Risultati Liga/ Classifica aggiornata, partite e marcatori (20^ giornata, 27-28-29 gennaio 2017)

- La Redazione

Risultati Liga, 20^ giornata: classifica aggiornata, partite e marcatori. Real Madrid in fuga dopo la sconfitta del Siviglia e il pareggio che il Barcellona ha rimediato in extremis

MorataReal_2017
Alvaro Morata - La Presse

Dopo 20 giornate di campionato ed in attesa del posticipo del lunedì sera tra Las Palmas e Valencia, comunque non influente per la classifica, il Real Madrid con il successo 3 0 contro la Real Sociedad, in un colpo solo allontana i venti di crisi che stavano iniziando a spirare e allunga il suo vantaggio a 4 punti sulla coppia formata da Siviglia e Barcellona, la prima sconfitta e la seconda costretta al pareggio, con anche una gara in meno disputata e quindi con un teorico + 7.

Per la coda della classifica pareggio per lOsasuna e sconfitte per Granada e Sporting Gjion, con la quartultima, il Leganes, con 5 di vantaggio proprio sullo stesso Sporting. Nellanticipo del venerdì sera allo stadio El Sadar, l’Osasuna manca il successo contro il Malaga che reagisce al vantaggio della formazione di casa al 76esimo con Causic che ha realizzato dopo un passaggio di Kenan Kodro, segnando con un colpo di testa di Ignacio Camacho dopo appena tre minuti di gioco.

Pareggio che replica esattamente il risultato dellandata e divisione della posta che non accontenta nessuno, con la formazione di Vasiljevic che resta sempre in sona retrocessione ed allunga a 12 la serie di gare senza vittoria, mentre quella di Romero resta a mezza classifica, anche lei senza vittorie da sei gare. Il Villareal torna a sorridere battendo per 2 0 il Granada con reti segnate da Bruno Soriano e Gonzalez, oltre a colpire per due volte la traversa della porta avversaria.

Il Villarreal, che era senza punte con Pato che sta volando in Cina e Adrian Lopez infortunato ha costretto il tecnico, Escribà, a cambiare modulo, ma la sua formazione ha iniziato bene la gara anche per la pochezza del Granada, ultimo in classifica, e non ha avuto problemi ad imporsi. Pareggio a reti inviolate per Diego Simeone e per il suo Atletico Madrid che non riesce ad uscire da questo momento di impasse, e resta distante dalle prime in classifica. Nella gara del Vitoria Gasteiz contro lAlaves, la squadra della capitale ha inoltre subito il gioco dei padroni di casa, che alla fine avrebbero meritato anche di conquistare i tre punti.

Per la formazione di Pellegrini molte occasioni da rete costruite, contro una sola dellAtletico Madrid, ed anche una traversa colpita. LEibar sfrutta al meglio il match casalingo contro il Deportivo La Coruna vincendo per 3 1. La prima rete dellEibar arriva dopo soli quattro minuti di gioco ed è segnata da Adrian; raddoppio che arriva al 15esimo con una rete siglata da Einrich. La reazione del Deportivo La Coruna porta gli ospiti a dimezzare le distanze con una rete di Colak al 29esimo, ma nella ripresa arriva la rete del definitivo vantaggio dellEibar con Lejeune. Tre punti che portano lEibar ad una tranquilla zona di classifica con 29 punti, mentre il Deportivo La Coruna resta indietro con i suoi 19 punti.

Facile vittoria esterna per il Celta Vigo, che si impone per 2 0 al Butarque sul Leganes, che anche in questa occasione ha confermato la sua caratteristica negativa di peggior attacco di tutta la Liga. Per la formazione di Garitano la sconfitta conferma il quartultimo posto, mentre per gli ospiti serve ad interrompere il “mal di trasferta”. La rete del vantaggio del celta Vigo arriva dopo 32 minuti di gioco, ad opera di Lemos, il cui tiro prima colpisce il palo e poi finisce alle spalle del portiere del Leganes. Nel primo tempo cè anche linfortunio dellex viola Giuseppe Rossi, sostituito da Guidetti, che poi nella ripresa sarà lautore della rete del raddoppio. Il goal del 2 0 per il celta Vigo arriva su rigore, concesso per un atterramento in area di Sisto, dopo una serie di dribbling riusciti. Guidetti beffa Iago Herrein dal dischetto, facendogli passare il pallone tra le gambe. Nel finale i padroni di casa avrebbero anche loccasione per segnare la rete che riapre lincontro, ma Guerrero sbaglia il tiro a porta vuota.

Il Barcellona di Luis Enrique portano via solo un punto da Siviflia, contro il Betis, pareggiando al 90esimo con Suarez, la rete del vantaggio del Betis segnata da Alex Alegria. Il Barcellona può però recriminare su una rete valida di Aleix Vidal, che il direttore di gara non ha convalidato, quando il punteggio era sull1 0 per i padroni di casa. Nel complesso della gara è stata la formazione di Siviglia a dominare, ma ha sprecato molte occasioni da rete ed alla fine si è dovuta accontentare della divisione della posta.

Grande ritmo da parte del Betis nel primo tempo, poi nella ripresa il ritmo è calato, ma è proprio nella seconda parte di gara che sono arrivate le due reti che hanno determinato il risultato. destro dai 25 metri di Dani Ceballos mandandolo sulla traversa. Poi è stata la fortuna a dare una mano ai catalani: azione personale e palo di Ruben Castro. Sul corner successivo pessima uscita di Ter Stegen e gol di Alex Alegria.

Il Siviglia ha sprecato loccasione di guadagnare punti sui blaugranza, anzi ne ha perso 1 facendosi battere al Cornellè-El Prat dalla seconda formazione di Barcellona, lEspanyol. Il match vede una immediata svolta a favore dei padroni di casa dopo 2 minuti di gara quando viene espulso Parejia che atterra in area Piatti. Oltre alla rete, subita su calcio di rigore trasformato da Reyes, il Siviglia resta in 10 uomini. Nonostante questo la squadra andalusa riesce a pareggiare al 20esimo con una rete dellex interista Jovetic, poi lEspanyol si riporta in vantaggio nel recupero della prima frazione grazie a Navarro che mette in rete colpendo di testa un traversone su punizione, calciata da Reyes. Il goal del definitivo 3-1 a favore della formazione catalana arriva dopo 72 minuti di gioco con Gerardo Moreno, anche in questa occasione di testa.

I baschi dellAthletic Bilbao battono in rimonta lo Sporting de Gijon per 2 1, con la rete del vantaggio degli ospiti segnata su rigore da Duje Copo dopo 27 minuti di gioco. Il pareggio dellAthletic Bilbao arriva al 50esimo con Muniain, bravo a mettere in rete un pallone proveniente dalla destra e messo in mezzo da Inaki Williams. La rete della vittoria arriva dopo 71 minuti, ancora su calcio di rigore, che questa volta viene trasformato da Aduriz per la formazione basca.

Il Real Madrid ha chiuso la serie delle gare domenicali della Liga vincendo 3 0 contro la Real Sociedad; per la formazione di Zidane sono andati in rete Morata, Kovacic e Cristiano Ronaldo. Lex centravanti della Juventus ha segnato dopo essere entrato in campo in sostituzione del francese Benzema che ha giocato una partita nettamente insufficiente ed è stato fischiato molto dal pubblico madridista, anche al momento delluscita dal campo. La prima rete è stata messa a segno dallex centrocampista dellInter, che ha realizzato il suo primo centro in questa stagione. Il Real è sceso in campo senza diversi titolari e con ancora le scorie delleliminazione dalla Coppa del re, ma è riuscito a riprendersi ed a mettere in cascina tre punti preziosi non solo per la classifica ma anche per il morale.

 

Osasuna-Malaga 1-1 – 76′ Causic (O), 79′ Camacho (M)

Villarreal-Granada 2-0 – 42′ Bruno Soriano, 73′ Alvaro

Alaves-Atletico Madrid 0-0

Eibar-Deportivo La Coruna 3-1 – 4′ Adrian (E), 15′ Enrich (E), 19′ Colak (D), 72′ Lejeune (E)

Leganes-Celta Vigo 0-2 – 32′ Lemos, 66′ rig. Guidetti

Betis-Barcellona 1-1 – 75′ Alegria (Be), 90′ L. Suarez (Ba)

Espanyol-Siviglia 3-1 – 4′ rig. J Reyes (E), 20′ Jovetic (S), 46′ pt Navarro (E), 71′ G. Moreno (E)

Athletic Bilbao-Sporting Gijon 2-1 – 27′ rig. Duje Cop (S), 50′ Muniain (A), 71′ rig. Aduriz (A)

Real Madrid-Real Sociedad 3-0 – 38′ Kovacic, 51′ Cristiano Ronaldo, 82′ Morata

Las Palmas-Valencia – lunedì ore 20:45

 

Real Madrid* 46

Barcellona, Siviglia 42

Atletico Madrid 36

Real Sociedad 35

Villarreal 34

Athletic Bilbao 32

Celta Vigo 30

Espanyol, Eibar 29

Las Palmas* 25

Alaves 24

Betis 23

Malaga 22

Valencia**, Deportivo La Coruna 19

Leganes 18

Sporting Gijon 13

Osasuna, Granada 10

 

* una partita in meno

** due partite in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori