RAFA NADAL / Tennis, lo spagnolo in finale agli Australian Open 2017: sarà la 35esima sfida con l’eterno rivale Roger Federer (Oggi, 27 gennaio)

Rafa Nadal, lo spagnolo in finale agli Australian Open 2017: sarà la 35esima sfida con l’eterno rivale Roger Federer. Le ultime notizie di oggi, 27 gennaio, sui rivali storici nel tennis

27.01.2017 - La Redazione
Nadal_arancione
Rafa Nadal (Foto: LaPresse)

Rafa Nadal nella finale degli Australian Open scriverà con Roger Federer un’altra pagina del loro storico dualismo, quello più amato per quanto riguarda l’era recente del tennis. Dopo aver battuto Grigor Dimitrov in un incontro durissimo, il tennista maiorchino tornerà a sfidare lo svizzero: l’ultima finale di un Major tra i due risale al Roland Garros 2011, quando Nadal vinse il sesto (dei suoi nove) Open di Francia. Una finale amarcord anche nel torneo maschile: era la finale più attesa e i loro fan sono stati accontentati. Il loro incrocio è ormai un must: sarà la 35esima puntata di quella che sembra una saga infinita. Rafa Nadal è avanti negli scontri diretti (23-11) e il divario è ancor più netto se ci si limita ai tornei dello Slam (9-2). Se Federer non vince uno Slam da Wimbledon 2012, Nadal invece dal Roland Garros 2014. Sono impressionanti i numeri di Nadal, che ha agguantato Lendl con 21 finali ed è appaiato con Sampras per i 14 trionfi. Federer, però, è più avanti con 28 finali e 17 titoli Slam.

Sarà una finale speciale quella degli Australian Open tra Rafa Nadal e Roger Federer: è lo stesso tennista maiorchino ad assicurarlo. Davanti al pubblico della Rod Laver Arena non riesce a descrivere le sue emozioni dopo la vittoria su Grigor Dimitrov in semifinale, ma rende comunque l’idea: «Mi sento molto felice e non è facile descrivere come mi sento. Qualificarsi per una finale dopo una partita come questa significa tantissimo ha dichiarato Nadal, che è tornato a parlare dei suoi momenti difficili. Abbandonare il Roland Garros alla vigilia, ad esempio, è stato particolarmente difficile per lo spagnolo, che ha dovuto lavorare duro per tornare a certi livelli: «Dopo tanti mesi senza potere competere mi sento fortunato ed estremamente felice. La finale, dunque, all’orizzonte e potrebbe essere l’ultima tra Nadal e Federer: «Divertiamoci perché potrebbe non accadere ancora spiega il tennista maiorchino, che non mente e conferma quanto sia speciale affrontare lo svizzero. Entrambi sono pronti a combattere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori