Diretta / Mantova-Sambenedettese (risultato finale 1-1): Marchi illude, Radi pareggia. Info streaming video Sportube (oggi Lega Pro girone B 2017)

- La Redazione

Diretta Mantova-Sambenedettese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 21 gennaio 2017

caridi_testa_mantova
(LAPRESSE)

Allo stadio Danilo Martelli finisce in pareggio la partita tra Mantova e Sambenedettese, match valido per il girone B di Lega Pro. La partita si è sbloccata al 56′, quando Donnarumma dalla sinistra serve Caridi che supera Rapisarda e va al tiro: Aridità para, ma la palla finisce a Marchi che insacca in rovesciata. Vantaggio illusorio per i padroni di casa, che al 79′ subiscono il gol del pareggio: punizione dal limite per i rossoblu con Radi, favorito dal rimbalzo davanti a Bonato della palla, che finisce così in rete. Sfortunato il portiere del Mantova in questa occasione: poteva fare di più, visto che il tiro non sembrava affatto irresistibile. La partita si accende dal punto di vista agonistico, ma a pagarne è lo spettacolo: match spezzettato e poche occasioni. Punto in trasferta, dunque, per Stefano Sanderra, al debutto sulla panchina della Sambenedettese. Rimpianto, invece, per il Mantova, che avrebbe potuto conquistare i tre punti.

terminato il primo tempo di Mantova-Sambenedettese, match del girone B di Lega Pro. Il risultato è ancora fermo sullo 0 a 0 e la speranza è che la seconda frazione di gioco regali più emozioni della prima, visto che le squadre sono apparse troppo attente a non scoprirsi. Al 7′ comunque i padroni di casa hanno sfiorato il vantaggio con il colpo di testa di Gargiulo, finito fuori di poco. Palla alta, invece, al 20′: Bandini non riesce ad indirizzare con precisione il suggerimento di testa di Marchi. Al 30′ potrebbe creare qualche problema Bandini, ma l’esterno viene anticipato da Tortolano prima del tiro. Bella parata di Aridità al 35′, quando Regoli supera Grillo, si accentra e prova la conclusione col mancino. La prima grande occasione capita al 44′, quando Tortolano si accentra e costringe Bonato a salvarsi in corner. Da segnalare lo scontro aereo tra Mori e Marchi: il difensore rossoblu ha la peggio e, infatti, perde sangue, ma viene medicato dallo staff medico, che gli applica un “turbante”.

Mantova e Sambenedettese si sfideranno per la prima partita di questo 2017 dopo la sosta invernale, vediamo quali saranno i protagonisti attesi di questa gara. Partiamo dai padroni di casa, con il Mantova che si ritrova al penultimo posto in classifica ed il tecnico Graziani si affiderà a Marchi, attaccante che ha segnato sette gol in questo campionato di Lega Pro, Girone B, di cui uno realizzato su calcio di rigore. Il centravanti ha disputato diciannove partite con la maglia del Mantova in stagione, contro la Sambenedettese potrebbe essere decisivo. Proprio la Sambenedettese si trova in piena zona playoff ed il protagonista per questa trasferta potrebbe essere Sorrentino. L’attaccante ha segnato tre gol in campionato, è una garanzia per mister Sanderra in questa stagione di Lega Pro, considerando che ha disputato ben venti partite finora e nessun gol è stato realizzato su calcio di rigore.

Appena un solo precedente recente iscritto nello storico tra Mantova e Sambenedettese match che ha in realtà alle spalle diversi testa a testa ma tutti risalenti a prima degli anni 60. Il bilancio totale ci riporta il dato per cui sono 5 i precedenti tra Mantova e Sambenedettese, che hanno avuto luogo tutti nel campionato di Serie B. L’unica sfida recente, come detto è quella dello scorso settembre, terza giornata del campionato di Lega Pro, quando il Mantova è riuscito ad imporsi per 3-1 a San Benedetto del Tronto con le reti di Gaetano Caridi, Roberto Zammarini e Samuele Romeo, intervallate dal gol della bandiera di Leonardo Mancuso. Nonostante lo storico, la formazione rossoblu rimane comunque favorita per la sfida di questo pomeriggio, specialmente se si analizza la classifica del girone B alla vigilia di questo 22^ turno, che vede gli ospiti in ottava posizione con 31 punti, ben 13 lunghezze di distanza dai virgiliani fermi al penultimo posto.

Sarà diretta dallarbitro Riccardo Panarese della sezione di Lecce, ad assisterlo i guardalinee Massimo Manzolillo di Sala Consilina e Roberto Pepe di Ariano Irpini. Dopo la pausa torna il campionato di Lega Pro con la ventiduesima giornata: alle ore 14:30 di sabato 21 gennaio 2017 si gioca Mantova-Sambenedettese, partita valida per il girone B e in scena allo stadio Danilo Martelli di Mantova. Anno nuovo, vita nuova: questo almeno è ciò che spera il Mantova, protagonista di una prima parte di stagione più che sofferta: dopo 21 giornate, i Virgiliani sono penultimo con 18 punti e devono quindi cambiare subito passo per uscire dalla zona calda della classifica.

31 invece le lunghezze della neopromossa Sambenedettese, che però nelle vacanze ha vissuto un cambio in panchina: lallenatore Ottavio Palladini, artefice anche della promozione dalla Serie D della passata stagione, ha rassegnato le proprie dimissioni e per sostituirlo la società ha puntato su Stefano Sanderra, che vanta in curriculum anche il doppio salto dalla Lega Pro Seconda Divisione alla Serie B con il Latina (rispettivamente nel 2011 e nel 2013, anno in cui vinse anche la Coppa Italia di categoria).

Alla separazione da Palladini hanno contribuito i risultato ottenuti dalla Samb nel mese di dicembre, concluso con 3 pareggi ed altrettante sconfitte (lultima il 30 contro la Maceratese).

Per la verità chi se la passa peggio è il Mantova, che nel girone dandata ha vinto solamente 4 volte; daltro canto, con larrivo del nuovo allenatore Gabriele Graziani -che ha preso il posto di Luca Prina dal sedicesimo turno-, la formazione lombarda ha trovato più spesso la via del successo alternando vittorie casalinghe (ai danni di Santarcangelo, Modena ed Ancona) a sconfitte esterne (contro Lumezzane, Sudtirol e Venezia prima della pausa).

Nonostante questinversione di tendenza tra le mura amiche del Martelli, le quote dei bookmaker per il match di oggi attribuiscono maggiori possibilità agli ospiti. Su snai.it ad esempio troviamo il segno 1 per la vittoria del Mantova a 2,80, il segno X per leventuale pareggio a 3,05 e il 2 per laffermazione esterna della Sambenedettese a quota 2,50, quindi leggermente favorito. Opzione Under a quota 1,63, Over a 2,10, Gol e NoGol entrambe a 1,83.

Passando alle probabili formazioni di Mantova-Sambenedettese, i padroni di casa dovrebbero disporsi in campo con il modulo 4-2-3-1. Davanti al portiere Bonato i difensori centrali saranno Siniscalchi e Carini, a completare la retroguardia i terzini Cristini e Bandini. Centrocampo affidato a Zammarini e Raggio Garibaldi, mentre Di Santantonio dovrebbe agire ancora tra le linee, in posizione più avanzata. Sulle fasce Regoli e il capitano Caridi, davanti il riferimento offensivo sarà Mattia Marchi.

In casa Sambenedettese, il nuovo allenatore Sanderra dovrebbe -condizionale dobbligo- mantenere almeno inizialmente il 4-3-3 del suo predecessore. In tal caso spazio ad Aridità tra i pali e a Ravanti (destra), Di Filippo, Radi e al ventiduenne ghanese Ntow (sinistra) nella linea difensiva. Centrocampo composto da Lulli, Damonte e Sabatino, in attacco invece il centravanti Lorenzo Sorrentino sarà supportato dagli esterni Mancuso e Di Massimo, questultimo in ballottaggio con Tortolano.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Mantova-Sambenedettese si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori