DIRETTA / Spal Crotone (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: Un gol per tempo ed un punto ciascuno

- Carlo Necchi

Diretta Spal-Crotone: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie a si gioca domenica 1 ottobre 2017 alle ore 15:00

marco_borriello_spal_lapresse_2017
Diretta Spal Genoa (LaPresse)

SPAL-CROTONE (RISULTATO FINALE 1-1): UN GOL PER TEMPO ED UN PUNTO CIASCUNO

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Spal e Crotone sul punteggio di 1 a 1, a decidere la sfida del Mazza sono state le reti messe a segno nel primo tempo da Paloschi ed in avvio di ripresa da Simy. La prima frazione di gioco è stata letteralmente dominata dai padroni di casa che, dopo aver sfiorato il gol con Antenucci e Viviani, hanno trovato il gol col neo-entrato Paloschi che ha ribadito in rete da due passi un diagonale rasoterra di Antenucci che era destinato ad uscire dallo specchio. La squadra di Nicola però è riuscita a reagire nella ripresa quando i sanniti sono rientrati col piglio giusto e, dopo aver sfiorato il pareggio con Nalini, hanno riequilibrato il risultato al 59′ con Simy che è riuscito a segnare con un chirurgico tiro rasoterra che si è infilato imparabilmente vicino al palo lontano. La squadra di casa ha attaccato ma senza creare occasioni concrete anzi sono stati gli ospiti a sfiorare la rete all’80’ con un gran tiro del subentrato Faraoni che ha sfiorato l’incrocio dei pali da fuori area. All’86’ la Spal va vicinissimo al gol che sarebbe valso probabilmente i tre punti quando sul cross dell’inesauribile Lazzari, Ajeti ha deviato involontariamente verso la propria ma Cordaz si è superato deviando con un gran intervento, Paloschi si è avventato sulla palla ma ha messo fuori da due passi reclamando un intervento falloso del suo avversario tra le proteste del pubblico di casa. Nonostante i quattro minuti di recupero, il Crotone è riuscito a resistere e a difendere questo pareggio a reti bianche che accontenta certamente gli ospiti mentre delude i padroni di casa che hanno inutilmente cercato un successo che sarebbe stato importantissimo e forse meritato per quanto visto in campo.

 

BEL PAREGGIO DI SIMY

Il secondo tempo della sfida tra Spal e Crotone è iniziato da circa 10 minuti ed il punteggio è ancora sull’1 a 1, a pareggiare ci ha pensato Simy al 59′ quando, dopo aver agganciato il pallone all’interno dell’area di rigore, ha fatto partire un preciso rasoterra che si è infilato vicino al secondo palo. La ripresa è iniziata con un’immediata ghiotta occasione per gli ospiti: bella incursione centrale di Nalini che ha forse cercato un pallonetto ma ne è uscito fuori un tiro piuttosto debole che Gomis è riuscito ad allontanare coi pugni. Vedremo se i padroni di casa troveranno le forze per reagire e riportarsi in vantaggio

 

LA SBLOCCA PALOSCHI

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Spal e Crotone ed il punteggio è ora di 1 a 0, a sbloccare il punteggio ci ha pensato al 39′ Paloschi: Mora ha servito in area di rigore Antenucci, sul tiro rasoterra diagonale del numero 7 che stava uscendo si è avventato all’altezza del secondo palo Paloschi che ha segnato appoggiando in rete da due passi. Al 22′ i padroni di casa hanno sfiorato il pareggio con una bella conclusione di prima intenzione di Viviani che ha calciato dal limite dell’area servito da Mora ma il suo tiro è uscito di poco dal palo lontano. Al 26′ prima sostituzione obbligata dell’incontro effettuata dagli emiliani che hanno dovuto far uscire l’infortunato Borriello, che ha accusato un problema muscolare, con Paloschi. Al 43′ ci ha provato ancora Antenucci con un potente diagonale tentato dal limite dell’area che è uscito di non molto dal palo lontano.

 

MANDRAGORA SFIORA SUBITO IL VANTAGGIO

Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara i padroni di casa della Spal stanno affrontando il Crotone nella sfida valida per la 7^ giornata di Serie A e, quando sono trascorsi circa 20 minuti di gioco, il punteggio è ancora di 0 a 0. Scontro diretto per la salvezza importantissimo per entrambe le compagini ma soprattutto per gli emiliani che, dopo aver conquistato i 4 punti nei primi due turni, ha subito ben quattro sconfitte consecutive, ultima contro il Napoli in casa; i sanniti invece dopo aver perso tre gare, hanno risalito la classifica grazie al fondamentale successo conquistato allo Scida contro il Benevento. La prima occasione arriva al primo affondo del Crotone che al 2′ ha sfiorato il vantaggio con un gran tiro di sinistro di Mandragora da fuori area che Gomis ha deviato in corner. La reazione della Spal arriva al 15′ quando Borriello è stato bravissimo nel servire Antenucci con una bella sponda di petto, il numero 7 ha tentato una mezza-girata al volo che è uscita sfiorando il palo.

 

FORMAZIONI UFFICIALI! SI COMINCIA!

La sfida Spal-Crotone propone diverse interessanti soluzioni nelle formazioni ufficiali. Leonardo Semplici conferma il suo classico 3-5-2 con nessuna novità negli uomini. Ancora una volta il preferito per giocare al fianco di Borriello è Antenucci con Paloschi e Floccari fuori. Dallaltra parte Davide Nicola si schiera con il 4-4-2 con fuori sia Budimir che Trotta, davanti vicino a Nalini ci sarà Simy. In mezzo al campo ancora una volta il regista sarà il gioiellino della Juventus Rolando Mandragora. Ecco le formazioni ufficiali di Spal-Crotone. SPAL (3-5-2): A. Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; M. Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, F. Costa; Antenucci, Borriello. Allenatore: Leonardo Semplici CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohden, Barberis, Mandragora, Stoian; Nalini, Simy. Allenatore: Davide Nicola (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

Spal-Crotone sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 5 HD, il numero 255: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno acquistare il match in pay-per-view con il codice 407374.

I BOMBER

Sfida tra piccole tra piccole quella tra Spal e Crotone, attesa n questa 7^giornata del campionato di serie A e non solo in classifica, ma anche in ottica bomber. Numeri alla mano vediamo infatti che gli spallini padroni di casa oggi al Mazza finora hanno messo a bilancio appena 5 gol, che però portano la firma di diversi giocatori. Nessun vero bomber quindi per gli estensi che però hanno Borriello, Lazzari, Rizzo, Schiattarella e Viviani che avendo già firmato un gol si candidano a tale titolo nelle prossime giornate a disposizione. Simile la situazione anche  in casa del tecnico Davide Nicola: il Crotone finora ha messo a bilancio appena 3 reti, che portano la firma di tre giocatori diversi. Sono stati Mandragora, Rohden e lex Roma Tumminello a infrangere una volta a testa lo specchio avversario e tutti e tre sono attesi presto alla loro riconferma sotto rete. (agg Michela Colombo)

LE STATISTICHE

Spal e Crotone si affrontano in un delicato match salvezza, ecco le statistiche che potranno permetterci di inquadrare la sfida per la 7^ giornata di Serie A. I padroni di casa allenati da Leonardo Semplici hanno messo a segno 5 gol e ne hanno incassati invece 8 (ma è da notare che nei 30 minuti centrali di gioco non hanno mai subito reti). La Spal è una formazione che non ha nelle proprie corde il possesso palla (media di 23 minuti e mezzo) ed ha prodotto 23,5 attacchi ad incontro, con 6,3 tiri complessivi di cui soltanto 3,1 nello specchio. Il Crotone di Davide Nicola invece ha segnato solo 3 gol (di cui 2 domenica scorsa al Benevento) mentre ne ha incassate ben 11 ed ha un gioco abbastanza sterile, con un possesso palla di soli 19 minuti, sole 19 azione offensive ad incontro con 9,8 tiri complessivi di cui 5 nello specchio. Insomma, i calabresi giocano maggiormente in verticale, ma lefficacia di certo è rivedibile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

La partita salvezza tra Spal e Crotone sarà diretta dallarbitro Paolo Silivio Mazzoleni, affiliato alla sezione di Bergamo. Con lui saranno presenti in Emilia i due guardalinee Peretti e Zappatore, il quarto uomo Pairetto e i due assistenti addetti al Var, Pasqua e Meli. Per Mazzoleni sarà la sesta partita in stagione, la terza nel campionato di Serie A. Nelle due sfide precedenti ha utilizzato cinque cartellini gialli, zero cartellini rossi e ha assegnato zero calci di rigore; ha già arbitrato due partite internazionali, tra cui Real Sociedad Rosenborg nella fase a gironi di Europa League. Il Crotone lo aveva già incrociato lanno scorso: a Torino, nel 3-0 subito dalla Juventus che aveva consegnato lo scudetto ai bianconeri e che non aveva comunque inficiato il completamento del miracolo salvezza da parte degli squali. Nessun incrocio tra Mazzoleni e la Spal: sarà dunque una prima assoluta. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Spal-Crotone sarà diretta dallarbitro Paolo Silvio Mazzoleni, 43 anni, della sezione di Bergamo: con lui i guardalinee Peretti e Zappatore, il quarto uomo Pairetto e gli addetti al VAR Pasqua e Meli. La sfida salvezza, valida per la settima giornata di Serie A, va in scena allo stadio Paolo Mazza di Ferrara: appuntamento alle ore 15:00 di domenica 1 ottobre 2017. Le due squadre si presentano al fischio dinizio con gli stessi punti in classifica, 4: la Spal però è reduce da 4 sconfitte consecutive, mentre il Crotone ha ottenuto 7 giorni fa la prima vittoria in questo torneo. Dopo questo turno la Serie A si fermerà per far spazio alle nazionali: per Spal e Crotone il campionato riprenderà domenica 15 ottobre alle ore 15:00, rispettivamente a Bologna e in casa contro il Torino.

LA SITUAZIONE

Sfida molto importante per entrambe le formazioni: la Spal in particolare spera dinterrompere la serie di 4 ko filati, anche se alla squadra di Leonardo Semplici non manca qualche attenuante. Nel mese di settembre infatti gli estensi hanno affrontato Inter, Cagliari, Milan e Napoli: paradossalmente la peggior prestazione è arrivata nel match interno contro i sardi, perso per 0-2, mentre al cospetto delle tre big i biancazzurri hanno battagliato senza sfigurare. Sabato scorso, di fronte al Napoli di Sarri, la Spal ha cullato la speranza del pareggio dopo il 2-2 firmato da una punizione di Viviani (78), ma poco dopo una giocata personale di Ghoulam ha freddato lentusiasmo del Mazza regalando altri 3 punti ai partenopei. Il Crotone invece si è sbloccato dopo aver raccolto 1 solo punto nei primi 5 turni: una settimana fa i calabresi si sono imposti nello scontro diretto con il Benevento, vincendo per 2-0 grazie ad una rete per tempo. Poco prima dellintervallo il giovane Mandragora ha firmato la sua prima rete in Serie A, con un sinistro imparabile per il portiere avversario Belec (43); nella ripresa è stato un altro centrocampista, lo svedese Rohden, a mettere al sicuro il punteggio su pregevole sponda di Trotta (58). Ora i pitagorici puntano a raccogliere i primi punti esterni in questo campionato: un altro successo permetterebbe di staccare la Spal e rifornire ulteriormente la tanica del morale. Allo stadio Paolo Mazza si preannuncia una partita molto combattuta.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL CROTONE

Leonardo Semplici riproporrà il modulo 3-5-2. Davanti al portiere Alfred Gomis i difensori titolari dovrebbero essere Salamon, Vicari e Felipe, con questultimo in vantaggio sul finlandese Vaisanen. Nella cerniera di centrocampo il regista sarà Viviani, le mezzali Schiattarella e Mora e gli esterni Manuel Lazzari (a destra) e Filippo Costa (sinistra). Davanti Borriello e uno tra Antenucci e Paloschi. Il Crotone risponderà con il solito 4-4-2: in porta Cordaz, al centro della difesa Ceccherini e Ajeti, terzini Sampirisi (lato destro) e Martella (a sinistra). In mezzo al campo ancora Mandragora e Barberis, mentre Rohden e Stoian saranno gli esterni alti incaricati di sostenere le punte senza però scoprire troppo la fascia centrale. Tandem offensivo affidato a Trotta e Budimir, se questultimo non dovesse essere al meglio dar riproposto Simy.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Nonostante lo status di neopromossa della Spal e il miglior rendimento recente del Crotone, le agenzie di scommesse si sbilanciano a favore dei padroni di casa. snai.it ad esempio fissa a quota 1,95 il segno 1 per la vittoria della Spal, mentre il segno 2 per il successo esterno del Crotone vale 4,00 volte la posta in gioco. Invitante la quota attribuita al segno X per leventuale pareggio, pari a 3,40. Dalla lavagna SNAI riportiamo anche le valutazioni per le opzioni Under (1,70), Over (2,05), Gol (1,87) e NoGol (1,87).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori