Diretta/ Nizza-Guingamp (risultato finale 3-1) Balotelli chiude il match, rossoneri in testa! (22^ giornata Ligue 1, oggi 29 gennaio 2017)

- La Redazione

Diretta Nizza-Guigamp: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live del match della 22^ giornata della Ligue 1, oggi 29 gennaio 2017.

Nizza_barriera
(LaPresse)

Si è chiusa solo pochi istanti fa allAllianz Riviera la partita di Ligue 1 tra Nizza e Guingamp: il risultato finale ha decisamente arrivo alla formazione di casa , che in vantaggio al termine di primi 45 minuti con Plea e Seri è riuscita a gestire molto bene i restanti 50 minuti di gioco (45+5 di recupero concessi). Il primo a sbloccare il risultato in questa seconda frazione di gioco è stato però il bomber del Guingamp Briand  che ha beffato il portiere dei rossoneri di Favre al 63 finalizzando il passaggio di De Pauw. A dare però una nuova scossa al Nizza ci ha pensato ancora una volta Supermario Balotelli, che tra lovazione della folla ha infranto lo specchio del Guingamp riuscendo a segnare all87 minuto ssu assist di Souquet (al suo secondo vincente in giornata). Con questo splendido 3 a 1 il Nizza rimane al momento saldamente in tesa alla classifica della Ligue 1, con il Monaco, che segue a una sola lunghezza di distanza (ma che è atteso in campo oggi contro il PSG).

Il primo tempi allAllian Riviera, che ospita il match tra Nizza e Guingamp si è concluso con il risultato di 2 a 0 a favore della compagine di casa, che spera oggi di riuscire a recuperare la vetta della classifica generale del campionato di Ligue, 1, la massima espressione del calcio francese. A firmare le due marcature per il Nizza sono stati il solito Plea al 11 che ha brillantemente finalizzato lassist di Eysseric, mentre è stato Seri al 38 a trovare il raddoppio concludendo il passaggio di Souquet. Ancora nulla a firma di Balotelli, lideo della tifoseria nizzarda che magari troverà la sua espressione di fronte allo specchio del Guingamp nel secondo tempo. I prossimi 45 minuti si annunciano però senza dubbio tesi ma con poche espressioni e guizzi da parte della formazione di Favre che ora punterà senza dubbio a controllare la sfida e non mettere a rischio tre punti che paiono già in tasca del Nizza. 

E atteso ormai a minuti il fischio dinizio allAllianz Riviera tra Nizza e Guingamp, incrocio della 22^ Giornata di campionato che ripropone lo stesso testa  a testa del primo turno di questa stagione di Ligue 1. Proprio in casa della formazione bretone il Nizza di Favre, appena acquistato Balotelli, tra mille polemiche e altrettante perplessità da parte di tifosi e appassionati. Eppure proprio lì era iniziato il camino glorioso che aveva portato i nizzardi fino alla testa della classifica sorprendendo tutti: proprio con il desiderio di ritornare a occupare il primo posto nella graduatoria di campionato il Nizza sta scendendo proprio ora in campo. Sono infatti appena 2 i punti che la formazione di Favre deve recuperare sul monaco per ritornare in cima a tutti. Per contro però avrà la formazione bretone che deve ribaltare l1  a 0 ottenuto allandata per continuare a stare attaccata alle altre big ella top ten della graduatoria di campionato. Solo il campo ci dirà chi riuscirà a ottenere i tre punti fondamentali per perseguire i propri obbiettivi. 

Dallarbitro Jerome Miguelgorry,è la partita in programma per oggi 29 gennaio 2017 alle ore 15.00 presso lAllianz Riviera, e valida per la 22^ giornata di Ligue 1, il massimo campionato francese. Il Nizza di Balotelli ha perso la testa della classifica dopo aver condotto il campionato praticamente dalla prima giornata: nell’ultimo match giocato, quello in trasferta contro il Bastia, è arrivato un altro pareggio, che ha fatto seguito a quello casalingo contro il Metz ed ha certificato lo stato di crisi della squadra di Favre, che non riesce più ad esprimere quel calcio che le ha consentito di issarsi fino al primo posto, mantenuto fino al turno scorso.

Il Nizza spera in una vittoria, che manca ormai dal 18 dicembre, quando contro il Digione era arrivato un 2 a 1 casalingo assai faticoso sia nella forma che nella sostanza. Il Guingamp però non sarà avversario facile, come testimonia il suo quinto posto in campionato con 31 punti, a sei lunghezze dal Lione e quindi in piena corsa almeno per l’Europa League, che sarebbe senza ombra di dubbio un grande risultato.

La situazione degli odierni avversari del Nizza e simile a quella dei ragazzi di Favre, perchè la vittoria manca dal 17 dicembre, quando contro il Paris Saint Germain arrivò una grande vittoria casalinga per 2 a 1 che sembrò lanciare la squadra alla caccia addirittura dell’Europa di Prima Classe, ovvero la Champions League. Invece sono poi arrivati il pareggio per 2 a 2 contro il Metz, la batosta esterna contro il Lorient, che si è imposto per 3 a 1 e ora il pareggio casalingo contro il Rennes, che ha gelato le speranze di recupero sul quarto posto, occupato dal Lione, con una rete di Gourcouff sul finire del match.

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo, entrambi i tecnici sono ancora alle prese con decisioni difficili da prendere, perchè la posta in palio risulta essere davvero altissima. Le uniche certezze per Favre sembrano essere il ritorno al 4-3-3, modulo utilizzato senza troppo successo all’inizio della stagione, e gli innesti di Belhanda nel tridente e di Koziello in mediana: ll giovane centrocampista dovrà fornire una prestazione convincente perchè questa è una grande occasione dopo un periodo trascorso in panchina.

Antoine Kombouaré, che sta facendo un ottimo campionato alla guida del Guingamp, dovrebbe giocare con il 4-3-3 e la formazione dovrebbe essere la stessa vista all’opera contro il Rennes, con l’unico cambio costituito dall’innesto di De Pauw come attaccante esterno di sinistra al posto di Coco.

Ricordiamo che la partita tra Nizza e Guingamp, valida per la 22^giornata di Ligue1 sarà visibile in diretta tv alle ore 17.00 (quindi con un paio dore di differita rispetto al fischio dinizio) sulla piattaforma a pagamento di Mediaset Premium che trasmetterà levento sul canale Premium Calcio 2: sarà altresì assicurata anche la diretta video streaming della partita, possibile tramite lapplicazione Premium Play, riservata però ai soli abbonati al servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori