Video/ Cesena-Ascoli (2-2): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 23^ giornata)

Video Cesena-Ascoli (2-2): highlights e gol della partita della Serie B 2016-2017, valida per la 23^ giornata. Le immagini salienti della partita giocata sabato 28 gennaio 2017

29.01.2017 - La Redazione
serieb_pallone_conte
LaPresse

Il Cesena continua a segnare ma di vincere non se ne parla: anche oggi la formazione di Camplone va in rete per due volte ma non trova i tre punti con l’Ascoli capace di rimontare due volte e costringere al pari il club romagnolo, 2-2 il risultato finale al Manuzzi. Buon primo tempo da parte dei padroni di casa che affondano spesso il colpo occupando stabilmente la trequarti avversaria, Lanni fa il possibile per blindare la porta e negare il gol agli avversari ma deve arrendersi alla conclusione vincente da fuori area di Renzetti che porta in vantaggio il Cesena. La gara sembra mettersi in discesa per i romagnoli ma nella ripresa Cascione con una grossa ingenuità trattiene vistosamente Favilli che cade all’interno dell’area di rigore, l’arbitro Abisso indica immediatamente il dischetto e dagli undici metri Gatto pareggia i conti. Il Cesena non ci sta e torna all’attacco andando in vantaggio per la seconda volta con Rigione che ringrazia Perticone per la sponda e batte Lanni, sembra fatta per i padroni di casa quando a tempo praticamente scaduto Felicioli si procura un altro rigore a favore dell’Ascoli venendo steso in area da Perticone. Stavolta dagli undici metri si presenta Perez che non fa rimpiangere Gatto e trasforma impeccabilmente il penalty fissando il punteggio sul 2 a 2. Il Cesena sale a 24 punti ma rimane in piena zona retrocessione mentre l’Ascoli si mantiene a centro classifica, e con una gara in più da recuperare contro la Pro Vercelli i marchigiani potrebbero addirittura portarsi a ridosso dei play-off. Dalle statistiche emerge come, nonostante i numerosi tentativi, il Cesena abbia inquadrato la porta solamente in 5 occasioni su 10 tiri totali e nonostante 9 calci d’angolo battuti. Più cinici e concreti gli ospiti che hanno tirato in porta per 4 volte.

In sala stampa l’allenatore del Cesena, Andrea Camplone, non è di certo tenero con il direttore di gara: “Nel secondo tempo Abisso non ha mai fischiato a nostro favore, in compenso ha concesso ben due calci di rigore agli avversari, non voglio accusarlo di premeditazione ma mi è sembrato che non vedesse l’ora di concederci le punizioni contro. Per quanto riguarda la prestazione non mi posso lamentare, se la squadra continua a giocare in questa maniera la salvezza è un obiettivo ampiamente alla portata”.

Le parole in conferenza stampa del tecnico dell’Ascoli, Alfredo Aglietti: “Capisco le proteste del Cesena che si lamenta delle decisioni arbitrali, ma a mio avviso Abisso non ha commesso errori, cercando di dirigere la gara nel migliore dei modi con un metro di giudizio il più imparziale possibile. In una partita maschia come quella di oggi è normale che si commettano tanti falli. Da parte nostra siamo emersi alla distanza e siamo riusciti a rimontare per due volte una situazione di svantaggio, ritengo che il nostro sia un pareggio meritato anche se entrambi i gol li abbiamo segnati da calcio di rigore. Uscire dal Manuzzi con un punto è un’impresa notevole, il Cesena è una squadra tosta e la posizione attuale in classifica non gli rende giustizia”. (Stefano Belli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori