Diretta Coppa del Mondo Sci 2017/ City Event Stoccolma Slalom parallelo: vincitori Linus Strasser e Mikaela Shiffrin (oggi)

- La Redazione

Diretta City Event Stoccolma: Mikaela Shiffrin e, a sorpresa, Linus Strasser sono i vincitori dello slalom parallelo che era valido per la classifica della Coppa del Mondo di sci alpino

hirscher_solden
Diretta slalom Soldeu, Marcel Hirscher (LaPresse)

Le due finali nel City Event di Stoccolma sono, da una parte, Mikaela Shiffrin-Veronika Velez Zuzulova e, dallaltra, Alexis Pinturault-Linus Strasser. Lo slalom parallelo sta giungendo alla conclusione: lamericana come da previsione ha superato le sue avversarie, ultima delle quali Frida Hansdotter che è campionessa in carica nello slalom, riuscendo a prendersi almeno 80 punti in Coppa del Mondo che saranno utilissimi per staccare ancor più una Lara Gut oggi assente. Finale contro la sempre pericolosa Velez Zuzulova, che sta tornando sui livelli dellanno passato; in semifinale la slovacca ha eliminato Nina Loeseth, rifilandole un margine di 41 centesimi complessivo tra le due manche. Chiara Costazza è stata eliminata ai quarti dalla Hansdotter; out anche Giuliano Razzoli e Stefano Gross che hanno mancato la battaglia per il podio, fuori presto anche i favoriti Marcel Hirscher, Henrik Kristoffersen e Alexander Khoroshilov le due semifinali sono iniziate con Alexis Pinturault e Mattias Hargin favoriti per un posto in finale. Il francese ha fatto il suo dovere con un vantaggio di 34 centesimi su Dave Ryding, più combattuta la seconda semifinale con Linus Strasser che ha dato tutto ed è riuscito ad avere la meglio, per 11 centesimi, su Hargin. 

Ottime notizie dallo slalom parallelo di Stoccolma, il City Event che vale per la Coppa del Mondo di sci alpino: abbiamo tre italiani che si sono qualificati ai quarti di finale, con Chiara Costazza che dopo aver eliminato Sarka Strachova accusa un ritardo di 26 centesimi nella prima manche contro Frida Hansdotter, campionessa in carica di specialità e dunque osso durissimo. Nella competizione femminile sono passate tutte le migliori, con Mikaela Shiffrin che nella prima manche dei quarti ha rifilato mezzo secondo a Marie-Michèle Gagnon; in campo maschile invece clamorose eliminazioni sia per Marcel Hirscher che per il norvegese HenrikKristoffersen; Giuliano Razzoli ha vinto il derby contro Manfred Moelgg e se la dovrà vedere con lo svedese Mattias Hargin, avanza anche Stefano Gross che non avrà compito affatto semplice con il russo Alexander Khoroshilov, che pure non è nella sua miglior stagione e dunque può concedere qualcosa (almeno questa è la speranza). Staremo a vedere come procederanno le cose. 

Sta per cominciare il City Event di Stoccolma, uno slalom parallelo cittadino valido per la Coppa del Mondo di sci che dopo questa doppia gara (maschile e femminile) andrà in pausa fino al termine dei Mondiali di Sankt Moritz. Dunque vivremo in rapida successione una raffica di sfide ad eliminazione diretta: 16 atlete in gara in campo femminile, altrettanti fra gli uomini, dunque in entrambi i tabelloni si comincerà dagli ottavi di finale per poi procedere nellordine con quarti, semifinali, finali terzo posto e naturalmente infine le due finali per il primo posto. Come in ogni gara di Coppa del Mondo, ai vincitori andranno 100 punti, 80 ai secondi, 60 ai terzi e 50 ai quarti. Ne verranno poi assegnati 40 a chi uscirà ai quarti e 15 a chi sarà eliminato già agli ottavi. Adesso la parola va alla pista, perché lo slalom parallelo per il City Event di Stoccolma sta per cominciare!

Dal momento che il City Event di Stoccolma (slalom parallelo) sarà valido per la classifica di specialità di slalom, facciamo il punto sulla situazione in Coppa del mondo fra i pali stretti. In campo femminile non ci sono dubbi sul primo posto di Mikaela Shiffrin, che ha 560 punti contro i 435 della slovacca Veronika Velez Zuzulova, poi al terzo posto la svizzera Wendy Holdener con 400 punti tondi tondi, uniche due slalomiste che potrebbero provare ad insidiare la superiorità a dire il vero indiscutibile della Shiffrin nella specialità. Naturalmente più interessante il duello fra Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen per la Coppa di slalom in ambito maschile: 620 punti per laustriaco, 560 per il norvegese, ecco dunque che pure la gara odierna potrebbe avere un peso specifico notevole nella loro volata verso la Coppetta. Ottimo terzo Manfred Moelgg con 380 punti, nei piani alti abbiamo anche Stefano Gross che è nono con 196 punti.

In attesa del City Event di Stoccolma, ricordiamo che cosa successe lanno scorso nello slalom parallelo che pure dodici mesi fa era stato inserito nel calendario della Coppa del Mondo. Non cerano di mezzo i Mondiali e di conseguenza si gareggiò il 23 febbraio, mentre questanno la gara è stata anticipata a fine gennaio. In campo maschile ricordiamo con piacere il terzo posto di Stefano Gross, che nella finalina ebbe la meglio sul russo Alexander Khoroshilov, mentre Manfred Moelgg e Patrick Thaler uscirono agli ottavi. La vittoria andò invece allaustriaco Marcel Hirscher, che nella finale per il primo posto ebbe la meglio sul padrone di casa Andre Myhrer. Tra le donne fu la prima vittoria in carriera per la svizzera Wendy Holdener, che in finale diede unaltra delusione agli svedesi battendo lidolo di casa Frida Hansdotter. Per la Svezia fu comunque una gara molto positiva, dal momento che sul terzo gradino del podio salì Maria Pietilae-Holmner, che nella finale tutta scandinava per il terzo posto ebbe la meglio sulla norvegese Nina Loeseth, quarta. 

Oggi la Coppa del Mondo di sci alpino propone il cosiddetto City Event di Stoccolma. Si tratta di uno slalom parallelo sia per gli uomini che per le donne, che sarà valido a tutti gli effetti sia per la classifica generale sia per la Coppa di specialità di slalom. Ricordiamo subito allora l’orario di questa gara, che sarà pure l’ultimo appuntamento del Circo Bianco prima dei Mondiali di Sankt Moritz e che prevederà vari turni ad eliminazione diretta, alternando uomini e donne naturalmente fino alle due finali che determineranno i vincitori: l’inizio di questa lunga serata di sci nella capitale svedese avrà luogo alle ore 17.00.

L’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv su Rai Sport 1 (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e sul canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium, che ormai da molti anni sono i canali di riferimento per lo sci.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservata agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Stoccolma (www.fis-ski.com).

Ricordiamo che alla gara odierna potranno partecipare solamente 16 atleti: i primi 12 della starting list di slalom più i primi quattro della classifica generale che non siano già compresi fra quei 12. In caso di infortuni o rinunce, la nazione dello sciatore assente potrà schierare un altro atleta, a patto che sia fra i primi sessanta della WCSL di slalom o abbia più di 500 punti in quella generale, altrimenti subentrerà il primo avente diritto, di qualsiasi nazionalità. Dunque sia in campo maschile sia in campo femminile si comincerà con gli ottavi, poi a seguire quarti, semifinali e finali.

Questo slalom parallelo sarà importante soprattutto in campo femminile, dove è ancora vivo il duello per la Coppa generale. L’occasione sarà molto favorevole per Mikaela Shiffrin, che dei pali stretti è la regina, a maggior ragione dal momento che Lara Gut ha rinunciato alla trasferta in terra svedese. Per la svizzera è troppo fresca la caduta nel super-G di domenica a Cortina: mancano pochi giorni ai Mondiali e nel parallelo presumibilmente non avrebbe raccolto molti punti, meglio dunque evitare una trasferta non breve. Nonostante la chiara difficoltà della squadra femminile di slalom, per le italiane sarà al cancelletto di partenza Chiara Costazza.

Tra gli uomini siamo decisamente messi meglio e avremo al via naturalmente Manfred Moelgg e Stefano Gross, ma pure Giuliano Razzoli, che subentra al posto di Dominik Paris che ne avrebbe avuto diritto per la classifica generale ma ha rinunciato ad andare in Svezia per una gara che non è assolutamente nelle sue corde (stessa scelta anche da parte di Kjetil Jansrud). Assenza ben più pesante è quella di Felix Neureuther, che avrebbe potuto essere fra i protagonisti ma deve fare i conti con un problema al ginocchio. Gross l’anno scorso era salito sul podio, terzo nella gara vinta da Marcel Hirscher che naturalmente sarà sotto i riflettori anche oggi: si rinnova la sfida con Henrik Kristoffersen, anche se in campo maschile la Coppa generale sembra già assegnata, per la sesta volta consecutiva al fenomeno austriaco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori