Video/ Udinese Sampdoria (4-0): parla Gigi Delneri. Highlights e gol della partita (Serie A 7^ giornata)

- Jacopo D'Antuono

Video Udinese Sampdoria (4-0): gli highlights e i gol, le azioni salienti della partita per la settima giornata del campionato di Serie A 2017-2018 (sabato 30 settembre)

pallone gol risultati
Foto LaPresse

Alla fine della gara ha parlato un raggiante Luigi Delneri molto soddisfatto per la vittoria 4-0 in UdineseSampdoria. Ecco le sue parole: “Gli altri non hanno mai tirato in porta, senza i rigori vincevamo uno a zero. La partita ha premiato i miei giocatori e gli ha dato forza. Quello che avevamo pensato di fare lo abbiamo fatto in maniera egregia. A parte le sbavature singole abbiamo fatto cose importanti. In 11 contro 11 avevamo sempre il pallino, con concetti esatti. Abbiamo sbagliato qualche cambio di gioco che avevamo provato in allenamento. Aspettavamo loro bene e siamo stati bravi ad occuparsi di Torreira e i loro centrocampisti di qualità”. Delneri ha fatto i complimenti anche chi è entrato nella ripresa e ha fatto del suo meglio, soddisfatto dell’attenzione che era mancata invece all’inizio del campionato. Clicca qui per il video dell’intervista di Luigi Delneri. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARLA GIAMPAOLO

Alla fine di Udinese-Sampdoria non poteva non essere rammaricato Marco Giampaolo che si è presentato in conferenza stampa, come ripreso da Sky Sport, per esprimere il suo parere personale: “Non cambia il mio giudizio sulla prestazione della mia squadra. Non accampo alibi, ma mi pare che due rigori su tre fossero tra virgolette regalati. L’Udinese ha meritato comunque e non hanno determinato il risultato finale. L’Udinese è andata oltre i propri meriti”. Sicuramente c’è un velo di polemica anche se si vuole ammettere come l’Udinese sia stata superiore in campo per novanta minuti. Certo sul 4-0 finale pesano molto i tre rigori fischiati alla squadra di Luigi Delneri che secondo il tecnico del club blucerchiato non ha gradito molto. Staremo a vedere se ci saranno delle novità che arrivano direttamente da Udine. CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL’INTERVISTA A MARCO GIAMPAOLO (agg. di Matteo Fantozzi)

GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA

L’Udinese salva il suo allenatore con un travolgente quattro a zero e ridimensiona le ambizioni della Sampdoria: questo il nettissimo e indiscutibile esito del primo anticipo della settima giornata di Serie A, vinto dai padroni di casa alla Dacia Arena. I friulani arrivano al match con la giusta concentrazione, dopo un’intensa settimana di ritiro. I liguri cercano conferme dopo un ottimo inizio di stagione. Pronti, via e la Sampdoria prova subito a fare la partita. I blucerchiati gestiscono il possesso, ma non pungono. E al ventisettesimo l’Udinese passa in vantaggio grazie ad un calcio di rigore messo a segno da De Paul. Il giocatore dei bianconeri si presenta dagli undici metri e spiazza Puggioni, colpevole di aver atterrato ingenuamente Maxi Lopez. La Sampdoria perde i pezzi dopo il rosso a Barreto e la squadra non riesce a scuotersi, esponendosi a un secondo tempo che renderà pesantissimo il punteggio per gli uomini di Marco Giampaolo.

IL SECONDO TEMPO

Nella ripresa ci pensa Maxi Lopez a trovare il raddoppio, ancora con un rigore: Puggioni si lancia in tuffo ma non arriva sul pallone. Due a zero Udinese, la gara sembra chiusa e in effetti lo è. Di reti, però, ce ne sono ancora due. Una a cinque minuti dal termine, con Lopez che supera Puggioni in uscita. L’altro al novantaquattresimo con Fofana, che trasforma il terzo rigore della gara. Luigi Delneri e tutta la Dacia Arena (o ancora stadio Friuli, se preferite) possono festeggiare la netta vittoria, per la Sampdoria la sosta sarà di riflessione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori