DIRETTA/ Sassuolo-Cesena (risultato finale 1-2) info streaming video e tv: Rimonta in 5 min con Ciano e Laribi! (Coppa Italia, oggi 18 gennaio)

- La Redazione

Diretta Sassuolo-Cesena info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live della partita di Coppa Italia valida per gli ottavi (oggi 18 gennaio)

magnanelli_politano_sassuolo
LaPresse

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia il Cesena supera a sorpresa il Sassuolo per 2 a 1 ed accede ai quarti di finale di Coppa Italia. Al goal in apertura di Pellegrini del 4′, gli ospiti hanno risposto nella ripresa prima con il rigore di Ciano all’81’ concesso per fallo di Antei sul neo entrato Cocco ed hanno poi completato la rimonta con Laribi all’84’, lasciato libero di colpire sul palo più lontano. Inutile l’assalto finale del Sassuolo che ha buttato via una partita già vinta sprecando due grandissime occasioni in entrambe le frazioni di gioco.

Quando manca appena una decina di minuti al termine della sfida tra Sassuolo e Cesena, il punteggio è sempre fermo sull’1 a 0. Il copione della partita rimane uguale anche nel secondo tempo con il Sassuolo a mantenere il possesso del pallone sbagliando sul più bello e con il Cesena attendista in cerca di spazio in contropiede che non riesce a trovare. Al 67′ Iemmello spreca la seconda grande opportunità della sua serata fallendo la chance per chiudere i conti.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Sassuolo e Cesena è di 1 a 0. Il secondo tempo sembra cominciare in modo entusiasmante come il primo con il colpo di testa su un cross dalla sinistra da parte di Politano al 46′, terminato fuori dallo specchio non di molto. La gara però prende la stessa piega delle prima frazione ed è significativa in questo senso la conclusione telefonata di Pellegrini dal limite dell’area, con Agazzi ed il Cesena che rimangono a guardare senza costruire. 

Al termine del primo tempo le formazioni di Sassuolo e Cesena sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Dopo il vantaggio iniziale segnato da Pellegrini al 4′ la partita diventa abbastanza deludente con una serie di batti e ribatti da parte di entrambe le squadre che non porta a nessuna azione concreta. La vera opportunità capita però al duo Duncan-Iemmello quando, al 41′, non calciano in porta nonostante la superiorità numerica creatasi e l’errata posizione del portiere Agazzi. Complessivamente gli ospiti crescono col passare del tempo tuttavia mancando ancora di cattiveria sotto porta.

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo il punteggio tra Sassuolo e Cesena è ancora di 1 a 0. I ritmi iniziali sembrano abbassarsi con il passare dei minuti con i padroni di casa che concedono qualcosa di più e permettono agli ospiti di organizzare la manovra. Tuttavia, gli uomini di Camplone sono din troppo imprecisi una volta vicini all’area avversaria mentre quelli di Di Francesco mancano di altrettanta lucidità in fase offensiva.

Al Mapei Stadium la partita tra Sassuolo e Cesena valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 1 a 0. Dopo aver procurato un calcio d’angolo per la conclusione del 3′ deviata da Agazzi, Pellegrini porta in vantaggio i suoi sugli sviluppi del corner al 4′, ribadendo in rete la respinta corta del portiere bianconero su un tiro di un compagno. Il Sassuolo continua ad insistere senza lasciare nulla al Cesena

La partita di Coppa Italia Sassuolo-Cesena sta per iniziare: sarà diretta dallarbitro Gianluca Rocchi, della circoscrizione di Firenze, direttore di gara dal 1990, che ha debuttato nella massima sere nel lontano maggio del 2004 dove ebbe occasioni di arbitrare lincontro tra Lecce e Reggina. Arbitro di fama internazionale (il cui esordio è stato fissato nel 2008), Rocchi è stato premiato come Best Referee nel 2013 dal Iffhs, ottenendo riconoscimenti personali nella sua lunghissima carriera. Tra gli altri è stato anche autore del record dellarbitro con il maggior numero di presenze nel campionato di Serie A nella circoscrizione di Firenze nella scorsa stagione, dove ha diretta ben 198 match. La stagione attuale 2016-2017 ha visto Rocchi in campo in 8 match di Serie A, 4 di Champions League (tra qualificazioni e fasi a girone) 2 incontri per le qualificazioni ai Mondiali, nel continente europeo: il suo tabellino stagionale al momento i riporta il bilancio di 52 gialli esposti, 3 rossi e appena 8 calci di rigore concessi. In questo campionato Rocchi però non ha ancora avuto modo di dirigere né il Sassuolo né il Cesena, in campo oggi per la Coppa Italia.

La partita di Coppa Italia tra Sassuolo e Cesena sarà diretta dallarbitro Gianluca Rocchi, della circoscrizione di Firenze, direttore di gara dal 1990, che ha debuttato nella massima sere nel lontano maggio del 2004 dove ebbe occasioni di arbitrare lincontro tra Lecce e Reggina. Arbitro di fama internazionale (il cui esordio è stato fissato nel 2008), Rocchi è stato premiato come Best Referee nel 2013 dal Iffhs, ottenendo riconoscimenti personali nella sua lunghissima carriera. Tra gli altri è stato anche autore del record dellarbitro con il maggior numero di presenze nel campionato di Serie A nella circoscrizione di Firenze nella scorsa stagione, dove ha diretta ben 198 match. La stagione attuale 2016-2017 ha visto Rocchi in campo in 8 match di Serie A, 4 di Champions League (tra qualificazioni e fasi a girone) 2 incontri per le qualificazioni ai Mondiali, nel continente europeo: il suo tabellino stagionale al momento i riporta il bilancio di 52 gialli esposti, 3 rossi e appena 8 calci di rigore concessi. In questo campionato Rocchi però non ha ancora avuto modo di dirigere né il Sassuolo né il Cesena, in campo oggi per la Coppa Italia.

Dall’arbitro Gianluca Rocchi, si gioca per gli ottavi di finale di Coppa Italia oggi pomeriggio mercoledì 18 gennaio, alle ore 17.30 al Mapei Stadium. Il Sassuolo di Eusebio di Francesco ospita il Cesena di Andrea Camplone: i neroverdi sono reduci dalla vittoria netta contro il Palermo, un 4-1 che riporta in alto la squadra emiliana e dà sicuramente una boccata d’ossigeno. La zona salvezza dista ormai undici punti e al momento il Sassuolo può dormire sogni tranquilli.

Il Cesena arriva dalla pausa invernale della Serie B: i bianconeri non scendono in campo dalla sfida contro il Verona, persa 3-0 nell’ultimo match del 2016. Ovviamente i favori del pronostico sono a favore dei padroni di casa, vista anche la differenza di categoria. Nella Coppa Italia e dunque nella gara secca, questo non vuol dire nulla: la corsa salvezza è l’obiettivo di entrambe, seppur in due tornei diversi. Ma ovviamente la competizione ad eliminazione diversa è una questione totalmente diversa.

Eusebio Di Francesco non farà turnover, anche perché ha la grande possibilità di passare al turno successivo. Consigli dovrebbe andare in porta, con la conferma della coppia Letschert-Astori in difesa. Peluso e Lirola dovrebbero andare sulle corsie laterali. Aquilani sarà invece il fulcro del centrocampo, affiancato da Ragusa e Mazzitelli. In questo reparto il Sassuolo sembra avere il fiato corto, anche perché ci sono ben quattro infortunati che probabilmente non recupereranno per la sfida contro i bianconeri. In attacco Matri dovrebbe essere confermato dopo la doppietta contro il Palermo, con il giovane Ricci a sinistra. In forse Berardi, che potrebbe riposare: al suo posto infatti potrebbe andare Matteo Politano.

Anche il Cesena dovrebbe schierare i sui gioielli. In porta dovrebbe esserci Agliardi, mentre davanti a lui sono pronti a scendere in campo Ligi e Perticone. Balzano e Renzetti sono i candidati per andare ad occupare le corsie esterne. Anche Camplone schiererà un possibile 4-3-3: Schiavone dovrebbe andare in cabina di regia, mentre Kone e Cinelli vanno a supporto proprio del numero 8. Ciano e Garritano si giocheranno il posto da titolare, ma entrambi potrebbero essere schierati a supporto dell’unica punta, ovvero Djuric.

Occhio però a Rodriguez, che potrebbe scendere in campo nel corso del match. I bianconeri hanno già eliminato una squadra di serie A in questa competizione: contro l’Empoli il Cesena ha trovato la qualificazione agli ottavi di finale, vincendo 2-1 ai tempi supplementari.

Vedremo sicuramente una sfida a senso unico, con il Sassuolo che cercherà di fare la partita sin dari primi minuti. Infatti gli uomini di Eusebio di Francesco sanno benissimo di avere un’ occasione unica per passare al turno successivo. Contro il Cesena vedremo ritmi alti sin dai primi minuti, anche perché ci sarà la possibilità di giocarsi il passaggio e andare a sfidare una tra Roma e Sampdoria.

Serve dunque una prova di forza sin dai primi minuti, per evitare brutte sorprese. I bianconeri, dal canto loro, sanno benissimo come giocarsela nelle sfide da dentro o fuori. Infatti abbiamo già ammirato il bel gioco degli emiliani quando sono in giornata: Camplone cercherà giustamente di chiudersi in difesa e quindi di diventare un 4-5-1 in fase di ripiegamento, per allargarsi a tre in fase di possesso palla. Sarà dunque questo il copione del match: Sassuolo o Cesena, al campo e al pallone l’ardua sentenza.

La sfida Sassuolo-Cesena sarà visibile in diretta tv su Rai Due. Inoltre, chi non avrà la possibilità di mettersi davanti a una televisione, può collegarsi al sito ufficiale www.raiplay.it e seguire la sfida in diretta streaming video. Per chi non potesse utilizzare questi due metodi, può sempre collegarsi ai canali social delle due società, che aggiorneranno tutti i tifosi su quello che accade in campo. Secondo i bookmakers, i padroni di casa sono favoriti: il segno 1 è infatti a quota 1.48. Il pareggio dei padroni di casa è invece quotato a 4.30, mentre il segno 2 è a quota 6.60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori