DIRETTA/ Benevento Inter (risultato finale 1-2) info streaming video e tv: Decide la doppietta di Brozovic!

- Carlo Necchi

Diretta Benevento-Inter: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie A si gioca domenica 1 ottobre 2017 alle ore 15:00

BENEVENTO INTER (RISULTATO 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Ciro Vigorito l’Inter batte in trasferta il Benevento 2 a 1. Nel primo tempo gli ospiti si portano in vantaggio al 19′ con il cross dalla destra di Candreva capitalizzato di testa dall’inserimento di Brozovic, bravo poi a raddoppiare direttamente su calcio di punizione al 22′. I padroni di casa non demordono e colpiscono la traversa dalla distanza con Memushaj al 25′ prima di accorciare grazie a D’Alessandro al 42′ su suggerimento di Iemmello. Nella ripresa gli stregoni vanno in cerca del pareggio senza però andare oltre al palo centrato di testa nuovamente da D’Alessandro al 58′. Ammoniti Borja Valero, Costa, Lombardi, Miranda e Vecino. Ottava sconfitta per il Benevento a 0 punti mentre l’Inter continua la sua corsa con 19 punti in classifica.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Benevento ed Inter il punteggio è sempre di 1 a 2. Nel corso della ripresa i giallorossi di mister Baroni cercano di trovare il pareggio e colpiscono il secondo legno di giornata con il palo centrato di testa da D’Alessandro al 58′. Ritmi blandi a gestire sul fronte opposto con Icardi e Perisic poco fortunati al 75′ ed al 79′.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Benevento ed Inter è ancora di 1 a 2. In questo avvio di secondo tempo i ritmi sembrano leggermente più bassi che in precedenza senza che le due compagini creino grossi rischi alle rispettive difese. I nerazzurri hanno effettuato la prima sostituzione dell’incontro con mister Spalletti ad inserire Joao Mario al posto di Candreva.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Benevento ed Inter sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 2. In questo primo tempo i nerazzurri hanno provato a fare la partita portandosi in vantaggio al 19′ su cross di Candreva con Brozovic, bravo poi a raddoppiare su calcio di punizione poco dopo al 22′. I giallorossi però non stanno a guardare e colpiscono la traversa con Memushaj al 25′ per poi accorciare le distanze al 42′ con D’Alessandro su suggerimento di Iemmello. Ammoniti fino a questo momento Borja Valero e Coda.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Benevento ed Inter è di 0 a 2. Con il passare dei minuti i padroni di casa cercano di spingersi in avanti ma sempre senza grande successo ed i nerazzurri ne approfittano al 19′ portandosi in vantaggio con il colpo di testa di Brozovic sul cross dalla sinistra di Candreva. Il centrocampista croato segna una doppietta per il raddoppio degli ospiti direttamente su calcio di punizione al 22′. La squadra di mister Baroni reagisce colpendo la traversa da fuori area al 25′ con Memushaj ed al 29′ Handanovic deve parare in corner il diagonale di D’Alessandro.

FASE INIZIALE DEL MATCH

Al Vigorito la partita tra Benevento ed Inter è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In questa fase iniziale del match i nerazzurri provano a dettare il ritmo cercando di mettere in evidenza la propria superiorità. I giallorossi devono così fare i conti con l’opportunità di Miranda al 3′, terminata sull’esterno della rete, e con l’azione solitaria di Skriniar, poco preciso alla conclusione del 7′.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Stanno per scendere in campo per giocare al Ciro Vigorito, Benevento-Inter. Sicuramente sono diverse le novità soprattutto per quanto riguarda la squadra di Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo preferisce Nagatomo a Dalbert sulla corsia sinistra di difesa mentre per il resto conferma il blocchetto formato da Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar e Miranda. In mezzo al campo vicino a Borja Valero c’è ancora Matias Vicino e non Roberto Gagliardini. Dietro a Icardi sono confermati sulle corsie esterne da un lato Candreva e dall’altro Perisic mentre al centro Brozovic è stato preferito a Joao Mario. Conferma il 4-3-3 Baroni con davanti il tridente formato da Lombardi, Iemmello e D’Alessandro ancora fuori Massimo Coda. Ecco le formazioni ufficiali di Benevento-Inter: BENEVENTO (4-3-3): Belec; Venuti, Djimsiti, Costa, Letizia; Cataldi, N. Viola, Memushaj; Lombardi, Iemmello, D’Alessandro. Allenatore: Marco Baroni INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Vecino, Borja Valero; Candreva, Brozovic, Perisic; Icardi. All.Spalletti (agg. di Matteo Fantozzi)

BENEVENTO-INTER, DIRETTA LIVE

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE BENEVENTO INTER

Benevento-Inter sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 1 HD, il numero 251. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno invece acquistare il match in pay-per-view con il codice 407318. Benevento-Inter sarà trasmessa in diretta tv anche da Mediaset: il canale di riferimento sarà Premium Sport 2, il numero 371 del digitale terrestre disponibile anche in alta definizione (HD) al numero 381; per gli abbonati possibilità di diretta in streaming video tramite PremiumPlay. Da questa giornata alcune partite di Serie A, tra cui Benevento-Inter, saranno trasmesse in diretta streaming video anche dal portale sportube.tv, cui bisognerà collegarsi per acquistare il match. 

I BOMBER

Appare senza dubbio complicato parlare di bomber per la sfida della 7^giornata tra Benevento e Inter considerati i numeri estremamente distanti che le due formazioni hanno fissato nei gol. I padroni di casa del Vigorito infatti finora hanno segnato appena una rete, che porta la firma di Ciciretti, che tra l’altro risulta anche indisponibile per questo turno di campionato. Nella formazione di Baroni non solo non si può parlare di bomber ma neanche di attaccanti che finora si sono messi in luce: discorso completamente opposto per l’Inter di Spalletti. A statistica i nerazzurri hanno segnato finora ben 12 reti di cui ben 6 sono state firmate dal vero bomber della formazione milanese ovvero Mauro Icardi, in lizza per il titolo di capocannoniere della Serie A. Oltre all’argentino comunque l’Inter può contare su altri giocatori in grande stato di forma in area avversaria: Perisic ha già firmato 3 gol, mentre D’Ambrosio, Skriniar e Vecino hanno firmato una rete a testa.  (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La partita del Ciro Vigorito tra Benevento e Inter sarà diretta dal signor Daniele Doveri della sezione di Roma Uno. Ad accompagnarlo ci saranno gli assistenti di linea De Meo e Di Vuolo, il quarto uomo Fourneau e gli addetti alla Var, Valeri e Giallatini. Per Doveri sarà la quarta direzione stagionale nella massima serie. Il fischietto capitolino nei tre match diretti ha utilizzato quattordici cartellini gialli e un cartellino rosso, assegnando un calcio di rigore nella sfida della seconda giornata fra Fiorentina e Sampdoria. Uno sguardo anche a quanto accaduto lo scorso anno: Doveri infatti ha arbitrato l’Inter in due occasioni, con risultati alterni. A fine ottobre sconfitta sul campo dell’Atalanta (2-1), a inizio gennaio invece un 2-1 sul campo dell’Udinese. In generale con Doveri i nerazzurri non sono andati troppo bene: hanno infatti vinto solo due volte a fronte di 4 pareggi e altrettante sconfitte, dunque non si tratta di un arbitro troppo “amato”. (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE

Il Benevento ospita l’Inter nella 7^ giornata del campionato di Serie A: eccovi le statistiche delle due squadre, inevitabilmente molto diverse dopo i precedenti sei turni giocati. Per i campani i numeri non sono positivi: un solo gol realizzato e ben 16 incassati, perfettamente ripartiti tra i due tempi. I campani di mister Marco Baroni creano in media 24,6 azioni offensive con 10,7 conclusioni, di cui 5 finiscono nello specchio di porta. Il possesso palla è piuttosto basso con meno di 20 minuti. L’Inter dal canto suo ha realizzato 12 gol di cui ben 8 nell’ultimo quarto d’ora: la squadra di Luciano Spalletti è micidiale nei finali di partita. Molto bene anche la difesa, la migliore del campionato perché ha subito soltanto 2 gol. La squadra nerazzurra crea 29,7 azioni d’attacco a gara, arrivando alla conclusione 11,5 volte a partita, di cui 7,2 nello specchio mentre il possesso palla è di poco superiore ai 27 minuti per partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PARTITA

Benevento-Inter sarà diretta dall’arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma: ad assisterlo i guardalinee De Meo e Di Vuolo, il quarto uomo Fourneau e gli addetti al VAR Valeri e Giallatini. La partita si gioca domenica 1 ottobre 2017 allo stadio Ciro Vigorito: calcio d’inizio alle ore 15:00. La classifica di Serie A prima della 7^giornata vede il Benevento all’ultimo posto ancora senza punti, mentre l’Inter si trova in terza posizione a quota 16. Prossima giornata dopo la sosta per le nazionali: domenica 15 ottobre il Benevento sarà di scena a Verona contro l’Hellas, l’Inter invece affronterà il Milan nel derby.

LA SITUAZIONE

Inizio da incubo per il Benevento che ha cominciato il suo primo campionato di Serie A con 6 sconfitte di fila. L’ultima porta la firma del Crotone, che si è aggiudicato lo scontro diretto dello Scida vincendo per 2-0 con una rete per tempo, quella di Mandragora poco prima dell’intervallo (43’) e quella dello svedese Rohden nella ripresa (58’). Inoltre la squadra allenata da Marco Baroni non riesce a segnare dalla prima giornata: l’unico gol messo a segno resta per ora quello di Amato Ciciretti al quarto d’ora di Sampdoria-Benevento, partita poi persa in rimonta per 2-1. Insomma situazione delicata in casa giallorossa, anche se la quota salvezza per adesso rimane a portata di tiro (i 3 punti dell’Udinese). Nella 7^giornata il Benevento ospita al Vigorito un’Inter che vanta la miglior difesa del torneo con appena 2 reti concesse. Nell’ultimo turno i nerazzurri hanno registrato il quarto ‘clean sheet’ di questo campionato, battendo di misura il Genoa: il gol decisivo ha portato la firma di un difensore, Danilo D’Ambrosio, salito più in alto di tutti per incornare in rete il pallone della vittoria all’87’. L’Inter si è così mantenuta a meno 2 dalla coppia di testa Napoli-Juventus, anche se nelle ultime settimane la squadra di Luciano Spalletti è apparsa meno brillante rispetto alle prime giornate.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER

Nel Benevento squalificato Lucioni e ancora out Ciciretti, alle prese con un problema muscolare. Mister Baroni conta di recuperare Iemmello per l’attacco: in caso contrario spazio al tandem formato da Massimo Coda e dal rumeno George Puscas, cresciuto nel vivaio dell’Inter. A centrocampo previsti i centrali Cataldi e Memushaj e gli esterni Lombardi (fascia destra) e Lazaar (sinistra), mentre in difesa dovrebbero giocare Letizia a destra, Di Chiara a sinistra e Venuti-Costa in mezzo davanti al portiere Belec (altro ex interista). L’Inter risponderà con il modulo 4-2-3-1: tra i pali Handanovic, al centro della difesa Skriniar e Miranda, terzini D’Ambrosio a destra e Dalbert sul lato mancino. Per i due posti a centrocampo pronti Borja Valero e Vecino, quest’ultimo in ballottaggio con Gagliardini, mentre Joao Mario dovrebbe essere preferito a Brozovic nel ruolo di trequartista centrale. Esterni alti Candreva e Perisic, centravanti Icardi.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Quote chiaramente favorevoli all’Inter, anche se il Benevento sa di poter dare una svolta al suo campionato in caso di vittoria. Sul portale snai.it troviamo il segno 1 per il successo giallorosso a quota 15,00, poi il segno X per il pareggio a 6,00 e il segno 2 per l’affermazione esterna dell’Inter abbassato a 1,22. Under 2,45, Over 1,50, Gol 2,15, NoGol 1,63.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori