CONSIGLI FANTACALCIO/ Pagelle Serie A, gli errori e le dritte giuste della 20esima giornata (oggi, 17 gennaio 2017)

- La Redazione

Consigli Fantacalcio: pagelle Serie A, gli errori e le dritte giuste della 20esima giornata di campionato. I nostri suggerimenti analizzati partita per partita considerando bonus e malus.

Cagliarigol_Borriello
Foto LaPresse

Tanti gol e alcune sorprese in una ventesima giornata di Serie A che si è conclusa con il monday night tra Torino e Milan. E i nostri consigli del Fantacalcio? Questa settimana siamo stati più bravi di quella precedente? Sono stati di più gli errori o le dritte giuste? Se ci concentriamo soltanto sugli anticipi del sabato il bilancio è senz’altro positivo. La nostra rubrica, infatti, ha sì bucato la rete di Dzemaili, decisivo in Crotone-Bologna, ma d’altra parte ha regalato bonus importanti a chi ha deciso di seguirla nell’anticipo delle 20:45 tra Inter e Chievo. Nello specifico ad andare a segno sono andati Pellissier, Perisic, Icardi ed Eder: ad eccezione del brasiliano naturalizzato italiano nei nostri consigli del Fantacalcio vi avevamo segnalato tutti i marcatori della sfida di San Siro. La domenica di campionato si è aperta alle 12:30 con il festival del gol di scena al Sant’Elia tra Cagliari e Genoa, e anche in questo caso i lettori che hanno deciso di fidarsi di noi sono stati premiati con bonus importantissimi. Per quanto riguarda i sardi, vincitori per 4 a 1, abbiamo azzeccato sia la doppietta di Borriello che la rete di Joao Pedro; unico “liscio” sul rigore di Farias. In casa del Grifone abbiamo centrato invece il solo giocatore a salvarsi dalla disfatta: il “cholito” Giovanni Simeone, il figlio di Diego che aveva portato in vantaggio i suoi illudendo la tifoseria ligure. Per quanto riguarda le partite delle ore 15 a tradire le attese sono state soprattutto Sampdoria ed Empoli, protagonista di uno scialbo 0 a 0. Speriamo che chi ci ha letti abbia evitato di puntare su Mchedlidze, indicato come possibile “sorpresa” nel match di Marassi, lasciatosi ipnotizzare da Puggioni dagli undici metri. Continua nella sua annata no Riccardo Saponara. Reti e spettacolo invece all’Olimpico, dove la Lazio batte l’Atalanta per 2 a 1 e compie un passo importante in ottica Champions League. Dal punto di vista fantacalcistico si rivela corretta la scelta di puntare su Immobile e Petagna, entrambi a segno. Ci perdiamo il gol di Milinkovic-Savic, peccato! Spostiamoci a Udine, dove la Roma riesce ad avere la meglio sui friulani grazie al gol del solito Nainggolan. La notizia nefasta del weekend, però, arriva proprio da qui, perché Dzeko si ci mette d’impegno a sbagliare di tutto davanti a Karnezis, compreso un calcio di rigore spedito altissimo sopra la traversa. Totti e Fofana, indicati come possibili sorprese di giornata, si confermano due suggerimenti lucidi, ma nessuno riesce a indirizzare in un senso o nell’altro il match della Dacia Arena. Chi c’è riuscito è invece Alessandro Matri, tornato a realizzare una doppietta in Serie A che mancava dai ormai troppo tempo. I suoi 6 punti di bonus non sono gli unici regalati dai nostri consigli del Fantacalcio rispetto alla partita tra Sassuolo e Palermo. Tra i rosanero, infatti, ci rende giustizia l’accoppiata Nestorovski-Quaison con un assist e un gol. Capitolo Napoli: al San Paolo il Pescara resiste strenuamente per un tempo intero prima di crollare sotto i colpi dell’organico di Sarri. Ad andare a segno sono stati nell’ordine: il redivivo Tonelli, la certezza Hamsik e il folletto Mertens. Di questi 3 abbiamo segnalato soltanto il belga, ma ci rifacciamo con il gol della bandiera pescarese, messo a segno da Caprari al 94′ su calcio di rigore. La sorpresa più grande in termini di risultati arriva dal Franchi, dove la Fiorentina batte la Juventus per 2 a 1 grazie ad una prova maiuscola di Kalinic e compagni. Dilemma sulla seconda rete viola, attribuita a Badelj ma reclamata da Federico Chiesa (indicato come sorpresa dai nostri consigli). Menomale che a mettere tutti d’accordo ci pensa il solito Higuain. A chiudere la ventesima giornata di Serie A è il posticipo tra Torino e Milan: tra granata e rossoneri il finisce 2 a 2, ma spetta ad Andrea Belotti il titolo di migliore in campo. Ljajic invece si fa ipnotizzare da Donnarumma dal dischetto, mentre Bacca dà continuità al gol realizzato contro il Cagliari freddando Hart dagli undici metri. Nel complesso una giornata in cui le gioie superano i dolori, e per chi sa di Fantacalcio è sempre una buona notizia…(Dario D’Angelo)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori