Diretta / Chievo Fiorentina (risultato finale 2-1) info streaming video e tv: e il Chievo è sempre più su!

- Carlo Necchi

Diretta Chievo-Fiorentina: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie A si gioca domenica 1 ottobre 2017 alle ore 15:00

perparim_hetemaj_chievo_lapresse_2017
Probabili formazioni Napoli Chievo (LaPresse)

DIRETTA CHIEVO – FIORENTINA (RISULTATO FINALE 2-1): FINE GARA

Terzo e ultimo cambio nella Fiorentina. Esce Benassi, ancora non al meglio, al suo posto dentro Babacar. Spinge in avanti i suoi Pioli. All’80esimo sugli sviluppi di un corner ci riprovano i viola. Badelj calcia con il mancino sull’incornata difensiva di Dainelli ad allontanare. Frustata al volo che non scende abbastanza. All’82esimo viene ammonito Veretou per un calcione su Pucciarelli da dietro. L’attaccante si arrabbia e non le manda a dire all’avversario. Giallo di Giacomelli, che poi interviene di persona per placare la situazione. Ecco intanto Babacar. Destro di prima intenzione sul suggerimento corto di Dias. Il senegalese non dosa bene e manda altissimo. I viola da calcio piazzato provano lo schema, con il tacco di Veretout all’indietro per Biraghi. Conclusione potente di sinistro, ma palla impattata troppo d’esterno e svirgolata. L’ex Pescara ci riprova ma il suo tentativo da calcio di punizione è impreciso.

SIMEONE, CHE ERRORE

Brutto errore di Simeone al 56esimo. Thereau lo fa correre: l’attaccante gigliato arriva davanti a Sorrentino e prova a superarlo con un tocco sotto. Palla fuori. Secondo cambio operato da Pioli. Fuori Thereau, dentro Saponara. Esordio per lui in questo campionato. Ci riprova la Fiorentina. Dias appoggia largo su Gaspar. Cross basso al centro colpito da Badelj al volo. Troppa potenza: palla altissima. Saponara prova a raccogliere un pallone in uscita. Radovanovic non è d’accordo e lo abbatte. Punizione, e giallo per il serbo. Primo cambio nel Chievo. Esce Tomovic, al suo posto Depaoli. Ci prova Birsa. Allo sloveno arriva un pallone invitante sul limite dell’area. Piattone poco deciso, troppo centrale: blocca Sportiello. Gamberini lamenta intanto qualche piccolo problemino ed esce dal campo. Al suo posto dentro Cesar. Al 73esimo arriva anche l’ultimo cambio per Maran: esce Birsa, entra Bastien.

RETE DI CASTRO AL 47

Nessuna sostituzione effettuata dai due tecnici durante l’intervallo. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Il Chievo parte forte e dopo appena 2 minuti trova il gol del vantaggio. Splendida sventagliata di Hetemaj. Biraghi è in ritardo anche stavolta: Castro impatta di testa in corsa la sfera, regalandole un effetto beffardo per Sportiello, che può solo guardare la sfera entrare in rete sul palo opposto. La Fiorentina sembra tramortita. Svetta più in alto di tutti Cacciatore e impatta sul corner di Birsa. Sportiello si ritrova la sfera tra le mani. I viola provano a reagire. Ottimo aggancio di Thereau sulla destra. Il francese, trovato dal lancio di Astori, cerca Simeone al centro. Dainelli è in anticipo e manda in fallo laterale. Poco dopo Gaspar riesce ad avanzare a destra e trova Biraghi in corsa. Botta con il sinistro, respinta fuori della difesa. Sulla respinta c’è Benassi che, in equilibrio precario, spedisce alto. Cambia Pioli. Fuori Chiesa, probabilmente alle prese con qualche guaio muscolare. Entra Dias.

FINE PRIMO TEMPO

Alla mezzora Birsa va in coast-to-coast da solo verso l’area, fermato da una grande tamponata difensiva di Pezzella, abile a sbarrargli la strada. Poco dopo si rivede Inglese. Il giocatore di proprietà del Napoli svetta altissimo sul cross fatto partire da Tomovic: Biraghi ancora troppo fermo sul posto, ma l’incornata del centravanti clivense termina, per sua fortuna, alta. La partita è ricca di capovolgimenti di fronte. Cross basso e potente di Chiesa al centro verso Simeone. Gamberini è ben appostato ed allontana via la sfera. Birsa cerca spazio sulla trequarti. Esce Badelj in contrasto: sul rimpallo, per poco, non ne approfitta Pucciarelli. Pezzella riesce però a chiudere. Poco dopo da calcio di punizione i viola sfiorano il gol. Cross a rientrare di Thereau che pesca Simeone, abile a spizzare. Sorrentino gli nega la gioia della doppietta con un intervento “felino”. Poco dopo ci prova Chiesa da fuori area ma il portiere avversario blocca senza problemi.

PAREGGIO DI CASTRO AL 25

Cartelino giallo per Tomovic. Errore di Radovanovic, che costringe il connazionale a trattenere Chiesa in maniera prolungata. La Fiorentina intanto rischia. Pallone velenoso perso ingenuamente da Badelj. Birsa avanza e allarga su Inglese. Destro in corsa che si infrange sull’esterno della rete. Ci riprova Simeone. Ancora lui di testa sul cross di Gaspar con il mancino. Buon avvitamento ma manca la precisione: palla piuttosto alta. La Fiorentina riesce a trovare con più facilità il tiro. Brutta palla persa da Radovanovic. Simeone si lancia in contropiede, provando a chiudere con il tiro di destro. Si prodiga in chiusura Gamberini, che smorza il tiro. Ci arriva Sorrentino. Qualche istante dopo su azione da corner svetta Gamberini. Prende bene il tempo e stacca: palla alta sopra la traversa. Il Chievo non ci sta. Brutta lettura di Biraghi sul cross di Hetemaj. Il terzino manca l’intervento: Castro avanza ma perde il tempo, facendosi chiudere. Anche Inglese si rende pericoloso. Ingenuità di Badelj, che lascia il pallone a Birsa. Pallone per Pucciarelli: ottima sponda su Inglese, che vuole strafare. Palla lenta per Sportiello. Al 25esimo arriva il pareggio. Dalla sinistra cross lungo che scopre impreparata la difesa viola. Biraghi si dimentica di Castro che sul secondo palo riceve e in tutta libertà insacca.

GOL DI SIMEONE AL 5

Chievo in campo con il 4-3-1-2. Tra i pali Sorrentino, linea difensiva composta da Tomovic, Dainelli, Gamberini e Cacciatore. A centrocampo spazio a Castro, Radovanovic ed Hetemaj. In zona offensiva troviamo Birsa tra le linee e la coppia Pucciarelli-Inglese. Pioli risponde schierando i viola con il 4-2-3-1. In porta Sportiello, difesa con Gaspar, Pezzella, Astori e Biraghi. In mediana Badelj e Veretout. In avanti Benassi, Thereau e Chiesa, poco dietro Simeone. Arbitra il signor Giacomelli di Trieste. E’ il Chievo a cercare la via del gol per primo. Da calcio piazzato Birsa finta il tiro e appoggia dietro. Radovanovic serve di nuovo il compagno sulla fascia. Cross morbido in area, nessun problema per Sportiello. Rispondono gli ospiti. Benassi lanciato sulla profondità da Badelj. Tocco arretrato per il cross di Biraghi, troppo lungo per tutti. Al quinto minuto i viola sbloccano il risultato. Sulla fascia destra Chiesa aziona di tacco Thereau che finta di andare sul fondo, sterza e crossa a rientrare. Simeone in area anticipa tutti e prolunga verso il secondo palo mettendo fuori causa Sorrentino.

LE FORMAZIONI

Tutto abbastanza confermato nelle formazioni ufficiali di Chievo Fiorentina. Stefano Pioli ripropone il suo classico 4-2-3-1 con Biraghi e Gaspar terzini nella linea a quattro di difesa. In mezzo ci sono Veretout e Badelj mentre davanti Simeone sarà appoggiato da Thereau e Chiesa. Dallaltra parte invece confermatissimo il 4-3-1-2 di Rolando Maran con grande densità in mezzo al campo grazie a Radovanovic, Castro ed Hetemaj. Ecco le formazioni ufficiali di Fiorentina-Chievo Verona. CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino, Tomovic, Dainelli, Gamberini, Cacciatore; P. Hetemaj, Radovanovic, Castro; Birsa; Pucciarelli, Inglese. Panchina: Seculin, Confente, N. Rigoni, Garritano, Stepinski, Gaudino, Leris, B. Cesar, Bani, De Paoli, Pellissier, Bastien. Allenatore: Rolando Maran FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello, Bruno Gaspar, Pezzella, Astori (c), Biraghi; Veretout, Badelj; Benassi, Thereau, F. Chiesa; G. Simeone. Panchina: Dragoswki, Laurini, Milenkovic, Sanchez, Saponara, Eysseric, Maxi Olivera, Cristoforo, Lo Faso, Gil Dias, Babacar, Vitor Hugo. Allenatore: Stefano Pioli (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

Chievo-Fiorentina sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 3 HD, il numero 253: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno invece acquistare il match in pay-per-view con il codice 407329. Sul canale Sky Super Calcio HD (il numero 206) andrà in onda Diretta Gol Serie A, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio.

I BOMBER

Si avvicina il fischio dinizio della partita tra Chievo e Fiorentina, ma va detto che entrambe le formazioni  alla vigilia della 7^giornata della serie A non hanno particolarmente sorpreso i propri fan a suon di gol. Partendo dai padroni di casa in questo turno di campionato va detto che i clivensi finora hanno messo a statistica 7 reti, ma qui il bilancio delle marcature rimane equilibrato non è ancora possibile  individuare un vero e proprio bomber nella formazione di Maran. Nella lista delle marcatore del Chievo vediamo quindi Inglese fermo a due reti, mentre hanno segnato un gol Bastien, Birsa, Hetemaj, Pucciarelli, Stepinski. La Fiorentina finora ha invece segnato 9 volte, ma anche nella rosa di Pioli non cè un vero e proprio bomber benché non siano pochi coloro che si sono messi in mostra in area avversaria. Lex Udinese Thereau finora ha segnato tre volte, mentre Chiesa è rimasto a quota 2 gol alla viglia di questa giornata: hanno invece graffiato una volta sola Astori, Badelij, Dias, Pezzella, Simeone e Veretout. (agg Michela Colombo)

LE STATISTICHE

Il Chievo sfida la Fiorentina: ecco alcune statistiche per inquadrare la partita della 7^ giornata del campionato di Serie A. I veneti di Rolando Maran sino ad oggi hanno realizzato 7 reti, di cui 3 nel primo quarto dora della ripresa, e ne hanno incassati invece 8, di cui 3 negli ultimi 15 minuti di gara. Il gioco del Chievo è basato su poco possesso palla (media di 21 minuti e mezzo) creando in media 24 azione offensive ad incontro con un totale di 11,3 conclusioni, di cui 4,7 allinterno dello specchio. La Fiorentina di Stefano Pioli invece ha realizzato 9 reti (5 però tutte insieme contro il Verona nella precedente trasferta al Bentegodi) e ne ha subite 8, proponendo un gioco fatto di maggiore possesso rispetto a quello del Chievo (media 25 minuti e mezzo), che ha permesso di creare di più: 29,3 attacchi di media per partita, con 11,8 tiri di cui 5,8 nello specchio delle porte avversarie. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Chievo Fiorentina, in programma allo stadio Bentegodi, verrà diretta dal signor arbitro Piero Giacomelli della sezione di Trieste. I suoi collaboratori saranno il primo assistente Schenone, il secondo assistente La Rocca, il quarto uomo Illuzzi e gli addetti alla Var, Mariani e Tonolini. Per Giacomelli si tratterà della quinta partita diretta in stagione, visto che ha presenziato già tre volte nella massima serie e una in Coppa Italia. In campionato ha estratto tredici cartellini gialli e uno rosso, senza assegnare alcun calcio di rigore; nel 2016-2017 il Chievo lo ha trovato tre volte sul proprio cammino: in casa le cose sono sempre andate bene con il 2-1 al Sassuolo e uno squillante 4-0 allEmpoli, mentre in trasferta i clivensi avevano perso 3-1 contro lInter. Con la Fiorentina un solo incrocio stagionale: quello del Franchi contro il Palermo, vittoria per 2-1. Non solo: Giacomelli ha arbitrato il Chievo 12 volte e il bilancio è quasi in bilico (6 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte), con la Fiorentina invece 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Chievo-Fiorentina sarà diretta dallarbitro Piero Giacomelli della sezione di Trieste: con lui i guardalinee Schenone e La Rocca, il quarto uomo Illuzzi e gli addetti al VAR Mariani e Tonolini. Le due squadre si affrontano domenica 1 ottobre 2017 allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona, per la settima giornata del campionato di Serie A: calcio dinizio previsto alle ore 15:00. Il Chievo è in serie positiva da 3 partite e si è portato a 8 punti in classifica, la Fiorentina non vince da 2 turni e segue a quota 7. La prossima giornata si disputerà dopo la pausa per la nazionali: domenica 15 ottobre il Chievo farà visita al Sassuolo alle ore 15:00, mentre la Fiorentina riceverà lUdinese nel lunch match delle ore 12:30.

LA SITUAZIONE

Per il Chievo di Rolando Maran, lultima vittoria in casa del Cagliari -lo 0-2 firmato da Inglese e dal polacco Stepinski- ha interrotto la serie di 4 partite senza successo. In ogni caso, la formazione gialloblu si sta confermando quella di (quasi) sempre: solida e in grado di fare bene il suo dovere, non a caso le 2 sconfitte sin qui maturate portano le firme di due big quali Lazio (1-2 alla seconda giornata) e Juventus (3-0 alla terza). Il bottino sin qui raccolto (8 punti) colloca il Chievo più vicino alla zona coppe (delimitata dal Milan a quota 12) che a quella retrocessione (aperta dal Genoa a 2): la stagione è ancora allinizio ma i veronesi stanno già gettando le basi per unaltra salvezza tranquilla. Meno chiare le prospettive della Fiorentina il cui mister, Stefano Pioli, è un ex di giornata avendo guidato il Chievo in due stagioni (2002-2003 e poi 2010-2011). Nellultimo turno i viola hanno pareggiato in casa contro lAtalanta: l1-1 finale ha lasciato lamaro in bocca ad Astori e compagni che si sono visti raggiungere da Freuler al 94, dopo che nel primo tempo Federico Chiesa aveva firmato il vantaggio con un pezzo di bravura (12). Fiorentina che ora punta a tornare al successo per rilanciarsi verso la zona coppe, distante 5 lunghezze prima di questo turno.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO FIORENTINA

Solito 4-3-1-2 per il Chievo di mister Maran che dovrà sciogliere un paio di dubbi. Uno riguarda la difesa e in particolare il ballottaggio tra Dainelli (favorito) e Cesar per affiancare Gamberini; il terzino destro sarà Tomovic mentre a sinistra confermato Cacciatore, per la perdurante indisponibilità di Gobbi. Centrocampo con Castro ed Hetemaj ai fianchi del perno Radovanovic, tra le linee Birsa e davanti il tandem formato da Inglese e Pucciarelli. In porta infine Sorrentino. 4-2-3-1 per la Fiorentina, che recupera Badelj (squalificato nellultimo turno) ma deve verificare le condizioni di Biraghi alle prese con una caviglia in disordine. Se lex Pescara non dovesse farcela spazio a Maxi Olivera, per il lato destro invece se la giocano Bruno Gaspar e Laurini; a completare il pacchetto arretrato i difensori centrali Pezzella e Astori e il portiere Sportiello. A metacampo ricomposta la coppia Badelj-Veretout, sulla trequarti invece dovrebbero agire Chiesa (largo a destra), Thereau (per vie centrali) e Benassi (a sinistra). il riferimento avanzato sarà Giovanni Simeone.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Le principali agenzie di scommesse prevedono equilibrio allo stadio Bentegodi. snai.it ad esempio fissa a quota 2,90 il segno 1 per la vittoria del Chievo, a 3,25 il segno X per il pareggio e a 2,50 il segno 2 per il colpo esterno della Fiorentina, che parte quindi leggermente favorita. Under 1,75, Over 2,00, Gol 1,73 e NoGol 2,00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori