Diretta / Gabon-Burkina Faso (risultato finale 1-1): altro pareggio, due deluse in campo (Coppa dAfrica 2017 oggi)

- La Redazione

Diretta Gabon-Burkina Faso: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la seconda giornata del girone A di Coppa d’Africa 2017

BurkinaFaso
LaPresse

Gabon-Burkina Faso 1-1: termina con un pareggio la partita del girone A di Coppa dAfrica 2017, e dunque è tutto ancora in bilico in attesa che questa sera Camerun e Guinea Bissau giochino il loro incontro. Non sorride nessuno: certo le due nazionali riescono a evitare di essere tagliate fuori dopo due giornate e fanno un passo avanti verso la qualificazione, ma non riescono a farsi male e, dopo i due gol segnati nel primo tempo, non hanno più occasione di riportarsi in vantaggio. Il Gabon certamente è quella che esce più delusa: Pierre-Emerick Aubameyang ha segnato il secondo gol in questa edizione di Coppa dAfrica e rimane al momento il solo realizzatore della sua nazionale, ma giocando in casa si pensava che il Gabon potesse fare qualcosa di più e vincere le prime due partite. Adesso invece dovrà giocarsi il tutto per tutto contro il Camerun, sulla carta la squadra più insidiosa del girone A; il Burkina Faso è sostanzialmente dove voleva essere, imbattuto contro le due più forti e ora con la possibilità di qualificarsi battendo la Guinea Bissau allultima giornata, senza dover guardare allaltro risultato. 

Al termine del primo tempo. Tante emozioni in campo e già due gol: siamo in controtendenza rispetto a quanto si è visto finora in Coppa dAfrica. Il Gabon ha avuto il merito di riprendere una partita che, dominata con il 55% di possesso palla e 7 tiri (4 nello specchio della porta) rischiava di sfuggire di mano dopo la rete messa a segno da Prejuice Nakoulma, entrato in campo al posto dellinfortunato Pitroipa. Non lunico cambio forzato della partita: al 34 infatti Obiang ha dovuto lasciare il terreno di gioco, sostituito da Zé Ondo, e dunque anche il Gabon ha già speso una sostituzione. I padroni di casa sono riusciti a pareggiare al 39 minuto: buco della difesa della Burkina Faso ed uscita scellerata del portiere Hervé Koffi che ha steso nettamente Pierre-Emerick Aubameyang. Il quale dal dischetto non ha sbagliato: secondo gol in altrettante partite per lattaccante del Borussia Dortmund e situazione di nuovo in parità. Per il momento dunque entrambe le squadre avrebbero 2 punti in classifica; vedremo come procederanno le cose nel secondo tempo. 

La partita di Coppa dAfrica si sblocca al 23 minuto e il vantaggio sorride alla formazione ospite. Il gol lo ha messo a segno Prejuce Nakoulma, giocatore attualmente senza contratto (a fine dicembre ha chiuso la sua esperienza con il Kayserispor in Turchia): azione nata praticamente per caso, da un rinvio della difesa burkinabé. Il pallone sembra essere preda della difesa ma Nakoulma – che era entrato all11 minuto sostituendo linfortunato Pitroipa – è rapidissimo nel toglierlo dalla disponibilità di Tandjigora che si addormenta; scatto verso la porta da parte del numero 7 che, trovatosi davanti due difensori, colpisce a bruciapelo anticipando anche lintervento del portiere Ovono, che non può nulla. Vantaggio dunque da parte del Burkina Faso, che in questo momento avrebbe 4 punti nella classifica del girone A: il Gabon sta facendo la partita e ha già tirato 4 volte verso la porta di Hervé Koffi, senza però riuscire a rendersi troppo pericoloso (di poco alta una punizione del solito Pierre-Emerick Aubameyang). 

Sta per cominciare: allo Stade dAngondjé di Libreville la partita è fondamentale per entrambe le nazionali. Il girone infatti è al momento in perfetta parità: entrambe le sfide della prima giornata si sono concluse sul risultato di 1-1, e questo al momento ha annullato il vantaggio che lo stesso Gabon e il Camerun avevano in termini di classifica e qualificazione ai quarti di finale. Le Pantere sono certamente favorite anche per questa sera, ma nella sua storia (anche recente) il Burkina Faso ha dimostrato di poter arrivare fino in fondo; toccherà a Pierre-Emerick Aubameyeng, già in rete quattro giorni fa, spingere la sua nazionale verso una vittoria che le consentirebbe di guardare con più fiducia al big match del prossimo 22 gennaio, quando il Gabon sarà chiamato a sfidare il Camerun in una partita che a questo punto sarà comunque decisiva per il passaggio del turno. Il Burkina Faso a ben guardare potrebbe anche accontentarsi di un pareggio: avendo lultimo match contro lesordiente Guinea-Bissau può sperare di strappare il pass per la qualificazione tra quattro giorni, anche se ovviamente non è scontato che vinca quella partita. Dunque la parola dordine per entrambe è centrare i tre punti. Ora parola al campo, perchè allo Stade dAngondjé Gabon e Burkina Faso stanno per fare il loro ingresso in campo. 

La nazionale del Gabon che oggi sfida il Burkina Faso non è mai riuscita a mettere le mani sulla Coppa dAfrica; a dire il vero si è qualificata alla fase finale in poche occasioni, non centrando lobiettivo fino alledizione del 1994 quando fu eliminata al primo turno. Nella storia del Gabon ci sono soltanto due partecipazioni ai quarti di finale: nel 1996, in Sudafrica, i gabonesi vinsero il loro girone grazie alla differenza reti (era un gruppo da tre squadre visto limprovviso ritiro della Nigeria) e una vittoria sullo Zaire (oggi Repubblica Democratica del Congo) ma ai quarti di finale arrivò leliminazione per mano del Ghana. Laltro quarto è ben più recente, ed è datato 2012: il Gabon giocò in casa e chiuse la prima fase a punteggio pieno con le vittorie su Niger, Marocco e Tunisia (tre gol di Pierre-Emerick Aubameyang), ai quarti arrivò la sfida contro il Mali, dopo un 1-1 nei 120 minuti (gol di Eric Mouloungui) subendo il pareggio a sei minuti dal termine, nella lotteria dei calci di rigore fu proprio Aubameyang a sbagliare, lasciando il Gabon ancora una volta a mani asciutte e qualificando invece i maliani che si sarebbero fermati subito dopo. Lanno seguente le Pantere non si sarebbero nemmeno qualificate alla fase finale; ora ci riprovano, anche se la partita desordio non promette certo bene.

Gabon e Burkina Faso si sono già sfidate in una fase finale di Coppa dAfrica: per la precisione è successo due anni fa, dunque nellultima edizione del torneo. Era la prima fase ed era ancora il girone A, quello della Guinea Equatoriale padrone di casa: il 17 gennaio allEstadio de Bata il Gabon vinse 2-0 grazie ai gol del solito Pierre-Emerick Aubameyang e di Malick Evouna. Vittoria che servì a poco: nelle successive due partite i gabonesi persero sempre venendo eliminati. Stessa sorte per il Burkina Faso, che solo due anni prima era riuscito ad arrivare in finale e che invece nel 2015 raccolse solo un pareggio per 0-0 contro la Guinea Equatoriale. I padroni di casa passarono il turno, a braccetto con il Congo che vinse il girone con due vittorie e un pareggio; lanno precedente – in realtà solo tre mesi prima, poichè era ottobre – le due nazionali si erano sfidate nelle qualificazioni con vittoria del Gabon per 2-0 e pareggio per 1-1 in casa del Burkina Faso; una vittoria a testa, e sempre per 1-0, nelle qualificazioni al Mondiale in Brasile mentre nel gennaio 2012 si era giocata unamichevole che era terminata a reti bianche. Il conto dunque parla di tre vittorie del Gabon e una del Burkina Faso, con due pareggi.  

diretta dall’arbitro Bakary Papa Gassama (Gambia); in programma mercoledì 18 gennaio alle ore 17, presso lo Stade d’Angondjé è valida per la seconda giornata del girone A di Coppa d’Africa 2017. Si tratta per entrambe del secondo impegno nella competizione in un girone altamente combattuto ed aperto a tutte le possibili soluzioni.

Infatti, la classifica generale vede tutte e quattro le squadra appaiate ad un punto. La Nazionale del Gabon nella prima gara ha affrontato la Guinea Bissau pareggiando con il punteggio di 1-1. Un mezzo passo falso per il Gabon che pure aveva trovato la rete del vantaggio al minuto numero 53 con il suo giocatore più rappresentativo: Pierre Aubameyang su assist di Bounga.

Uguale responso anche il Burkina Faso che tuttavia ha compiuto una vera e propria impresa inchiodando il più quotato Camerun sull1-1 finale per effetto della rete realizzata da Dayo al 75 e grazie alla quale ha risposto al vantaggio di Moukandjo. Complessivamente il Gabon e la Burkina Faso si sono affrontate in 6 occasioni per un bilancio che racconta di 3 vittorie del Gabon, 2 pareggi ed una sola affermazione per la Burkina Faso. Lultima sfida tra le due Nazionali è andata in scena nel mese di gennaio del 2015 nellambito della Coppa DAfrica con vittoria del Gabon per 2-0 con gol di Aubameyang e Evouna.

Per quanto concerne le probabili formazioni, il Gabon allenato dal commissario tecnico di origini spagnole Camacho, dovrebbe confermare un 4-2-3-1 molto offensivo e propositivo. In porta Ovono mentre lassetto arretrato dovrebbe prevedere lutilizzo di Tandjigora al fianco di Appindangoye nel mezzo, Obiang a spingere sulla corsia laterale destra mentre Ecuele Manga sarà titolare dellaltra corsia. Davanti alla difesa per assicurare filtro e geometrie ci sarà lo juventino Mario Lemina in coppia con Evouna. In avanti il finalizzatore è lasso del Borussia Dortmund Aubameyang al cui supporto dovrebbero esserci Ndong sul fronte sinistro, Bouanga nel mezzo e Palun sulla destra.

Il commissario tecnico portoghese Duarte ha scelto per il Burkina Faso uno schieramento basato sul 4-2-3-1 con Kouakou a difendere i pali. Terzino destro Coulibaly, dallaltro lato ci dovrebbe essere Dayo e nel mezzo la coppia composta da Malo e Kone. Davanti alla difesa due elementi dotati di ottime credenziali in fase di palleggio come Pitropia e Traore mentre a sostegno dellunica punta Nakouma ci saranno tre trequartisti come Abodu Traore, Bertrand Traore e Kabore incaricati non solo di dare sostegno in fase offensiva ma anche equilibrio nella fase di non possesso. 

Da un punto di vista tattico ci attendiamo un match molto chiuso con il Burkina Faso che proverà a non lasciare eccessivo spazio a Pierre Aubameyang che a campo aperto sarà essere devastante. Dal proprio canto il Gabon proverà a far saltare lassetto difensivo del Burkina Faso aggirando il muro sulle corsie laterali con veloci cambi da zona allaltra.

Per questo impegno la compagnia di scommesse Snai propone delle quote che evidenziano come i favori del pronostico siano dalla parte del Camerun anche se non in maniera accentuata. Infatti, leventuale successo del Camerun è quotato 2,10 contro il 3,00 per il possibile pareggio mentre la vittoria del Burkina Faso verrebbe pagata 3,65 volte la posta in palio. 

Gabon-Burkina Faso sarà trasmessa in diretta tv su Fox Sports, come tutte le partite di Coppa d’Africa: appuntamento perciò sul canale 204 per tutti gli abbonati alla pay tv del satellite, con la possibilità di assistere alla gara anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone con la diretta streaming video attivabile grazie all’applicazione Sky Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori