Risultati Bundesliga/ Classifica aggiornata, partite e marcatori (18^ giornata, 27-28-29 gennaio 2017)

- La Redazione

Risultati Bundesliga, 18^ giornata: classifica aggiornata, partite e marcatori del campionato tedesco. Il Bayern Monaco vince a Brema, vince anche il Leipzig che prova a tenere il passo

ancelotti_quattro
Foto LaPresse

Sono 31 le reti segnate nella diciottesima giornata del massimo campionato tedesco. Bayern Monaco e Lipsia hanno vinto ancora e ormai è corsa a due per il titolo, mentre per il terzo posto e per la Champions League è bagarre. Protagonista di giornata è senza dubbio Stindl, trascinatore del Borussia Mönchengladbach, mentre Aubameyang è la grande delusione di giornata: è anche sua la responsabilità nel mezzo passo falso del Borussia Dortmund.

L’attaccante ha sprecato l’unica occasione avuta ed è stato un fantasma per 90′. La diciottesima giornata di Bundesliga è iniziata con il pesante successo esterno dell’Eintracht Francoforte, che dopo lo stop contro il Lipsia ha ripreso la sua marcia e ora è solitario al terzo posto con 32 punti. La vittoria sul campo dello Schalke 04 è arrivata grazie all’eterno Meier, tornato al goal dopo quattro turni di astinenza e salito a cinque reti in quindici presenze in campionato. Il suo goal al 33 ha lanciato l’Eintracht Francoforte, che ha approfittato come meglio non poteva degli stop di Hoffenheim, Herta Berlino e Borussia Dortmund.

L’Hoffenheim era l’unica squadra imbattuta nei maggiori campionati europei, ma questo primato è caduto sul campo del Lipsia, capace di vincere 2 a 1 in rimonta e di rimanere così in scia al Bayern Monaco: ormai il campionato è un discorso a due tra la corazzata bavarese e questa squadra che davvero non smette di sorprendere. Il match si era messo male a causa del goal di Amiri dopo diciotto minuti, ma il Lipsia ha ricordato a tutti perchè sta incredibilmente lottando per il titolo: ha continuato a macinare gioco e ha trovato il pareggio al 38 con Werner, per poi piazzare il colpo del ko a tredici minuti dalla fine con Sabitzer, uno dei grandi protagonisti di questa annata.

Con questa vittoria il Lipsia è salito a 42 punti, tenendo il passo del Bayern Monaco, mentre l’Hoffenheim è rimasto fermo a 31 punti, potendo solo gioire del fatto che Eintracht Francoforte a parte, le altre avversarie dirette non hanno vinto, a cominciare dall’Herta Berlino, che appare ormai in caduta libera: la squadra della Capitale ha perso contro il Friburgo ed è al secondo stop di fila: i punti rimangono 30, ma anche se la Champions è matematicamente ancora possibile, la squadra sembra decisamente in una fase di involuzione. Il Friburgo si è confermata compagine solida e con i suoi 26 punti che valgono l’ottavo posto punta deciso all’Europa League.

Il match è stato indirizzato dalla rete di Haberer al 40. Nella ripresa il risultato è rimasto in bilico fino alla fine ed i conti li ha chiusi Petersen all’87. L’immediata risposta di Schieber non ha fatto che aumentare i rimpianti dell’Herta Berlino, che con una gara difensivamente più accorta avrebbe potuto evitare una sconfitta pesante. Non ride nemmeno il Borussia Dortmund, che sul campo del Magonza conferma le difficoltà in trasferta non andando oltre un 1 a 1 che serve a poco: i punti ora sono 31, le speranze di rientrare in corsa per il titolo ormai sono evaporate da tempo, ma anche la lotta per il terzo posto è davvero complicata.

Il match per i gialloneri si era messo bene con la rete di Reus al 3 minuto di gara, ma il vizio capitale di non chiudere mai le partite ha portato ancora una volta alla beffa, che si è materializzata con Latza a 7’dalla fine: per il Magonza senza dubbio un buon punto, anche se l’Europa resta difficile. Chi invece può senza dubbio riprendere a sperarvi è il Colonia, che ha umiliato in trasferta un Darmstadt sempre più ultimo: 1 a 6 il risultato finale, con il Colonia avanti 3 a 0 dopo 42 minuti di gioco grazie all’autorete di Sulu e le reti di Osako e Modeste. Nella ripresa il Darmstadt ha accorciato al 66 con Sam su calcio di rigore, ma poi ancora Osako (72), Jojic e Rudneves (85 e 89) hanno chiuso la contesa e mandato il Colonia a 29 punti, a -1 dall’Herta: la classifica dice che il Colonia può sognare anche un posto in Champions League.

A proposito di zona retrocessione, vittoria pesantissima dell’Ingolstadt sull’Amburgo, battuto e sorpassato (ora 15 punti contro 13). Partita dominata e chiusa dopo 47’dalla squadra bavarse, andata in goal con Gross (14), Suttner (22) e con Cohen su rigore. Al 63 Sakai ha accorciato le distanze, ma l’Ingolstadt ha amministrato il match fino alla fine e ora vede il Werder Brema a -1 grazie al successo del Bayern Monaco, che grazie a Robben (30) e Alaba (46), ha incamerato tre punti che lo mantengono in testa al campionato. Il Werder Brema ha provato a rientrare in partita con Kruse al 53, senza però riuscirvi.

Altro risultato pesante è la vittoria dell’Augusta in casa del Wolfsburg: in vantaggio con Mario Gomez dopo 4′, i padroni di casa si sono fatti sorpassare da Altintop e Kohr (25 e 69). Il Wolfsburg resta così fermo a 19 punti con la zona retrocessione molto vicina, mentre l’Augusta lo ha sorpassato, salendo a 21 punti. Infine va segnalata la pesante vittoria del Borussia Monchengladbach in casa del Leverkusen, vittoria che porta a 5 i punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Le “Aspirine” possono mordersi le mani, perchè al 34 del primo tempo erano avanti 2 a 0 grazie alla rete del classe 1996 Tah e di Hernandez. Nella ripresa il Monchengladbach ha trovato il pareggio grazie ad un grande Lars Stindl: il centrocampista ha segnato due goal tra il 52 e il 58. Al 74 è poi arrivato il goal vittoria di Raffael.

 

Schalke 04-Eintracht Francoforte 0-1 – 33′ A. Meier

Werder Brema-Bayern Monaco 1-2 – 30′ Robben (B), 46′ pt Alaba (B), 53′ M. Kruse (W)

Darmstadt-Colonia 1-6 – 32′ aut. Sulu (C), 36′ Osako (C), 42′ Modeste (C), 66′ rig. Sam (D), 72′ Osako (C), 85′ Jojic (C), 89′ Rudnevs (C)

Ingolstadt-Amburgo 3-1 – 14′ Gross (I), 22′ Suttner (I), 47′ rig. Cohen (I), 63′ Sakai (A)

Leipzig-Hoffenheim 2-1 – 18′ Amiri (H), 38′ Werner (L), 77′ Sabitzer (L)

Wolfsburg-Augsburg 1-2 – 4′ Mario Gomez (W), 25′ Hal. Altintop (A), 69′ Kohr (A)

Bayer Leverkusen-Borussia Monchengladbach 2-3 – 31′ Tah (BL), 34′ J. Hernandez (BL), 52′ Stindl (BM), 58′ Stindl (BM), 71′ Raffael (BM)

Friburgo-Hertha Berlino 2-1 – 39′ Haberer (F), 87′ Petersen (F), 88′ Schieber (H)

Mainz-Borussia Dortmund 1-1 – 3′ Reus (B), 83′ Latza (M)

 

Bayern Monaco 45

Leipzig 42

Eintracht Francoforte 32

Borussia Dortmund, Hoffenheim 31

Hertha Berlino 30

Colonia 29

Friburgo 26

Bayer Leverkusen 24

Mainz 22

Schalke 04, Augsburg 21

Borussia Monchengladbach 20

Wolfsburg 19

Werder Brema 16

Ingolstadt 15

Amburgo 13

Darmstadt 9

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori