Infortunio Manolas/ Contro il Napoli, problema muscolare per il difensore: si teme stiramento (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Infortunio Manolas contro il Napoli, le ultime notizie sul difensore greco: problema muscolare, si teme stiramento. Gli aggiornamenti sulle condizioni del giocatore giallorosso

Manolas_Roma_ginocchio_lapresse_2017
Dream Team di Manolas - La Presse

Ennesimo infortunio muscolare per la Roma: questa volta si ferma Kostantinos Manolas. Il difensore greco nel corso del secondo tempo della partita contro il Napoli ha avvertito un problema all’inguine mentre provava a contrastare Dries Mertens. Accasciatosi a terra, ha richiesto subito l’intervento dei sanitari giallorossi. Eloquente peraltro il gesto con il quale ha indicato la natura del suo infortunio: dopo essersi toccato la zona dell’inguine dolorante, ha mimato il gesto di uno strappo. Stando a quanto riportato da Sky Sport nel corso della diretta della partita, potrebbe trattarsi di uno stiramento per Manolas. Questa ovviamente è l’ipotesi più negativa, ma la speranza dell’allenatore Eusebio Di Francesco, dei tifosi e del giocatore stesso è che si tratti di un problema meno serio di quanto si preveda al momento. Altrimenti sarebbe davvero una tegola pesante per la Roma, impegnata su più fronti in questo momento della stagione.

NIENTE CHELSEA PER IL DIFENSORE GRECO?

Non sono buone le notizie per la Roma in vista dell’importante sfida di Champions League contro il Chelsea di Antonio Conte. Kostas Manolas è stato costretto a lasciare il campo, al posto di Fazio, per un infortunio che ha messo subito in ansia l’ambiente giallorosso. Un problema muscolare per il difensore greco, che rischia dunque di saltare il big match europeo. La Roma, che è impegnata in un girone molto complesso, ha bisogno dei suoi migliori giocatori per alimentare il sogno di ottenere l’accesso alla fase successiva della prestigiosa competizione europea. Il rischio, però, è di dover rinunciare a Kostas Manolas. La sensazione è che la Roma debba solo sperare che l’infortunio non sia particolarmente serio, in modo tale da riaverlo a disposizione quanto prima. Gli approfondimenti clinici a cui potrebbe essere sottoposto in serata o domattina faranno sicuramente chiarezza sull’entità dell’infortunio e i necessari tempi di recupero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori