Video/ Entella-Frosinone (2-1): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 22^ giornata)

- La Redazione

Video Entella-Frosinone (2-1): highlights e gol della partita di Serie B 2016-2017, valida per la 22^ giornata. Le immagini salienti del match del Comunale (21 gennaio 2017)

serieb_pallone_conte
LaPresse

La Virtus Entella supera nel finale il Frosinone vincendo 2-1. I liguri compiono un altro balzo in classifica raggiungendo il settimo posto in classifica a quota 32 punti in classifica. Il Frosinone perde invece la vetta, ottenuta nel corso del match per il tonfo del Verona a Latina. Gli uomini di Marino si fanno superare pure dalla Spal e ora sono terzi con 38 punti. Avellino-Entella e Frosinone-Brescia le gare del prossimo turno. La Virtus Entella è in campo con il 4-3-1-2. Iacobucci è il portiere, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer e Baraye i difensori. Zona nevralgica riempita da Moscati, Troiano e Palermo mentre in zona offensiva Tremolada a supporto della coppia Caputo-Masucci. Marino risponde con il 3-5-2. In porta Bardi, fronte a lui Brighenti, Ariaudo e Krajnc. Sulla fascia destra M. Ciofani, su quella sinistra Mazzotta, in mezzo al campo Sammarco, Maiello e Soddimo. In attacco D. Ciofani e Dionisi. L’arbitro dell’incontro è Pinzani di Empoli. Parte forte il Frosinone. Sammarco insiste e guadagna dopo appena 80 secondi un corner. Dalla bandierina si presenta lo stesso Sammarco, cross sul primo palo, Dionisi viene incontro e prolunga beffando Iacobucci. Ospiti subito in vantaggio dopo appena 2 minuti di gioco. I liguri provano subito a reagire. Baraye penetra in area cercando un compagno con un cross ma i difensori gialloblù spazzano lungo. Qualche istante dopo proteste dei padroni di casa per un presunto tocco di mano in area. Pinzani fa segno di proseguire. Tremolada ci prova dunque direttamente da calcio di punizione; conclusione da dimenticare. La Virtus Entella non molla cercando con insistenza il gol del pareggio. Ne esce una partita molto divertente con continui cambi di gioco. Tremolada al 16esimo impegna Bardi direttamente da calcio di punizione. La respinta del portiere interista è provvidenziale. Al 25esimo arriva il primo ammonito del match: si tratta di Soddimo, punito per un brutto intervento su Baraye. Poco dopo si rinnova il duello Tremolada-Bardi, questa volta è la traversa a salvare il portiere. La partita cresce d’intensità: tanti falli e ritmo continuamente spezzato. Anche D. Ciofani finisce sul taccuino dell’arbitro, cartellino giallo per lui. Marino deve rinunciare anche a Brighenti infortunato. Al suo posto entra Pryima. Ma le notizie brutte per il Frosinone non finiscono qui: al 41esimo Maiello viene espulso per un intervento scomposto da Masucci.

Nessun cambio alla ripresa delle ostilità. Marino lascia in avanti due uomini, dunque ospiti in campo con il 3-4-2, sempre con un uomo in meno per l’espulsione di Maiello. I padroni di casa si tuffano all’attacco subito dopo il calcio di rinizio. Palermo effettua una rasoiata velenosa che fa fischiare il palo alla destra di Bardi. Il solito Tremolada ci riprova invece da calcio di punizione. Questa volta con una battuta a due. La conclusione uscita è comunque insidiosa ed esce fuori di pochissimo. Dionisi viene ammonito intanto per proteste. Gli animi si accendono subito. Iacoponi e Soddimo cercano il contatto a gioco fermo venendo separati dai compagni. Tanti falli, partita intensa ma prevalentemente giocata a centrocampo. Il Frosinone prova a resistere cercando sovente di affacciarsi nella metà campo avversaria in contropiede. La Virtus Entella cerca di non perdere la pazienza a caccia del gol del pari. Tremolada, oggi particolarmente ispirato, chiama Masucci con un lob in area. Rovesciata acrobatica dell’attaccante, deviazione di Ariaudo e occasione gigantesca per Caputo che da ottima posizione sbaglia tutto. Poco dopo cambio per la Virtus: esce proprio Masucci, rilevato da Diaw. Al 66esimo cartellino yellow per Bardi, punito per un’eccessiva perdita di tempo. Altro cambio per i liguri: fuori Moscati, dentro Ammari. Caputo intanto ne fallisce un’altra. Questa volta l’altamurano non riesce a impattare palla su uno spiovente preciso dalla fascia. Ultimo cambio per l’Entella: fuori Palermo, dentro Sini. Poco dopo esaurisce i cambi pure Marino: esce D. Ciofani, entra Mokulu. Al 74esimo il Frosinone ha un’occasione importante per raddoppiare. Capita sui piedi di Dionisi che si invola verso la porta avversaria concludendo bene ma trovando sulla sua strada Iacobucci in versione Superman. I liguri non mollano facendo possesso palla e sfruttando le fasce. Cross dalla sinistra di Ammari, Bardi esce malamente facendo spaventare non poco i compagni di squadra, abili a rimediare. Poco dopo Ammari ci riprova, questa volta concludendo al volo, ma Bardi blocca senza problemi. Mokulu viene ammonito e l’arbitro indica 5 minuti di recupero. Al 91esimo ecco il gol del pari. Tremolada la mette in mezzo trovando Troiano che solo solo insacca di testa. L’Entella insiste e nel finale trova clamorosamente il gol del 2-1. L’attaccante si trova nel posto giusto al momento giusto trasformando in gol un pallone sporco. Vittoria emozionante per la Virtus Entella, sempre più su in classifica. (Francesco Davide Zaza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori