DIRETTA/ Modena-Craiova, info streaming video e tv, parla coach Piazza. Orario, risultato live (volley maschile Champions League oggi 17 gennaio 2017)

- La Redazione

Diretta Modena-Craiova: info streaming video e tv, orario e risultato live del match di volley maschile del girone D della Champions League, oggi 17 gennaio 2017.

modena_volley_maschile
Diretta Modena Civitanova (repertorio, LaPresse)

Terzo appuntamento europeo per Modena, che questa sera affronterà i rumeni del Craiova: gli emiliani si avvicinano quindi sempre di più al passaggio del turno per questa Champions League, ma è ancora presto per parlare di vittoria certa. Craiova è infatti di certo la vera sorpresa per il girone D e gli emiliani non si faranno trovare impreparati come ha affermato lo stesso Roberto Piazza, tecnico di Modena, che ha dichiarato al canale ufficiale della società: è la gara che deciderà il nostro passaggio, specialmente nella sua fase di ritorno che si giocherà a Craiova il prossimo 31 gennaio. E lo spartiacque per noi: già domani dovremo fare uno sforzo ulteriore sforzo per rimanere concentrati ricordando che se gli altri non hanno nulla da perdere, noi invece sì. Craiova è una squadra conosciuta come personaggi: i giocatori si conoscono a memoria e molto aggressivi, oltre che essere abili nelle ripartenze

Dagli arbitri Koiv e Isajlovic, è la partita in programma oggi 17 gennaio 2017 alle ore 20.30 al PalaPanini, valida per il girone D della Champions League di volley maschile 2016-2017. Lobbiettivo della serata per gli uomini di Piazza è senza dubbio una vittoria netta che permetterebbe alla formazione emiliana di mettere una seria ipoteca sul passaggio al prossimo turno: al momento Modena è infatti prima nel girone con 5 punti, mentre si avvicina a grandi passi la fase discendente dei gironi del torneo continentale. Nelle prime due gare, i campioni d’Italia hanno battuto con qualche patema d’animo l’ACH Ljiubliana, squadra campione di Slovenia, sconfitta al tie-break, per poi andare a violare il campo del Belchatow, stavolta con ben altra autorità. L’Azimut dopo la vittoria in Polonia ha poi confermato il suo buon momento di forma andando a schiantare nei quarti di finale di Coppa Italia, coppa detenuta ormai da un biennio, Sora con un 3-0 che non ammette repliche. 

Lultima di Coppa fu certamente una gara subito in discesa per gli emiliani, capaci di affermarsi anche in campionato pochi giorni dopo contro Vibo Valentia con il medesimo risultato di 3 a 0. Il recente successo non è bastato per gli uomini di Piazza per risalire la classifica dal quarto posto attualmente occupato.  La formazione emiliana infatti sta vivendo un momento ricco di alti e bassi come dimostra la grande fatica con cui i modenesi hanno regolato soltanto in volata Latina nell’ultimo turno disputato sul proprio terreno, in cui si è avvertita in particolare l’assenza di Petric. A farne in parte le veci sono stati Holt, 19 punti a referto, Vettori (15) e Cook (14), che però hanno fatto spesso fatica a superare il muro pontino. 

Ora al Pala Panini arriva un Craiova che sembra in grado di giocarsela con polacchi e sloveni per il secondo posto. Il team romeno è proprio nel corso della passata stagione riuscito ad arrivare al suo primo titolo nazionale e sull’onda di quel trionfo si è avvicinato alla massima competizione continentale con l’evidente intento di non sfigurare. La rosa vede la presenza di molti atleti indigeni, tra cui i nazionali Bogdan Florin Ene, Marian Bala, Silviu Ian Suson, tutti schiacciatori, l’opposto Laurentiu Lica, il centrale Razvan Olteanu, il libero Mihai Maries e il regista Christian Bartha. L’unico straniero della squadra è il centrale della nazionale portoghese Marcel Gil, uno dei punti di forza del team. Una squadra quindi che punta in particolare sulla grande coesione e che fornisce in pratica l’ossatura alla nazionale romena, da prendere quindi con le molle, come ha del resto fatto vedere nel corso di questa prima fase di Champions League.

La partita in programma al Palasport di Modena si presenta con i padroni di casa favoriti, dall’alto di un blasone sconosciuto agli ospiti. Gli emiliani dovranno però fare attenzione a non prendere sotto gamba un team come quello romeno che ha dimostrato grande compattezza nel corso delle sfide sin qui giocate.  La chiave della gara potrebbe essere proprio il ritorno alla piena efficienza di Petric, il quale potrà così fornire ulteriori alternative al gioco d’attacco e permettere a Vettori, N’Gapeth, Holt e Cook di non spremersi eccessivamente, conservando la necessaria lucidità.

Ricordiamo che il match tra Modena e Craiova sarà visibile in diretta tv sulla piattaforma satellitare di sky sport, che ha riservato a tale evento della Champions League di volley maschile spazio dalle ore 20.30 sul proprio canale SkySportPlus, disponibile ai soli abbonati al numero 205 del telecomando della tv pay-per view. Sarà quindi confermata anche la diretta streaming video dellincontro tramite lapplicazione SkyGo: consigliamo infine di consultare il sito ufficiale della Champions League allindirizzo www.cev.lu. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori