe le libere disputate a inizio dicembre a Lake Louise e poi quella di Val d’Isere: un tris incredibile se si pensa che in precedenza la Stuhec non era mai nemmeno salita sul podio in Coppa del Mondo nella sua carriera. Al centro dell’attenzione ci sarà però soprattutto il grande ritorno di Lindsey Vonn, che ha ufficializzato la propria presenza ponendo fine al lungo stop dovuto all’ennesimo infortunio di una carriera leggendaria ma anche sfortunata.

Un altro nome di spicco è però quello della nostra Sofia Goggia, che a Lake Louise ha ottenuto un secondo posto in discesa e un terzo in super-G e poi è stata di nuovo terza anche in Francia in discesa, dunque ha iniziato molto bene la stagione nelle discipline veloci, oltre che naturalmente in gigante. Dunque potrebbe essere la bergamasca il punto di riferimento della squadra italiana anche in discesa, dove comunque vantiamo molte frecce al nostro arco. Basterebbe ricordare che in Val d’Isere alle spalle della Goggia si piazzarono Nadia Fanchini al quarto posto, Johanna Schnarf quinta ed Elena Fanchini sesta per capire la forza di una squadra che anche oggi potrebbe regalarci diverse soddisfazioni…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori