Probabili formazioni/ Inter-Bologna: Floccari e Destro si giocano una maglia. Diretta tv, orario, le ultime notizie live (Coppa Italia 2017, ottavi)

- La Redazione

Probabili formazioni Inter-Bologna: diretta tv, orario, le ultime notizie live su moduli e titolari alla vigilia della partita di Coppa Italia 2017, valida per gli ottavi

gabigol_maglia_bianca
Video gol Gabigol, prima rete all'Inter - La Presse

Nelle probabili formazioni di Inter-Bologna permane un grande dubbio: chi sarà schierato in attacco da Roberto Donadoni, nel ruolo di prima punta? Le scelte a disposizione del tecnico felsineo non sono molte: come abbiamo già detto infatti Bruno Petkovic non è nellelenco dei convocati a causa di un problema alla spalla, e deve rimandare il suo esordio con la nuova maglia. Nellultima partita, quella che il Bologna aveva vinto contro il Verona, aveva giocato Sergio Floccari; lattaccante bolognese rappresenta anche domani sera la prima soluzione per il suo allenatore, anche se nei prossimi giorni potrebbe accasarsi altrove (dovrebbe aver accettato lofferta della Spal) e dunque potrebbe non essere concentratissimo. Siccome però è nellelenco dei convocati, significa che Donadoni può contare su di lui; in alternativa ovviamente potrebbe essere riproposto Mattia Destro (ma questa sarebbe unoccasione utile per farlo riposare, se non altro nel primo tempo e anche più), altrimenti ci sarebbe il diciottenne nigeriano Chibuzor Okwonkwo, che però è più un esterno offensivo e sarebbe quindi un cambio utile per Di Francesco, Mounier e Krejci. Al momento dunque si va verso la titolarità di Floccari. 

Per capire come saranno le probabili formazioni di Inter-Bologna, partita valida per gli ottavi di Coppa Italia, per quanto riguarda la difesa dell’Inter bisogna tenere conto del dubbio relativo a Gary Medel. Qualora dovesse giocare, il cileno troverebbe spazio nella retroguardia, dunque Stefano Pioli lo schiererebbe in difesa: tuttavia non è semplice capire se lo getterà nella mischia fin dal primo minuto, dal momento che Medel non ha ancora toccato il campo dopo l’infortunio subito nel derby del 20 novembre scorso. Sabato scorso contro il Chievo in campionato avrebbe dovuto andare almeno in panchina, ma un problemino fisico in extremis ha indotto Pioli a non portarlo nemmeno in panchina. A tre giorni di distanza lo vedremo addirittura titolare? Il dubbio è legittimo e probabilmente sarà risolto solo a ridosso del fischio d’inizio… 

Continuando lanalisi delle probabili formazioni di Inter-Bologna, da notare che a centrocampo per lInter è praticamente certo lutilizzo di Brozovic, dal momento che il croato era squalificato sabato in campionato e quindi non ha giocato. Al suo fianco uno fra Kondogbia e Gagliardini, forse il francese che finalmente sta ingranando mentre lex atalantino potrebbe godere un po di riposo dopo giorni così intensi per un ragazzo che è salito alla ribalta nel giro di pochissimo tempo. Naturalmente però potrebbe anche valere il discorso opposto, cioè cercare di sfruttare lentusiasmo di Gagliardini: vedremo dunque quale decisione prenderà mister Stefano Pioli. La certezza sarà invece lassenza dello squalificato Banega, che paga così un retaggio della Coppa del Re spagnola della passata edizione: ci dovrebbe dunque essere posto per Joao Mario. In casa Bologna invece il centrocampo potrebbe essere il reparto con meno cambiamenti rispetto alla partita di sabato in campionato contro il Crotone, dal momento che Roberto Donadoni pare intenzionato a confermare Nagy e Dzemaili, facendo riposare soltanto Viviani dei tre titolari della scorsa partita, cedendo il posto a Donsah.

Gabigol sarà titolare domani sera in Inter-Bologna di Coppa Italia? Naturalmente uno dei principali motivi di interesse circa le probabili formazioni della partita valida per gli ottavi di finale ruoterà proprio attorno alla presenza o no in campo dal primo minuto del giovane attaccante brasiliano. Escluso dalla lista Uefa per lEuropa League a causa dei vincoli del fair-play finanziario, in Coppa Italia questa è la prima partita stagionale dellInter e di conseguenza finora Gabigol ha assaggiato il campo sono in occasione di tre brevi spezzoni in campionato, che però messi assieme non arrivano nemmeno a 45 minuti. Ecco dunque che la Coppa Italia potrebbe dare a Gabriel Barbosa Almeida loccasione di giocare per la prima volta da titolare e dunque con un buon minutaggio: vedremo se Stefano Pioli punterà davvero su Gabigol domani sera e pure in quale posizione eventualmente lo schiererà. Finora da segnalare solo un gol nel triangolare amichevole disputato ad inizio mese in Spagna, è giunta lora per il giocatore classe 1996 di lasciare il segno anche in una competizione ufficiale.

, partita valida per gli ottavi della Coppa Italia 2016-2017, si giocherà domani sera, martedì 17 gennaio 2017, alle ore 21.00 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. Per i nerazzurri si tratta del debutto stagionale nella competizione, che potrebbe essere un obiettivo importante per conquistare un trofeo: la rinata Inter di Stefano Pioli, reduce da cinque vittorie consecutive in campionato, ci deve provare. Missione dunque non semplice per il Bologna di Roberto Donadoni, che come tutte le piccole dovrà fare i conti con la formula della Coppa Italia, che nei turni a gara secca concede il fattore campo alla squadra miglior testa di serie. Adesso eccovi tutte le notizie sulle probabili formazioni di Inter-Bologna.

Stefano Pioli è lex di turno ed era sulla panchina del Bologna lultima volta che le due squadre si affrontarono in Coppa Italia. Naturalmente ci sarà turnover, bisogna capire fino a che punto: ad esempio, in attacco riposerà il sempre presente Icardi o anche in Coppa Italia sarà indispensabile il suo contributo? Ipotizziamo che il capitano possa partire dalla panchina, lasciando la maglia da titolare a Palacio. Fermo restando il modulo 4-2-3-1, alle spalle di uno dei due argentini crediamo che sia la volta buona per vedere Gabigol titolare (se non ora, quando?), insieme ad un Eder che contro Udinese e Chievo ha avuto un impatto molto buono favorendo le rimonte con il proprio ingresso in campo. Non ci sarà invece il ballottaggio Joao Mario-Banega, perché largentino si porta dietro una squalifica dalla passata stagione in Coppa del Re. In mediana sicuramente Brozovic, che era squalificato in campionato, al suo fianco Kondogbia forse favorito su Gagliardini per non sovraccaricare il nuovo acquisto. In difesa il turnover tocca i suoi vertici: Carrizo in porta; come terzini sono favoriti Nagatomo e Santon, in mezzo dovremmo vedere Andreolli e Medel, sperando che il cileno abbia superato del tutto il problema che gli ha impedito di andare in panchina sabato.

Se Pioli è lex, per Donadoni contro lInter cè sempre aria di derby e potrà affrontarlo con la serenità di chi in campionato è ormai praticamente già certo della salvezza, visto landamento lentissimo delle ultime tre. In ogni caso dovrebbe esserci turnover, per dare spazio anche a chi finora ha avuto meno spazio in campionato. Ipotizziamo un modulo 4-3-3 che vedrebbe Da Costa fra i pali, davanti a lui la coppia centrale Oikonomou-Krafth, con lex Mbaye e Masina terzini – litalo-marocchino sarebbe lunico titolare confermato rispetto a sabato a Crotone. A centrocampo potrebbero invece esserci le conferme di Nagy e Dzemaili, con lunica novità di Donsah. Infine lattacco, con Mounier e Kreicj esterni (ma è pronto pure Di Francesco), mentre in mezzo bisogna decidere fra Floccari e Destro.

, come tutte le partite di Coppa Italia, sarà visibile in diretta tv sui canali Rai, che detiene i diritti della competizione. Per la precisione, lappuntamento sarà alle ore 21.00 di domani sera, martedì 17 gennaio, su Rai Due, naturalmente canale 2 del telecomando.

Carrizo; Nagatomo, Medel, Andreolli, Santon; Kondogbia, Brozovic; Eder, Joao Mario, Gabigol; Palacio. Allenatore: Stefano Pioli.

Squalificati: Banega.

 Da Costa; Mbaye, Oikonomou, Krafth, Masina; Donsah, Nagy, Dzemaili; Mounier, Floccari, Krejci. Allenatore: Roberto Donadoni.

Squalificati: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori