Diretta / Fondi Trapani (risultato finale 1-0) streaming video e tv: prima vittoria per i laziali!

Diretta Fondi-Trapani: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 9^ giornata di Serie C

14.10.2017 - Stefano Belli
legapro_pallone_stagione2016-17_lapresse
Diretta Arzachena-Pro Piacenza, LaPresse

DIRETTA FONDI TRAPANI (RISULTATO FINALE 1-0): PRIMA VITTORIA PER I LAZIALI!

Gli ultimi dieci minuti vedono il Trapani di Calori attaccare allarma bianca per cercare almeno il pareggio in extremis e i rossoblu di casa che, invece, si difendono e provano ad andare oltre i propri limiti tecnici per portare a casa non solo tre punti insperati, ma anche quello che sarebbe il primo successo ottenuto dopo essere passati in vantaggio nel corso di una gara di questa stagione. Il neo-entrato Da Silva per i siciliani aggiunge un po di quella verve che era mancata a Reginaldo e così all80ì è Elezaj a intervenire bene sul tiro dellattaccante ospite. Al minuto 83 esce il fino ad allora match-winner Nolè per Ciotola e così la squadra di Mattei si prepara agli ultimi cinque minuti di passione: tuttavia, nel recupero di cinque minuti concessi dal direttore di gara, non arriva il tanto temuto gol-beffa anche se effettivamente Da Silva riesce a segnare ma, al termine di una concitata azione in area laziale, il suo gol viene annullato e lattaccante ammonito. lultima emozione: seppure a fatica, il Fondi porta a casa una vittoria fondamentale, la prima stagionale, e tarpa le ali a un Trapani che invece di spiccare il volo perde unoccasione clamorosa per avvicinarsi ai piani alti della classifica. (agg. di R. G. Flore)

I SICILIANI INCAPACI DI REAGIRE!

Il cronometro corre e la squadra di Calori non riesce a trovare il bandolo della matassa in un march che sembrava alla sua portata e che, invece, il Fondi affronta in maniera gagliarda: dopo unora di latitanza, al 59 Reginaldo si fa però finalmente vedere anche se la sua conclusione trova un attento Elezej che devia in calcio dangolo. E poco dopo è proprio lattaccante brasiliano a uscire dal campo, col tecnico dei siciliani che si gioca il secondo cambio e inserisce Da Silva: e da lì inizia una vera e propria girandola di sostituzioni, con entrambi i tecnici che provano a dare fondo a tutte le proprie risorse in panchina, mentre Nolè prova un improbabile bis al 62 quando prova a beffare senza fortuna Furlan. Al 66 è ancora il Racing Fondi a farsi vivo dalle parti dello stesso Furlan, provando a legittimare il vantaggio ma lesterno destro Ricciardi non impensierisce il portiere siciliano, bravo a leggere la velenosa traiettoria del tiro deviato. (agg. di R. G. Flore)

A SORPRESA SEGNA NOLE’!

E dopo un primo tempo vissuto sul filo dellequilibrio e con un Trapani meno brillante e autoritario di quanto ci si aspettasse, a passare in vantaggio quasi sulla sirena è il Fondi: al 43, infatti, lattaccante sfrutta al meglio un cross del compagno di reparto Mastropietro e batte Furlan: 1-0 a sorpresa! La doccia fredda scuote la compagine di Calori che rientra dagli spogliatoi decisa ad evitare linaspettato scivolone contro una delle ultime della classe: infanto, fuori Taugurdeau e dentro Minelli. Tuttavia, è ancora Nolè a essere pericoloso per i padroni di casa su calcio piazzato, mentre gli ospiti sembrano non aver smaltito ancora lo shock del gol subito nelle battute finali della precedente frazione. Gli ospiti collezionano solo due calci dangolo ma non riescono a rendersi pericolosi, con Evacuo che viene contrastato bene al tiro al 53 mentre, poco dopo, è ancora lo scatenato Nolè a mettere i brividi praticamente da solo alla difesa isolana. (agg. di R. G. Flore)

I SICILIANI NON TROVANO SBOCCHI

Nonostante la buona lena messa da parte dei ragazzi di Calori, il Trapani pare avere vita dura con un Fondi che è più in palla rispetto alle ultime uscite: tra i siciliani Marras cerca di innescare Reginaldo, ma senza fortuna e, nei primi 25 minuti, da segnalare sul tabellino del match cè solo una conclusione dalla distanza di Bastoni che non impensierisce il n.1 del Fondi e, in seguito, una punizione da posizione interessante per i laziali che però Ricciardi spedisce direttamente sulla barriera. Al 31 invece arriva la prima tegola proprio per mister Mattei: Galasso, infortunato, deve lasciare il campo anzitempo in barella e al centro della difesa viene rimpiazzato da Maldini. Nonostante limprevisto, i rossoblu continuano a non concedere metri di campo al Trapani con Evacuo e Reginaldo evanescenti, mentre Marras è più vivace e al 37 prova liniziativa personale: le intenzioni sono buone, mentre lesecuzione lascia molto a desiderare. (agg. di R. G. Flore)

FASE DI STUDIO DEL MATCH

Il match che si disputa nello stadio dedicato a Domenico Purificato vede partire con maggior piglio gli ospiti, reduci dallottima vittoria contro la Reggina che li ha proiettati nuovamente nei piani alti della graduatoria, mentre per il Fondi una débacle significherebbe restare mestamente in fondo alla classifica: e la formazione siciliana allenata da Alessandro Calori prova subito a sfruttare il suo 4-3-3 per allargare le maglie della difesa dei laziali e già al 5 cè un episodio da consegnare alle moviole: Evacuo viene strattonato in area ma il direttore di gara Davide Curti (fischietto della sezione di Milano) fa proseguire lazione. I rossoblu di casa sono più guardinghi e si fanno vedere per la prima volta dalle parti di Furlan solo al nono minuto, senza però impensierire eccessivamente lestremo difensore siciliano ma avendo il merito almeno di spezzare il ritmo degli ospiti, decisi a mettere subito alle corde la squadra di Antonello Mattei. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Il Racing Fondi, fanalino di coda con due punti, è attesa dalla difficile prova contro il Trapani. All’interno della trasmissione Fattore C, in onda su TMW Radio, è intervenuto in collegamento telefonico il presidente del Racing Fondi Antonio Pezone: “Vedendo da fuori la situazione sembra una grossa tragedia, ma io che la vivo ogni giorni e vedo chi siamo non sono preoccupato: abbiamo una rosa importante, serve solo un’iniezione di fiducia, alla fine finora abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutte, come abbiamo fatto, solo contro il Siracusa abbiamo sbagliato gara. E’ chiaro che il non vincere pesa a livello mentale, ma ne usciremo fuori quanto prima, di questo ne sono sicuro, basta solo una scintilla: tutti prospettano i nostri funerali, ma non ci saranno. Con il Trapani sarà una gara ostica, affronteremo una squadra di Serie B, ma proprio quella potrebbe essere la scintilla che cambierà il corso delle cose”. Felice Evacuo, attaccante del Trapani, ha parlato della prossima sfida dei suoi contro il Racing Fondi. Queste le parole raccolte dal portale livesicilia.it: Sicuramente sappiamo che sarà una gara insidiosa, anche perché in questa categoria non ci sono partite facili soprattutto quando giochi in trasferta e trovi delle condizioni ambientali non ottimali. Dovremo essere concentrati e mettere alle spalle la vittoria contro la Reggina che, secondo me, comunque ci ha sbloccato molto a livello mentale, anche perché non riuscivamo a capitalizzare e realizzare tutto quello che costruivamo, quindi andiamo a Fondi con grande entusiasmo per proseguire questo percorso di crescita”. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

La partita Fondi Trapani non si potrà seguire in diretta tv a livello nazionale, ma nella regione Sicilia il match sarà trasmesso sui canali 87 e 877 del digitale terrestre in chiaro sul canale Ultima TV. Sarà disponibile la diretta streaming video via internet per gli abbonati al sito sportube.tv.

I BOMBER

Il Racing Fondi, fanalino di coda con appena due punti, ospita il Trapani in una sfida che non dovrebbe avere storia. Le già flebili speranze di salvezza dei padroni di casa sono riposte nell’esperto Angelo Raffaele Nolè. L’attaccante è un esperto della categoria e nonostante la sola rete siglata fino ad ora, sulle tre totali stagionale della squadra, può dare quel quid in più capace di far girare la squadra. Nel Trapani Jacopo Murano, attaccante proveniente dalla Spal con la formula del prestito con diritto di opzione e contro opzione, sta facendo vedere tutto il talento in suo possesso. Sono tre le reti siglate fino ad ora con la possibilità di rimpinguare lo score personale contro la terza peggior difesa del campionato. (agg. Umberto Tessier)

STATISTICHE

Il Fondi sfida il Trapani in un match inserito nel programma della nona giornata del campionato di Serie C gruppo C, andiamo a vedere con quali numeri le due formazioni si presenteranno alla partita. Il Fondi è alle prese con un momento difficile e delicato, che lo vede in fondo alla classifica generale con soli 2 punti conquistati in otto gare (appena due pareggi al proprio attivo) ed uno score di 3 reti messe a segno a fronte di 11 gol incassati, per una pessima differenza reti di – 8. Di tuttaltro genere è il campionato della formazione siciliana, che in questo momento si trova al quarto posto della graduatoria del girone meridionale pur con una gara in meno disputata, grazie a 14 punti frutto di quattro vittorie, due pareggi ed una sconfitta, con 10 gol fatti e 4 subiti, differenza reti dunque pari a + 6. In casa il Fondi ha ottenuto un solo punto sui 12 teoricamente a disposizione, mentre in trasferta il Trapani si è comportato abbastanza bene conquistando 4 punti su un massimo possibile pari a 9, con 4 gol realizzati e 3 subiti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Fondi-Trapani è una partita quasi da testa coda per il Gruppo C della Serie C di calcio. Tra i due club non ci sono precedenti, ma andiamo ad analizzare il loro andamento in questa prima parte di stagione. I padroni di casa hanno iniziato veramente male la loro stagione, collezionando appena due punti dopo ben otto partite giocate. Non ha funzionato niente dallo sterile attacco in grado di fare tre reti appena alla difesa colabrodo che ne ha incassate undici. Dall’altra parte invece c’è un Trapani che anche se ha giocato un match in meno ha addirittura dodici punti di più. Davanti in sette partite sono stati fatti dieci gol, ma la difesa è una sicurezza con appena quatto reti subite. Il pronostico è tutto dalla parte dei siciliani, ma c’è qualcuno da Fondi che spera prima o poi di rialzare la testa. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Fondi-Trapani, diretta dal signor Curti di Milano, sabato 14 ottobre 2017 alle ore 16.30, sarà un match valido per la nona giornata d’andata nel girone C del campionato di Serie C. Un solo punto nelle ultime cinque partite disputate dal Fondi in campionato, con i rossoblu che non hanno trovato particolare giovamento dal cambio di allenatore, con Mattei che ha sostituito Giuseppe Giannini. I pontini hanno combattuto anche nell’ultimo match disputato a Matera, ma il gol messo a segno da Giuseppe Giovinco ha dato il successo ai lucani e tenuto a fondo classifica i fondani, a quota due punti e a tre lunghezze dalla coppia delle penultime, composta da Sicula Leonzio e Cosenza.

Ha invece agganciato il quarto posto in classifica il Trapani dopo la brillante vittoria ottenuta in casa contro la Reggina, un tre a zero maturato tutto nella seconda frazione di gioco con le reti di Reginaldo, Evacuo e Fazio. Quattordici punti in sette partite con tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque partite disputate in campionato dai siciliani, uno ‘score’ di tutto rispetto con una partita in meno rispetto al Lecce capolista. Trovare ulteriore continuità permetterà al Trapani di inserirsi stabilmente nella lotta per la Serie B che è nei programmi del club dopo la rocambolesca retrocessione della passata stagione agonistica.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Allo stadio Purificato di Fondi scenderanno in campo queste probabili formazioni: Fondi in campo con l’albanese Elezaj a difesa della porta, mentre in difesa, squalificato Ghinassi dopo l’espulsione contro il Matera, giocheranno Tommaselli, Vastola e Maldini. L’esterno laterale di destra sarà Ricciardi, l’esterno laterale di sinistra sarà invece Paparusso, con De Martino e Quaini che si muoveranno invece per vie centrali. Nolé e Corticchia giocheranno in posizione avanzata a sostegno dell’unica punta di ruolo, De Sousa. Risponderà il Trapani con Furlan estremo difensore alle spalle di una difesa a quattro con schierati dalla fascia destra alla fascia sinistra con Fazio, Silvestri, Pagliarulo e Visconi. Il terzetto titolare di centrocampo sarà formato da Maracchi, Palumbo e il francese Taugourdeau, mentre il tridente offensivo sarà guidato dal brasiliano Reginaldo affiancato da Murano e Marras.

LA CHIAVE TATTICA

Il tecnico del Fondi, Mattei, insisterà tatticamente sul 3-4-2-1 visto contro il Matera, mentre l’allenatore del Trapani, Alessandro Calori, schiererà la squadra con il 4-3-3. Le due squadre non si sono mai affrontate in tempi recenti, col Trapani in Serie B nei recenti passaggi della formazione fondana in terza serie, compreso quello dell’anno scorso il cui i rossoblu hanno ottenuto il loro miglior risultato della storia, partecipando ai play off per la promozione nella serie cadetta.

QUOTE E PRONOSTICO

Col Fondi a… fondo classifica, i bookmaker considerano il Trapani favorito nonostante il fattore campo avverso, con vittoria esterna quotata 1.62 da William Hill, mentre Bet365 alza fino a 6.50 la quota relativa alla vittoria interna e Paddy Power offrirà a 3.70 la quota per il pareggio. L’under 2.5 viene quotato 1.70 da Paddy Power, mentre Bet365 propone a 2.10 la quota relativa all’over 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori