Risultati Eredivisie/ Classifica aggiornata, partite e marcatori (20^ giornata, 27-28-29 gennaio 2017)

- La Redazione

Risultati Eredivisie, 20^ giornata: classifica aggiornata, partite e marcatori del campionato olandese. Vincono le prime tre della classe, il Feyenoord si conferma capolista con un bel 4-0

Klaassen_Ajax
Foto LaPresse

Nella ventesima giornata del massimo campionato olandese, la Eredivisie 2016-2017, vincono le prime tre della classe, mentre il Vitesse vince lo scontro diretto per l’Europa contro l’Az Alkmaar. 27 le reti realizzate e il personaggio in copertina è Dolberg, tornato decisivo per l’Ajax. La delusione è invece Zeneli: l’ala sinistra dell’Heerenveen è stato tra i peggiori nel pareggio contro il Groningen.

La ventesima giornata del massimo campionato olandese è iniziata con la pesantissima vittoria del Willem II sullo Sparta Rotterdam: con questo risultato lo Sparta ha ormai vanificato l’ottimo avvio di stagione e si ritrova con un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione, mentre il Willem II respira, portandosi a 22 punti. La partita è stata decisamente spettacolare, con lo Sparta capace di rimontare due volte lo svantaggio, ma che alla fine ha dovuto cedere al goal di Haye al 90, che ha fatto seguito a quelli di Sol al 18 (ottavo centro in stagione) e di Lachman al 45, a cui lo Sparta Rotterdam aveva risposto con El Azzouzi al 21 e Verhaar al 69.

La giornata per le neo-promosse è stata pessima, visto che anche il Go Ahead Eagles ha perso, confermando ove mai ve ne fosse bisogno di essere la maggiore indiziata per la retrocessione con i suoi 13 punti. La sconfitta casalinga contro l’Utrecht, che ha guadagnato terreno sull’Az Alkmaar e sull’Heerenveen, si è materializzata per una autorete di Xandro Schenk al 32 e le velleità di rimonta si sono spente al 62 con l’espulsione di Darren Maatsen, entrato a inizio ripresa.

Rimanendo in zona retrocessione va segnalata la pesantissima vittoria del Roda contro l’Excelsior, in uno scontro diretto dove i punti pesavano decisamente il doppio: partita chiusa dopo 45 minuti con le reti di Dani Schahin su rigore e di Paulissen, che si è poi ripetuto nella ripresa al 65, fissando il risultato sul 4 a 0 dopo la rete di Athanasios Papazoglou al 62. Con questo risultato il Roda ha abbandaonato il penultimo posto ed è salito di una posizione, arrivando a 16 punti, con l’Excelsior che mantiene una sola lunghezza di vantaggio sugli avversari di giornata e che oggi sarebbe salvo solo ed esclusivamente per la differenza reti.

Chi invece, pur avendo 17 punti come Excelsior e ADO Den Haag, sarebbe oggi retrocesso, risulta essere lo Zwolle, che deve fare i conti con una pesante sconfitta interna contro un Twente che invece ha trovato 3 punti che servono ad alimentare i sogni di preliminari di Europa League. Il Twente è andato in vantaggio con Dylan Seys dopo otto minuti di gioco, ma si è fatto raggiungere già nel primo tempo da Queensy Menig, bravo a metterla dentro alla mezz’ora. Nella ripresa il Twente ha aumentato la pressione e ha trovato il goal vittoria con Oussama Assaidi dopo dieci minuti.

Ora il Twente ha 30 punti e ha tenuto il passo del Vitesse, che gli ha fatto un gran regalo vincendo lo scontro diretto contro l’Az Alkmaar, che ora ha solo due punti di vantaggio proprio sulle due formazioni in questione. Quello che senza dubbio era il match più interessante della giornata visti i punti pesanti in palio per l’Europa, non ha deluso le attese. Il Vitesse è andato subito in vantaggio dopo 10 minuti di gioco con il solito Baker, salito a 9 goal in campionato. Match virtualmente chiuso dopo dieci minuti della ripresa con la rete di Nathan, arrivato così a quattro centri in campionato.

L’Az Alkmaar ha provato a riaprirla al 20 della ripresa con Guram Kashia: ma la rete del difensore centrale è rimasta un lampo nel deserto e l’Az Alkmaar non è riuscito a raddrizzare il match. E nelle posizioni della classifica con vista sull’Europa League fa rumore l’ennesimo mezzo passo falso dell’Hereenveen, che dopo aver buttato via la vittoria contro il PSV nel turno precedente, non è andato oltre lo 0 a 0 casalingo contro il Groningen, salendo a 33 punti e vedendo in un colpo solo allontanarsi del tutto il trio che gli sta davanti e venendo risucchiato nella lotta per l’Europa League.

A proposito del trio che conduce il campionato, Feyenoord (51 punti) Ajax (46) e PSV (43) hanno vinto tutte e tre. Steven Berghuis dopo 30 minuti ha trovato il vantaggio per il Feyenoord contro il Nec e poi Elia al 45 ha trovato il 2 a 0. Nel finale di match è salito in cattedra Jorgensen, che ha ritrovato la via della rete con facilità e ha infilato 13 e 14 rete in campionato con due reti in due minuti (88 e 90).

Non ha perso colpi l’Ajax, che ha battuto con un secco 3 a 0 un ADO De Haag sempre più coinvolto nella lotta per non retrocedere. Partita in ghiaccio dopo i primi 45 minuti grazie alle reti di Hakim Ziyech (11) e di Lasse Schöne (34 su calcio di punizione). Nella ripresa è arrivato il sigillo di Kasper Dolberg (77) che ha così coronato un ottimo match concluso con un goal e un assist per la prima rete dei Lancieri.

Come detto, ha vinto anche il PSV, che ha trovato i 3 punti sul campo dell’Heracles Almelo faticando non poco. Dopo il vantaggio di Bart Ramselaar al 5 della ripresa, ecco arrivare la doccia gelata con il pareggio di Samuel Armenteros (9 centro in campionato) a un quarto d’ora dalla fine. Ma così come nel turno precedente è spuntato Propper, che a 3’dalla fine ha scacciato gli incubi e dato i tre punti a Cocu, che può continuare a coltivare qualche residua speranza di scudetto.

 

Willem II-Sparta Rotterdam 3-2 – 18′ Sol (W), 21′ El Azzouzi (S), 45′ Lachman (W), 69′ Verhaar (S), 93′ Haye (W)

Go Ahead Eagles-Utrecht 0-1 – 31′ aut. Schenk

Heracles-Psv Eindhoven 1-2 – 50′ Ramselaar (P), 74′ Armenteros (H), 87′ Propper (P)

Roda-Excelsior 4-0 – 19′ Schahin, 46′ pt Paulissen, 62′ Papazoglou, 65′ Paulissen

Heerenven-Groningen 0-0

Ajax-Hado Den Haag 3-0 – 11′ Ziyech, 34′ Schone, 76′ Dolberg

Vitesse-Az Alkmaar 2-1 – 10′ Baker (V), 51′ Nathan (V), 64′ aut. Kashia (A)

Zwolle-Twente 1-2 – 8′ Seys (T), 31′ Menig (Z), 55′ Assaidi (T)

Feyenoord-Nec Nijmegen 4-0 – 30′ Berghuis, 44′ Elia, 87′ N. Jorgensen, 90′ N. Jorgensen

 

Feyenoord 51

Ajax 46

Psv Eindhoven 43

Heerenveen 33

Az Alkmaar 32

Utrecht 31

Vitesse, Twente 30

Groningen, Nec Nijmegen 25

Willem II 22

Heracles 21

Sparta Rotterdam 18

Excelsior, Ado Den Haag, Zwolle 17

Roda 16

Go Ahead Eagles 13

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori