Video/ Avellino-Entella (2-2): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 23^ giornata)

- La Redazione

Video Avellino-Entella (2-2): highlights e gol della partita della Serie B 2016-2017, valida per la 23^ giornata. Le immagini salienti della partita giocata sabato 28 gennaio 2017

serieb_pallone_conte
LaPresse

Al Partenio finisce 2-2 tra Avellino e Virtus Entella. Lupi in vantaggio con Lasik, sorpasso degli ospiti con Catellani e Troiano, pareggio campano nel finale con Moretti. In classifica lAvellino ottiene un punto importante. Ora in classifica la squadra di Avellino è al 18esimo posto con 24 punti. La Virtus Entella invece aggancia il Carpi al sesto posto. Nel prossimo turno di B lAvellino sarà in scena a Trapani mentre i liguri giocheranno ancora in trasferta affrontando il Pisa. Novellino schiera i lupi con il 4-4-1-1. Radunovic tra i pali, linea difensiva composta da Gonzalez, Jiday, Djimsiti e Laverone, a centrocampo Belloni, Paghera, Lasik e Omeonga, mentre in avanti troviamo Verde, pronto a supportare Ardemagni, unica punta. L’Entella risponde con il 4-3-1-2 riproponendo 10/11 della fromazione vincente con il Frosinone una settimana fa, unica eccezione è rappresenta dal neo arrivato Catellani. Iacobucci in porta, Iacoponi, Pellizzer, Ceccarelli e Baraye in difesa, Palermo, Troiano e Moscati nel trio di centrocampo. In attacco Tremolada, Catellani e il bomber Ciccio Caputo. Arbitra il signor Minelli di Varese, coadiuvato dagli assistenti Opromolla e L.Rossi. Gara equilibrata in queste primi fasi del match. L’Avellino preferisce manovrare palla a terra mentre gli avversari cercano il lancio giusto per Catellani e Caputo. Verde ci prova da fuori area ma viene stoppato da Troiano, poco dopo i liguri si fanno notare per un lancio preciso per Catellani. La punta reggiana si fa però anticipare da un’attenta uscita di Radunovic. Nel corso di un’azione prolungata Paghera si inserisce bene in area trovando lo specchio. Iacobucci c’è e risponde con efficacia. Al 19esimo primo cartellino giallo del match. Se lo prende Ceccarelli, per fallo su Belloni. Qualche istante dopo ottima occasione per gli irpini. Verde trova spazio sulla fascia offrendo un cross preciso per Ardemagni che di testa impatta male mirando verso il centro. Iacobucci ringrazia e blocca. Michele Troiano prova a rialzare i compagni. Conclusione da posizione invitante ma la sfera schizza in alto. Al 26esimo errore incredibile di Iacobucci. Il portiere ex Parma blocca la sfera in uscita. Poi cerca un compagno passando la sfera che gli sfugge al momento del servizio. Assist per Lasik che con un tocco sotto insacca. La Virtus Entella prova subito a rimediare all’errore di Iacobucci. Omeonga, tra le fila biancoverdi, finisce sul taccuino dell’arbitro per un fallo a centrocampo. I liguri giocano bene cercando spazi con insistenza. Passano 8 minuti dal gol di Lasik e l’Entella trova il gol del pareggio. Lancio per Moscati che in area tocca morbido per Catellani. Spaccata in area piccola e primo gol con la nuova maglia per l’ex attaccante del Carpi. L’Avellino preferisce non insistere consapevole dei pericoli che una gara come questa può portare. L’Entella resta vigile. Il ritmo cala, la gara si blocca e i giocatori sembrano ormai attendere solo il duplice fischio per rifocillarsi nel caldo degli spogliatoi. Quando meno te lo aspetti ecco però Ciccio Caputo che con un destro a giro rischia di rovinare l’accordo tacito tra i giocatori in campo. Il suo destro a giro termina fuori di poco.

Nessun cambio al ritorno dagli spogliatoi. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. L’Entella parte bene riuscendo subito a rendersi pericoloso. Catellani lavora bene sulla destra proponendo un servizio esatto per Tremolada. Radunovic esce tempestivamente strappando la sfera dai piedi del trequartista. Laverone intanto viene ammonito per un fallo su Catellani. Novellino cambia: esce Belloni, entra il neo arrivato Eusepi. Al 56esimo rovesciata di Ardemagni improvvisa. Gesto tecnico molto elegante, la palla esce fuori di poco. Caputo risponde con un mancino da fuori area che fa la barba al palo. Al 62esimo altro cambio per l’Avellino: esce Paghera, entra Moretti. Pochi minuti dopo ecco il gol dell’Entella. Caputo serve bene Troiano a rimorchio che dal limite conclude con un collo piede potente e preciso. Nulla da fare per Radunovic, i liguri passano in vantaggio. Subito dopo primo cambio per Breda: esce Palermo, entra Sini. Al 77esimo esce Catellani, esausto. Al suo posto Breda inserisce Mota. L’Avellino ci prova, cercando con insistenza la via del gol. Omeonga sfida la fortuna da fuori area ma l’esito è da dimenticare. Entra intanto Jidayi al posto di Soumarè. L’Avellino insiste ma fatica a creare pericoli. Servirebbe la giocata di un singolo ed è proprio ciò che arriva. Ci pensa Federico Moretti al minuto 86. Il centrocampista realizza un eurogol scagliando un missile potente da fuori area che trafigge Iacobucci. Il centrocampista classe 1988 viene ammonito per eccesso di esultanza, in questo caso comunque comprensibile. Poco dopo cartellino giallo anche per Umberto Eusepi. Nel finale cambio per la Virtus Entella: fuori Ardizzone, dentro Tremolada. Non c’è più tempo però. L’arbitro fischia la fine del match. (Francesco Davide Zaza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori