DIRETTA / Avellino Salernitana (risultato finale 2-3) streaming video e tv: grande rimonta della Salernitana

Diretta Avellino-Salernitana: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B si gioca domenica 15 ottobre 2017 alle ore 17:30

15.10.2017 - Carlo Necchi
laverone_novellino_ngawa_avellino_lapresse_2017
Diretta Avellino-Cittadella, LaPresse

AVELLINO-SALERNITANA (RISULTATO FINALE 2-3): GRANDE RIMONTA DELLA SALERNITANA

Ultimo cambio per la Salernitana. Fuori Kiyine, dentro Bocalon. Angolo battuto da Rosina e Rodriguez col fianco spinge la sfera in rete riaprendo la gara! Manca un quarto d’ora alla fine, si prospetta un finale caldissimo. La Salernitana ora tacca sulle ali dell’entusiasmo. Sponda di Rosina per Sprocati che calcia in porta ma l’azione viene fermata per posizione di offside. Bocalon sfiora il pareggio! Tiro a due passi dalla porta e Radu che si esalta e salva i suoi! Radu si esalta anche su Sprocati! Il portiere dell’Avellino sta salvando ripetutamente i suoi. Ammonito Minala per fallo tattico. Mancano pochi minuti alla fine. Nell’Avellino entra Lasik per Laverone. Arriva il pareggio della Salernitana! Grande giocata di Sprocati che si inserisce in area e batte Radu con un tiro ad incrociare! Doccia gelata per l’Avellino. L’Avellino sta rischiando addirittura di perderla, gli irpini si sono spenti all’improvviso. Bomba di Bocalon! Ancora Radu protagonista.  Arriva il sorpasso della Salernitana al 96′! Cross morbido si Spricati per Minala che trafigge Radu! Che partita! Termina il match con una grandissima rimonta della Salernitana, derby bellissimo. Amarezza Avellino per aver subito la rimonta avanti di due reti. (agg. Umberto Tessier)

RADDOPPIA LAVERONE!

Primo cambio del match, lo effettua la Salernitana. Dentro Rosina al posto di Sprocati. Raddoppia l’Avellino! Sugli sviluppi del corner, la sfera termina tra i piedi di Laverone che ci prova dalla distanza. Tiro deviato da Odjer e palla che entra in porta lasciando senza scampo Radunovic. Vola l’Avellino! Nella Salernitana dentro Ricci al posto di Odjer. Primo cambio anche per Novellino che manda in campo Paghera per Molina. La Salernitana prova ora il tutto per tutto. Ardemagni sfiora il tris! Stacco di testa sul cross di Di Tacchio, la sfera termina a lato. Siamo intanto giunti al 70′, i padroni di casa continuano ad attaccare alla ricerca del tris. La Salernitana traballa pericolosamente in difesa, i granata non riescono a rendersi pericolosi. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA KRESIC!

L’Avellino batte il calcio d’inizio del secondo tempo. Tiro di Castaldo che Schiavi devia e Radunovic è bravo ad evitare il calcio d’angolo bloccando la sfera. Passa in vantaggio l’Avellino! Kresic supera Radunovic con un colpo di testa ravvicinato sulla punizione battuta da Molina. Esplode il Partenio-Lombardi! La Salernitana prova la reazione immediata, punizione di Vitale e colpo di testa di Rodriguez che spedisce sul fondo. Grande colpo di testa sulla punizione calciata da Laverone di Ardemagni, Radunovic blocca la sfera Siamo intanto giunti al 55′, con questa vittoria l’Avellino di Novellino volerebbe in testa alla classifica. Manca ancora molto alla fine della partita e sicuramente ci saranno tantissime emozioni fino al 90′. (agg. Umberto Tessier)

IL PRIMO TEMPO TERMINA IN PARITA’

Rizzato prova il cross e conquista un angolo. Batte Lavarone che spedisce la palla direttamente sul fondo. Arriva la prima ammonizione del match.Sul taccuino dell’arbitro finisce Odjer per un duro intervento su D’Angelo. Ci prova ancora Castaldo! Cross di D’Angelo e girata di testa dell’attaccante, ma c’è la risposta di Radunovic. L’attaccante degli irpini è il più pericoloso dei suoi. L’Avellino continua ad attaccare. Partita molto bella tra le due compagini. Ci prova Vitale al 37′ ma Radu vola sotto l’incrocio e salva i suoi! Lancio di D’Angelo per Ardemeagni che punta Schiavi e poi scarica su Molina. Manca pochissimo alla fine della prima frazione. Termina il primo tempo senza alcun recupero. Partita piacevole tra due compagini che in campo stanno dando davvero tutto. (agg. Umberto Tessier)

CASTALDO SFIORA IL VANTAGGIO

La Salernitana da il via al derby campano! Con una vittoria la squadra di Novellino volerebbe in testa. Subito una buona iniziativa di Cicerelli che guadagna un calcio di punizione sulla trequarti dopo un contrasto con D’Angelo. La punizione viene battuta da Vitale che mette in mezzo ma non trova nessuno. Cross al centro di Laverone, colpo di testa da parte di Kresic al 4′ ma Radunovic blocca senza problemi. Minala dalla distanza prova a far male all’Avellino, palla che termina sul fondo. Grandissima occasione per l’Avellino! Migliorini lancia per Rizzato che a sua volta crossa per Castaldo che calcia di prima intenzione spedendo la sfera sopra la traversa. Avellino ad un passo dal vantaggio. Tentativo di Molina che prova a saltare tre avversari ma viene fermato da Cicerelli. Siamo giunti al 15′, derby equilibrato. (agg. Umberto Tessier)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Avellino e Salernitana stanno per dare vita ad un derby campano di grande interesse. Divise da quattro punti in classifica sono reduci da una sconfitta e un pareggio. Nei padroni di casa Carlo Ardemagni è il bomber principe con cinque reti all’attivo. Grazie alla sua capacità di creare spazi interessanti e di muoversi su tutto i fronte d’attacco è una pedina preziosa per la squadra irpina. Nella compagine granata sta brillando invece il giovane Mattia Sprocati. Con due reti affianca Rodriguez, Bocalon e Vitale tra i giocatori più prolifici. Il derby campano vivrà sulle iniziative di Ardemagni e Sprocati. Si preannuncia spettacolo al Partenio in una partita molto sentita da ambo le parti. Vedremo alla fine chi sorriderà, intanto ecco le formazioni ufficiali della partita. AVELLINO (4-4-2): I. Radu; Ngawa, Kresic, Migliorini,  Rizzato; Laverone, DAngolo, Di Tacchio, Lasik; Castaldo, Ardemagni. A disposizione: Lezzerini, R. Iuliano, Falasco, Pecorini, Suagher, Marchizza, Paghera, F. Moretti, Molina, Asencio, Bidaoui, L. Morosini, Camarà. Allenatore: Walter Novellino SALERNITANA (3-4-2-1): Radunovic; Mantovani, Bernardini, Schiavi; Kyine, Odjer, Minala, L. Vitale; Sprocati, Cicerelli; A. Rodriguez. A disposizione: Adamonis, Asmah, Pucino, M. Ricci, Signorelli, Zito, A. Rossi, Alex, Bocalon, Rosina, L. Gatto. Allenatore: Alberto Bollini (agg. Umberto Tessier)

I TESTA A TESTA

Avellino e Salernitana arrivano al derby campano con il morale opposto. L’Avellino è infatti reduce da una sconfitta mentre i granata hanno raccolto l’ennesimo pareggio di una stagione che fatica a decollare. Negli ultimi precedenti tra le due squadre non è mai uscito il pareggio. La Salernitana ha infatti vinto tre volte contro le due affermazioni dell’Avellino. Andiamo ora a scoprire lo stato di forma delle due squadre. L’Avellino è reduce da due sconfitte, un pareggio e due vittorie. Spiccano quindi le prestazioni altalenanti degli irpini. La Salernitana invece non ha mai perso nelle ultime cinque gare riuscendo a portare a casa quattro pareggi e una vittoria. La sfida dovrebbe essere molto equilibrata ed essendo un derby si giocherà sul filo delle emozioni. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

Avellino-Salernitana sarà trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Super Calcio HD (il numero 206) e Calcio 2 HD (numero 252): telecronaca dalle ore 17:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport o al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati ai due pacchetti potranno acquistare il match in pay-per-view con il codice 408785.

LE STATISTICHE

Al Partenio lAvellino sfida la Salernitana in un sentito derby, ecco dunque i numeri statistici con cui le due squadre arrivano allatteso posticipo di Serie B. La classifica vede gli irpini a quota 13 punti, cioè in quella che sarebbe attualmente la zona playoff, per effetto di quattro vittorie, un pareggio ma anche tre sconfitte di fila, 16 gol fatti e 14 incassati per una differenza reti di + 2. La Salernitana dal canto suo ha avuto un inizio di stagione meno positivo con 9 punti messi da parte, frutto di una sola vittoria, ben sei pareggi ed una sconfitta, con 10 allattivo e 9 in passivo e dunque differenza reti in attivo (+ 1). In casa lAvellino si trasforma, avendo messo da parte ben 10 punti in quattro gare giocate al Partenio, con tre vittorie ed un pareggio e con 11 gol fatti a fronte di 5 incassati, mentre la Salernitana in trasferta ha raccolto tre pareggi in quattro sfide giocate. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO DEL MATCH

Come già visto, Avellino Salernitana sarà diretta dal signor Francesco Fourneau della sezione arbitrale di Roma. Un giovane fischietto di 33 anni al fianco del quale scenderanno in campo Natilla nelle vesti di quarto uomo ed i due assistenti di linea Grossi e Lombardi. Per Forneau si tratta dellesordio stagionale ed inoltre è la prima gara diretta per il campionato di Serie B. In Serie C ha complessivamente diretto 40 gare tra i tre gironi decretando la bellezza di 19 calci di rigore, 11 cartellini rossi tra diretti e quelli per doppia ammonizione ed ha sventolato 186 cartellini gialli per una media di circa 4,65 cartellini a match. Sul suo conto si dice un gran bene per cui sarà interessante vedere come se la caverà. Trattandosi della sua prima stagione in Serie B, ovviamente non ci sono precedenti con Avellino e Salernitana che da tempo giocano nel campionato cadetto, e che Fourneau non ha mai incrociato nelle serie minori. Possiamo citare la sconfitta dellAvellino Primavera sul campo dei pari età del Frosinone (gennaio 2015), mentre con la Salernitana si tratta del primo faccia a faccia a tutti i livelli. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Avellino-Salernitana sarà diretta dallarbitro Francesco Fourneau di Roma, assistito dai guardalinee Grossi e Lombardi e dal quarto uomo Natilla. Il derby campano si gioca domenica 15 ottobre 2017 allo stadio Partenio: calcio dinizio alle ore 17:30. La classifica della Serie B prima della nona giornata vede lAvellino in zona playoff con 13 punti e la Salernitana più in basso a quota 9. Nel prossimo turno i biancoverdi di Walter Novellino faranno visita al Pescara, mentre i granata allenati da Alberto Bollini riceveranno il Frosinone: entrambe le squadre scenderanno in campo sabato 21 ottobre alle ore 15:00.

LA SITUAZIONE

LAvellino cerca riscatto dopo la sconfitta dellultima giornata sul campo del Bari, un 2-1 che ha fermato a 3 la serie di risultati utili consecutivi. Al San Nicola gli irpini si erano portati in vantaggio al 65, con il secondo gol consecutivo del difensore croato Anton Kresic, ma il Bari ha trovato il pareggio subito dopo con una conclusione di Improta (67); dopo quattro minuti è arrivata anche la rete del sorpasso, firmata da Galano su calcio di rigore per il definitivo 2-1 (72). La squadra di Walter Novellino ha così incassato il terzo ko in questo torneo: i due precedenti erano maturati sempre in trasferta, sui campi di Cremonese (3-1, alla seconda giornata) e Cesena (altro 3-1 alla quarta); tra le mura amiche del Partenio invece lAvellino non ha ancora perso, ottenendo 10 punti in 4 partite (3 vittorie e 1 pareggio). La Salernitana di Alberto Bollini invece la squadra che ha vinto di meno finora, 1 volta al pari della Ternana, e quella che ha pareggiato di più; sulla ruota granata il segno X è uscito già 6 volte, lultima settimana scorsa contro lAscoli (0-0) in una partita che ha visto tra i protagonisti il portiere lituano Marius Adamonis, decisivo con la respinta sul calcio di rigore di Rosseti (25). Come lAvellino anche la Salernitana non ha ancora perso in casa (1 successi e 3 pari), e nel match odierno cerca la prima vittoria esterna dopo 3 pareggi e 1 ko. Uscire dal Partenio con il bottino pieno in tasca sarebbe importante per tenere a distanza di sicurezza la zona più calda della classifica.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO SALERNITANA

Per lAvellino previsto un 4-4-2 con Radu in porta, Kresic e Migliorini centrali difensivi, Ngawa terzino a destra e Rizzato sulla corsia mancina. A centrocampo DAngelo e Di Tacchio, sulle fasce Laverone (a destra) e Molina (sinistra) e in attacco il tandem formato da Castaldo e Ardemagni. Assente per infortunio il centrocampista Leonardo Morosini. La Salernitana dovrebbe rispondere con il modulo 3-5-2: tra i pali Radunovic e in difesa Mantovani, Schiavi e Bernardini. Sulle corsie laterali spazio a Kiyine e Vitale, mentre per vie centrali si muoveranno Minala, Odjer e Matteo Ricci; infine il tandem offensivo affidato ad Alessandro Rossi e ad Alejandro Rodriguez.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Le principali agenzie di scommesse puntano sulla vittoria dei padroni di casa, che partono da una situazione di classifica migliore e che come detto risultano ancora imbattuti tra le mura amiche. Questo il pronostico di snai.it: segno 1 per il successo dellAvellino favorito a quota 2,25, segno X per il pareggio a 3,05 e segno 2 per il colpo esterno della Salernitana a 3,45. Opzione Under a quota 1,80, Over 1,90, Gol 1,65 e NoGol 2,10.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori