Diretta / Perugia-Belgorod info streaming video e tv: risultato live, in campo! (volley maschile Champions League oggi mercoledì 18 gennaio 2017)

- La Redazione

Diretta Perugia-Belgorod: info streaming video e tv, orario e risultato live del match di volley maschile del girone E della Champions League, oggi 18 gennaio 2017.

perugia_volley_maschile_2016
(LaPresse)

Sta per avere inizio la sfida tra Perugia e Belgorod, il tanto atteso match di Champions League, che potrebbe regalare alla formazione di Bernardi un ottimo gradino di partenza per centrare la qualificazione alla fase finale. Siamo infatti giunti alla terza giornata del girone D dove è proprio Perugia a tenere la testa della graduatoria con 5 punti: a seguire però trova ad appena una lunghezza il Belgorod, atteso in campo a minuti. La formazione russa è stata senza dubbio una grande sorpresa per questa edizione 2017: a favore del club guidato dal tecnico Shipulin fa infatti una grande affinità tra i giocatori, praticamente tutti russi e in squadra da almeno due anni. Esperienza e strategie ben consolidate sembrano infatti al momento le armi con cui i russi stanno creando scompiglio nella Champions League. Zaytsev e compagni dunque dovranno muoversi con grande cautela e precisione per riuscire a mettere in difficoltà il Belgorod e mettere a segno in casa una vittoria che con senno di poi potrebbe rivelarsi davvero decisiva. 

Sia avvicina a grandi passi il match tra Perugia e Belgorod, sfida della terza giornata della Champions League di volley maschile, che potrebbe rappresentare davvero una svolta per il cammino in europa per la compagine umbra. Gli avversari di questa sera sono senza dubbio una vera sorpresa per questa edizione del torneo targato Cev e Perugia non vuole presentarsi al PalaEvangelisti impreparata. A dirlo è lo stesso regista della compagine umbra, largentino Luciano De Cecco, che sulle colonne del portale ufficiale della squadra ha dichiarato: Mercoledì dobbiamo fare punti, perché poi nel girone di ritorno ne avremo due fuori casa e quella di dopodomani è una partita fondamentale per un buon piazzamento. Una partita certamente difficilissima! Il Belgorod ha molti giocatori importanti, ha preso un palleggiatore nuovo. Gara difficile ma non impossibile e ce la giochiamo in casa con il nostro pubblico a fianco!.

Dagli arbitri Bernstrom e Jurkovic, è la partita in programma per oggi 18 gennaio 2017 alle ore 20.30 al PalaEvangelisti, valida per il girone E della Champions League di volley maschile 2016-2017. Terzo appuntamento europeo per la formazione umbra, che dopo la fase preliminari è riuscita ad accedere alla tanto sospirata fase a gironi, dove questa sera di troverà di fronte al club russo di Shipulin. Nel corso delle prime due gare i ragazzi ora guidati da Lorenzo Bernardi hanno vinto e convinto prima sul difficile campo dell’Halkbank, in Turchia, e poi in casa contro il Rooselare, con un doppio 3-0 tale da equivalere ad una seria ipoteca sul passaggio al turno successivo.

Ora Perugia è però chiamata a confrontarsi con lo scoglio più arduo, quello rappresentato dal Belogorie Belgorod, secondo in classifica, a sua volta parzialmente frenato dal ricorso al tie-break nella gara giocata sul campo del Rooselare. Gli umbri dopo un inizio di stagione tormentato, caratterizzato dal cambio di guida tecnica, si trovano in un ottimo momento, come dimostra del resto il terzo posto in campionato, dove sono imbattuti ormai da dieci turni, ovvero dalla resa al tie-break con la Lube Civitanova.

Nell’ultimo turno Zaytsev e compagni hanno trovato un successo incredibile ai danni della blasonata Treno, impegnata neo continente in Cev Cup: per la formazione di Bernardi, il successo occorso tra le mura di casa ha dato un forte slancio, soprattutto perché è arrivato dopo lesclusione a sorpresa maturata contro Piacenza in Coppa Italia. Nonostante i tanti impegni di questa stagione l’organico del team umbro sembra effettivamente in grado di supportare le grandi speranze che animano l’ambiente e di reggere alla prova di due competizioni lunghe e sfibranti come campionato e Champions League. 

Il Belgorod può essere considerato uno dei top club europei, dall’alto degli 8 campionati russi e delle molte coppe europee vinte dal 1976, anno della sua fondazione. In particolare vanta 3 Champions League, 1 Coppa delle Coppe e una Coppa del Mondo per club, a riprova di un livello internazionale ormai consolidato. I nomi più noti del roster sono quelli rappresentati da due veterani come Taras Chtej, schiacciatore di lungo corso, a lungo nazionale, e Sergej Tetjuchin, attaccante di grande potenza già ammirato in Italia, a Parma.

Sono presenti anche due atleti ucraini, Ian Iereshchenko e Dmytro Teryomenko, centrale chiamato nel corso dell’estate dal Lokomotiv Kharkhiv a rinforzare l’organico insieme all’altro centrale Sychev, dalla Dinamo Krasnodar e agli schiacciatori Podlesnykh e Fomenko, a loro volta prelevati dal Nizhnevartovsk. Attualmente in Super League, Belgorod è soltanto quinta, ma nel corso dell’ultimo turno Tetjuchin e compagni sono andati a violare il terreno della Dinamo Mosca, seconda in graduatoria, mostrando larghi segnali di ripresa.

La partita in programma in Umbria è già chiamata a dare un primo verdetto, in quanto la squadra che riuscirà a prevalere avrà ottime possibilità di cogliere non solo un pass largamente anticipato, ma anche la leadership del girone, assicurandosi un percorso più facile sulla strada delle Final Four. Perugia arriva al confronto dall’alto di una stato di forma molto elevato e potrà contare sul morale immagazzinato con la lunga striscia di vittorie che ha fatto seguito all’arrivo di Bernardi. Non di meno dovrà evitare di sottovalutare un Belgorod ormai abituato alle grandi battaglie internazionali. Salvo variazioni di palinsesto ricordiamo che il match tra Perugia e Belgorod non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite indicazioni riguardanti la diretta streaming video ufficiale della sfida. Suggeriamo dunque di controllare il sito ufficiale della competizione, allindirizzo www.cev.lu,per rimanere aggiornati sul risultato del match.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori