Diretta / Camerun-Guinea Bissau (risultato finale 2-1): rimonta vincente dei Leoni Indomabili (oggi, Coppa dAfrica 2017)

- La Redazione

Diretta Camerun-Guinea Bissau: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la seconda giornata del girone A di Coppa d’Africa

Camerun_Moukandjo
Foto LaPresse

Il Camerun centra il ribaltone: a Libreville i Leoni Indomabili battono per 2-1 la Guinea-Bissau e, centrando la prima vittoria in Coppa dAfrica 2017, si portano a quota 4 punti in un girone nel quale fino a questa sera cerano stati tre pareggi per 1-1. Il gol di Piqueti nel primo tempo sveglia un Camerun che fino a quel momento aveva decisamente sonnecchiato: nel secondi tempo arriva il pareggio firmato da Sebastien Siani con una conclusione da fuori area ed è sempre un tiro dalla distanza che al 79 minuto regala i tre punti alla nazionale di Hugo Broos. Questa volta la rete porta la firma di Michael Ngadeu-Ngadju; ancora una volta Jonas si fa trovare impreparato e il Camerun vince la partita, portandosi in testa al girone A. La Guinea-Bissau è ultima con un punto: sognava la grande impresa e invece ora potrebbe ritrovarsi eliminata. Nellultima giornata la matricola di Coppa dAfrica giocherà contro il Burkina Faso, mentre il Camerun affronterà il Gabon padrone di casa: ai Leoni Indomabili basta un pareggio per passare il turno, se così fosse la vincente tra Guinea-Bissau e Burkina Faso accederebbe ai quarti di finale. Fino a questo momento però il girone A (e non solo) ha regalato sorprese e risultati poco pronosticabili, non ci resta che aspettare domenica per scoprire quali saranno le due squadre che voleranno ai quarti da questo gruppo. 

Il Camerun pareggia: incubo finito al momento, la Guinea-Bissau si fa riprendere al 61 minuto e ora i Leoni Indomabili possono respirare. Il gol porta la firma di Sebastien Siani: bella conclusione di prima intenzione da parte del centrocampista, che riceva palla da Moukandjo e non esita a sparare una conclusione di mezzo esterno destro che batte un Jonas poco reattivo. A questo punto siamo al quarto 1-1 in altrettante partite del girone A: se anche questa partita finisse così lultima giornata sarebbe aperta a qualunque scenario. Manca meno di mezzora: il Camerun, che era già favorito alla vigilia, adesso ha anche linerzia dalla sua parte e staremo a vedere se riuscirà a chiudere i conti prendendosi una vittoria che significherebbe quasi aver blindato la qualificazione ai quarti di finale di Coppa dAfrica. 

Clamoroso a Libreville, la nazionale esordiente in Coppa dAfrica continua a stupire e al 13 minuto si porta in vantaggio contro i Leoni Indomabili. Il gol è del ventireenne Piqueti, che gioca nella squadra B dello Sporting Braga (in Portogallo): strepitosa lazione del numero 18 che prende palla nella sua metacampo, vola sulla sinistra resistendo alla difesa del Camerun e, entrato in area di rigore, si sposta il pallone sul piede destro per scaricare in porta una conclusione sulla quale Ondoa non può nulla. Partita appena iniziata e già vantaggio della Guinea Bissau: in questo momento la matricola allenata da Baciro Candé è in testa al girone A di Coppa dAfrica e sarebbe quasi qualificata al prossimo turno. Un vero e proprio sogno, ma ora il Camerun ha 77 minuti più il recupero per provare a ribaltare le sorti della partita, per evitare quella che sarebbe una sconfitta davvero incredibile. 

Sta per prendere il via: finalmente assisteremo a questa partita che sulla carta vede i Leoni Indomabili nettamente favoriti. Tuttavia la nazionale camerunese, affidata al belga Hugo Broos, negli ultimi anni ha mancato il grande appuntamento: le vittorie sono tre, ma lultima risale al 2002 e da allora il Camerun è riuscito soltanto una volta a raggiungere la finale, quando nel 2008 vinse la semifinale contro il Ghana per poi cadere ad Accra contro lEgitto che era al secondo di tre titoli consecutivi. Nonostante giocatori dallindubbio valore internazionale (da Matip a Choupo-Moting passando per NKoulou, Aboubakar, Alex Song e lo stesso Etoo), il Camerun ha fallito due qualificazioni consecutive nel 2012 e 2013, ripresentandosi alla fase finale di una Coppa dAfrica due anni fa ma venendo eliminato al primo turno. Nonostante due qualificazioni agli ultimi due Mondiali, il Camerun è ben lontano dalla squadra che nel 1990 fece innamorare tutti gli appassionati di calcio, battendo lArgentina campione del mondo a San Siro e spingendosi fino ai quarti, costringendo lInghilterra ai supplementari e andando vicinissima a diventare la prima nazionale africana a raggiungere la semifinale di una Coppa del Mondo. La partita contro la Guinea-Bissau, soprattutto dopo il pareggio allesordio, diventa dunque una sorta di finale: sbagliare non si può, questo Camerun ha bisogno di arrivare fino in fondo. Ce la farà? Intanto diamo la parola al campo, perchè Camerun-Guinea Bissau sta per cominciare. 

Si avvicina il calcio dinizio di Camerun-Guinea Bissau, ed è dunque il momento per parlare del gol storico che, al 91 minuto, è stato realizzato da Juary Soares nella partita di esordio contro il Gabon. Difensore di 25 anni che gioca nel Renaissance, in patria, Dayo è entrato nella storia del suo Paese: si è trattato infatti del primo gol che la Guinea-Bissau abbia mai realizzato in una fase finale di Coppa dAfrica. La Guinea-Bissau, attualmente 68esima nazionale nel ranking FIFA, non si era mai qualificata prima dora: fino al 1992 non aveva nemmeno partecipato, per ovvie ragioni visto che lo stato in quanto tale è stato riconosciuto solo nel 1974, un anno dopo la proclamazione di indipendenza dal Portogallo (si chiamava prima Guinea Portoghese). Nel 1996 aveva preso parte alle qualificazioni, ritirandosi però in corso dopera; decisione che aveva avuto conseguenze due anni più tardi, quando la nazionale era stata esclusa. Tra il 2000 e il 2008 la Guinea Bissau non ha più partecipato alle qualificazioni per la Coppa dAfrica, tornando a farle nel 2010; dopo quattro fallimenti consecutivi, finalmente è arrivato il successo con il primo posto nel girone E davanti alle più quotate Congo, Zambia (campione nel 2012) e Kenya. Adesso vedremo se arriveranno anche i quarti di finale

Tra Camerun e Guinea Bissau non ci sono ovviamente precedenti ufficiali in Coppa dAfrica: la Guinea Bissau infatti è alla prima partecipazione al torneo nella sua storia. Sono soltanto due le partite che le due nazionali hanno giocato luna contro laltra: in entrambi i casi ha vinto il Camerun, ma sempre soffrendo. Dobbiamo tornare al 2012, per le qualificazioni al torneo che si sarebbe tenuto lanno seguente in Sudafrica: nel primo turno, ad eliminazione diretta, i Leoni Indomabili vinsero 1-0 a Bissau (era il 29 febbraio) grazie ad un gol di Eric Choupo-Moting nel recupero del secondo tempo. Qualificazione in tasca di fatto, ma il Camerun tre mesi e mezzo più tardi si era dovuto sudare laccesso al turno successivo, vincendo ancora per 1-0 a Yaoundé con la rete, ancora nel finale, di Benjamin Moukandjo. Nel secondo turno i Leoni Indomabili avrebbero conosciuto la beffarda eliminazione per mano della rivelazione Capo Verde, capace di vincere 2-0 a Praia e di realizzare con Héldon, dopo 12 minuti, il gol che allo Stade Ahmadou Ahidjo avrebbe di fatto impedito al Camerun, in gol con Achille Emana e Samuel Etoo, di ribaltare il risultato. Dopo quattro anni e mezzo dunque Camerun e Guinea Bissau tornano a sfidarsi: staremo a vedere come andranno le cose.

Camerun-Guinea Bissau, che sarà diretta dall’arbitro Youssef Essrayri (Tunisia), si gioca alle ore 20 di mercoledì 18 gennaio – allo Stade d’Angondjé – per la seconda giornata del girone A di Coppa d’Africa 2017. Si tratta di un incontro deciso per le sorti di un raggruppamento che si presenta quanto mai equilibrato. Infatti, la classifica generale vede tutte le compagini ed ossia Camerun, Guinea-Bissau, Burkina Faso e Gabon, appaiate ad un punto peraltro con lo stesso numero di gol segnati ed incassati.

Il Camerun nella gara di esordio ha pareggiato per 1-1 con il Burkina Faso non riuscendo a difendere la rete dellillusorio vantaggio realizzata da Moukandjo al minuto 35 dopo una pregevole azione personale. Nella ripresa il Burkina Faso ha sfruttato alcune evidenti falle presenti nellassetto difensivo del Camerun trovando il pareggio con Dayo al minuto 75 su assist di Kone. 

Decisamente migliore linizio della Guinea Bissau che ha saputo fermare sull1-1 il più quotato Gabon che tra le proprie fila annovera diversi giocatori di spessore internazionale come il centrocampista della Juventus Mario Lemina e soprattutto lattaccante goleador del Borussia Dortmund, Pierre Aubameyang. Per la cronaca la Guinea Bissau si era ritrovata in svantaggio per effetto del gol proprio di Aubameyang ma ha saputo reagire trovando il pareggio nei minuti di recupero con Soares su assist del talentuoso Zezinho. Per quanto concerne i precedenti tra le due Nazionali, ci sono stati soltanto due incontri ufficiali relativi sempre alle qualificazioni per la Coppa DAfrica avvenuti nel 2012 con doppia vittoria per 1-0 per il Camerun. 

Passando alle probabili formazioni, il commissario tecnico del Camerun, il belga Broos, dovrebbe confermare il 4-4-2 utilizzato nella gara desordio. In porta Ondoa mentre la linea difensiva si dovrebbe andare a comporre con Oyongo sulla corsia destra, nel mezzo Teikeu e Mabouka mentre il compito di offrire protezione e spinta sulla corsia mancina sarà affidato a Ngadeu Ngadjui. A centrocampo nel mezzo ci dovrebbero essere le conferme di Siani e Bassogog anche se per questultimo ci potrebbe anche essere lipotesi panchina a vantaggio di Ekambi. Sulla desta NJie è in ballottaggio con Salli mentre sulla corsia mancina confermato Mandjeck. In avanti sarà ancora una volta Zoua il partner di Moukandjo questultimo autore già di un gol in questa edizione della Coppa dAfrica.

La Guinea-Bissau allenata dal commissario tecnico Cande si dovrebbe disporre sul rettangolo di gioco con un 4-2-3-1 molto accorto in fase di non possesso con ben 10 giocatori dietro la linea della palla. In porta Mendes mentre nel pacchetto arretrato ci dovrebbero essere Soares a spingere sulla corsia destra, nel mezzo Agostinho e Ruidinilson mentre sullout mancino spazio a Dabo. A centrocampo cè un ballottaggio tra Nunes Fernandes e Piqueti mentre è certo del posto Nanissio, giocatore questultimo fondamentale per lequilibrio tattico. A dare supporto alla punta centrale Camara ci saranno Silva sul centrodestra, Mendes nel mezzo mentre sul centrosinistra per il commissario tecnico cè il dubbio se puntare ancora su Junior come successo nella prima gara della manifestazione continentale oppure dare spazio ad Aldair. 

Dal punto di vista tattico, ci sono tutte le premesse per assistere ad un match nel quale la Guinea Bissau prova a soffocare tutte le fonti di gioco del Camerun per poi colpire in contropiede magari sfruttando alcuni possibili spazi che potrebbero essere lasciati. Dal proprio canto il Camerun dovrà stare attento a tenere una disposizione equilibrata evitando di rendere la vita facile ad una formazione non semplice da superare come la Guinea Bissau che è peraltro molto brava nel far giocare male i propri avversari. 

Per lagenzia di scommesse Snai, lincontro tra il Camerun ed il Guinea Bissau dovrebbe vedere una facile vittoria da parte del Camerun però con il minimo delle reti. Infatti, levento 1 è stato fissato ad una quota di 1,50 contro levento X che viaggia sul 3,70 ed il 2 che addirittura è salito a 6,50. Inoltre, levento Under 2,5 ed ossia un totale di gol segnati al massimo pari a 2 si attesta a 1,55 contro il 2,25 dellOver 2,5. Infine, per la Snai poche chance per la Guinea-Bissau di fare gol con levento NoGoal a 1,53 contro il 2,30 dellevento Gol. 

Camerun-Guinea Bissau sarà trasmessa in diretta tv su Fox Sports, come tutte le partite di Coppa d’Africa: appuntamento perciò sul canale 204 per tutti gli abbonati alla pay tv del satellite, con la possibilità di assistere alla gara anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone con la diretta streaming video attivabile grazie all’applicazione Sky Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori