Video/ Fidelis Andria Monopoli (1-1): highlights e gol della partita (Serie C 6^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Andria Monopoli (risultato finale 1-1): gli highlights e i gol della partita valida nella 6^ giornata del girone C del campionato di Serie C 2017-2018.

monopoli_gruppo_abbraccio_lapresse_2017
Risultati Serie C (Foto LaPresse)

Termina 1-1 il derby pugliese tra Fidelis Andria e Monopoli. Ospiti in vantaggio con Genchi ma dopo appena 4 minuti i federiciani trovano il pareggio con il neo-entrato Scaringella. In classifica i biancoverdi restano al comando con 14 punti dopo 6 giornate. Ancora immischiati in zona play-out invece i federiciani. Turno di riposo nella settima giornata per lAndria mentre il Monopoli sarà in scena al Massimino contro il Catania.

SINTESI PRIMO TEMPO

Fidelis Andria in campo con il 4-3-3. Tra i pali Maurantonio, linea difensiva composta da De Giorgi, Tiritiello, Rada e Curcio. A centrocampo spazio a Piccinni, Quinto e Matera mentre in attacco troviamo Lattanzio, Croce e Barisic. La capolista Monopoli risponde con un abbottonato 3-5-2. Bardini in porta, fronte a lui Bei, Ricci e Ferrara. A centrocampo da destra verso sinistra Longo, Sounas, Scoppa, Zibert e Donnarumma. In attacco la coppia scelta da mister Tangorra è Genchi-Sarao. Arbitra il signor Perotti di Legnano (MI). Nei primi minuti di gioco sono i padroni di casa a mantenere il possesso del pallone. Lattanzio si muove molto aiutando lo sviluppo della manovra sulla trequarti avversaria. Al quarto minuto di gioco Curcio crossa in area dalla sinistra, Bardini esce malissimo e per poco Piccinni non ne approfitta. Rimpallo sfortunato, la palla esce fuori di poco. Il Monopoli prova a reagire. Gli andriesi sfiorano il vantaggio al decimo minuto. Gran cross di Lattanzio, servito sulla destra da De Giorgi. La palla arriva in area precisa sulla testa di Croce, che manda però sul fondo. Gli ospiti provano a reagire ma la pressione avversaria li costringe a rinunciare al possesso del pallone. La prima (mezza) occasione per il Monopoli arriva al 21esimo. Improvviso cross di Longo sulla testa di Genchi, che prova la spizzata ma spedisce a lato. La Fidelis risponde subito. Ci prova Rada da calcio piazzato: il federiciano tenta la conclusione a giro dritta in porta, ma Bardini fa sua la sfera senza problemi. Al 27esimo il gioco si interrompe per qualche istante. Il centrocampista dell’Andria, Quinto, si lamenta per una botta allo zigomo, già infortunato nelle scorse settimane e protetto oggi da una vistosa mascherina. Dopo poco tempo il centrocampista rientra in campo facendo capire di voler continuare a giocare. Monopoli e Andria faticano a impostare le proprie azioni. Protagoniste di questo primo tempo sono infatti le difese, molto attente e arcigne. Le due squadre trovano un paio di corner a testa ma non riescono neanche in questo frangente a concludere verso lo specchio. I biancoverdi sfiorano il gol al 38esimo. Gran giocata di Sounas in direzione di Sarao, che prova un avvitamento e l’incornata successiva, ma la palla va di poco fuori. Poco dopo si rende pericolosa la Fidelis. De Giorgi vince un rimpallo nei pressi dell’area. Uno dei diversi ex di giornata calcia trovando Bardini, che riesce a respingere in angolo distendendosi. Nei minuti finali della prima ripresa le due squadre ritirano i remi in barca, decidendo implicitamente di non farsi male rinviando ogni discorso al secondo tempo.

SINTESI SECONDO TEMPO

I due allenatori non effettuano sostituzioni durante l’intervallo. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. La Fidelis Andria parte bene tornando subito a macinare gioco. Curcio si inserisce puntuale in area ma Bei lo ferma: il difensore biancoverde disinnesca un possibile pericoloso dalla sua area. Poco dopo spunto personale di Matera in area avversaria. La difesa monopolitana risolve il problema, non senza fatica. Al 51esimo altra chance per i padroni di casa. Barisic dalla sinistra crossa lungo trovando Lattanzio largo in area. Colpo di testa preciso per Croce che in area non riesce a spizzicare. Fidelis Andria pericolosa al 60esimo. Gran diagonale di Barisic, Bardini è però pronto alla risposta. Arriva intanto il primo cambio nel Monopoli: Zibert è richiamato in panchina, al suo posto va Ricucci. Qualche minuto dopo i federiciani vanno vicinissimi al vantaggio. Dagli sviluppi del corner, Rada salta più in alto di tutti e impatta bene ma la palla si stampa sulla traversa. I padroni di casa insistono. Curcio si inserisce ancora in area e cerca la conclusione verso il secondo palo. Bei respinge in corner. Come insegnano però gli dei del calcio non conta quanto tiri ma come. A passare in vantaggio è dunque il Monopoli. Al 76esimo una ripartenza fulminea del Monopoli sorprende i padroni di casa. Genchi approfitta di un buco difensivo e si porta a tu per tu con Maurantonio, battuto con un gran tiro che fa esplodere il settore ospiti. Dopo il gol subito Loseto effettua una doppia sostituzione. Escono Lattanzio e Croce, entrano Manel e Scaringella. Tangorra inserisce invece Rota al posto di Longo. All’82esimo arriva il gol del pareggio. Piccinni serve con un pregevole assist il neo-entrato Scaringella, che di precisione batte Bardini. Dopo la rete la squadra di casa rallenta il ritmo cercando di intuire le intenzioni avversari. I biancoverdi d’altro canto non sembrano avere ancora energie per la contro-risposta. Al 90esimo il Gabbiano rimane in 10. Inspiegabile gesto di Sarao che, molto nervoso, scaglia addosso a Curcio un pallone scodellato dall’arbitro per una rimessa in gioco. Grazie alla superiorità numerica la Fidelis decide di provarci. Piccini crossa lungo in area cercando Scaringella ma la difesa del Monopoli impedisce all’attaccante di trovare la doppietta.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori